Warhammer 40.000: Darktide | Analisi approfondita del gameplay

Darktide, la risposta di Warhammer 40.000 al successo di Warhammer: Vermintide 1 e 2. Lo abbiamo aspettato e finalmente i The Game Awards 2020 ci hanno regalato il primo vero trailer dopo il teaser di luglio. Aspettavo di poter vedere questo nuovo titolo in azione e Fatshark non mi ha assolutamente deluso, ma andiamo maggiormente nel dettaglio.

Personaggi giocabili

Personaggi giocabili di Warhammer 40.000: Darktide

Due personaggi giocabili sono chiaramente distinguibili, ossia la Pretessa del Ministorum e il mastodontico Ogryn. Gli altri due sono indubbiamente soldati dell’Astra Militarum (o Guardia Imperiale) e dall’araldica si può presumere che siano di origini Cadiane, ma non possiamo essere sicuri al 100% sul loro ruolo. La guardia con elmo potrebbe essere un Veterano oppure un Tempestus Scion, anche se ormai per quest’ultimi è difficile apparire con un’estetica differente da quella presente nel wargame a partire dal 2014. La guardia senza elmo, invece, usa una spada potenziata e indossa un’unità vox con auricolare, due equipaggiamenti piuttosto tipici dei Sergenti, quindi punto il dito su quel rango.

Inoltre, forse avrete notato le icone inquisitoriali presenti su ognuno dei personaggi. La pagina Steam del gioco dice chiaramente “mostra il tuo valore all’elusivo Inquisitore”, quindi la nostra squadra sarà al servizio dell’Inquisizione. Incontreremo questo Inquisitore o sarà elusivo tanto quanto Cugino Okri di Vermintide?

Personalizzazione e armamento

Armi in Warhammer 40.000: Darktide

I personaggi saranno altamente personalizzabili sia nell’estetica che nell’armamento e abbiamo già potuto vedere alcuni equipaggiamenti interessanti.

  • Fucile laser, con e senza mirino
  • Fucile automatico, per la precisione un modello con modalità di fuoco selezionabili
  • Spada a catena, modello Astra Militarum
  • Spada potenziata
  • Martello
  • Coltello dell’Ogryn
  • Fucile a pompa dell’Ogryn
  • Granate

Come in Vermintide, apprezzo tanto la cura per i diversi modelli d’arma e mi chiedo se ci saranno addirittura diversi modelli che si differenzieranno in base al luogo in cui sono state prodotte. Tuttavia, l’arma che mi ha incuriosito di più è il fucile a pompa dell’Ogryn. Non si tratta di un equipaggiamento standard per un Ogryn, ma la sua composizione sembra essere molto simile ai fucili a pompa difensivi modello Scathros, soprannominati Martelli Neri. Fondamentalmente fucili a pompa monocolpo ad impatto estremamente elevato, come dimostrato dal meraviglioso numero di magia dell’Ogryn, il quale ha fatto misteriosamente sparire le gambe dell’eretico davanti a sé.

Un altro dettaglio importante è il rinculo dei fucili laser. Tante persone sono subite intervenute in numerose discussioni online per manifestare il loro disappunto, ma vi posso dire una cosa: sbagliano. Esistono miriadi di modelli di fucile laser nella galassia di Warhammer 40.000 e hanno vari gradi di rinculo.

NOTA: In un’intervista per PC Gamer, Fatshark ha confermato anche la presenza di fucili requiem per umani non-potenziati.

Nemici

Guardia Traditrice in Warhammer 40.000: Darktide

I nemici che troveremo nella città alveare Tertium saranno composti da due categorie che insieme formeranno il culto caotico chiamato Ammonizione.

La prima categoria è composta dalla Guardia Traditrice e sappiamo che tutti o in parte provengono dal reggimento Sesto Moebiano. Inizialmente schierati per aiutare il governo Moebiano, ora cercano di prendere il potere. Tra di loro ci sono pure delle bestie quadrupedi, un tipo di nemico mai visto nemmeno in Vermintide (anche se per molto tempo si è discussa la possibile aggiunta di nemici come i Ratti Giganti).

L’altra categoria è composta dai Pestevaganti (Poxwalker, nel caso in cui non conosciate il termine italiano). Saranno composti da grandi orde di zombi, ma anche da nemici più temibili come l’Ogryn della Peste visto alla fine del trailer. Sono molto curioso di capire cosa ci proporrà Darktide come equivalenti di bestie come i Rattogre, i Troll o i Minotauri.

Design dei livelli

PNG in Warhammer 40.000: Darktide

Le espansioni di Vermintide hanno dimostrato ampiamente quanto Fatshark faccia costantemente progressi nel game design dei suoi livelli. Le mappe sono sempre più elaborate tra strade secondarie, enigmi differenti e intere parti di un livello affrontabili in modi diversi. Con Darktide, Fatshark vuole puntare ancora più in alto e ha promesso ancora più opportunità di collaborazione con il team e pure momenti in cui incontreremo PNG non ostili che ancora non sono stati uccisi dai nostri nemici.

Tra i vari luoghi di Tertium che esploreremo ci saranno il mercato dell’acqua sotterraneo, le prigioni, i grandi ponti, le passerelle esterne e i tunnel di servizio pieni d’acido. Chissà quali altri posti scopriremo.

Conclusioni

Che dire, il gioco sembra davvero costruire sopra tutto il lavoro fatto con Vermintide 2 e pare promettere un gran bel viaggio in una desolata città alveare dell’Imperium. Attualmente Fatshark non ha ancora confermato una data d’uscita se non un generico 2021, inoltre si conferma ancora l’uscita su PC e Xbox Serie S/X. Non è ancora noto se si tratterà di un’esclusiva temporanea o se gli utenti PlayStation dovranno già rassegnarsi all’idea di non poter giocare questo titolo sulle proprie console.

ruined king league of legends

Ecco il primo gameplay di Ruined King: A League Of Legends Story

guida ai tarocchi cyberpunk 2077

Cyberpunk 2077 | Dove trovare tutti i tarocchi