Rumour Engine – Mechanicus o Cavalieri Imperiali?

Copertina per Rumour Engine Cavalieri Imperiali

I racconti di Risveglio Psichico sono finiti, ma Rumour Engine continua come ogni settimana e anche oggi abbiamo qualcosa di cui discutere. Warhammer Community ci propone la seguente immagine:

Rumour Engine forse legato ai Cavalieri Imperiali

Allora, il livello di tecnologia visibile in quest’immagine non esclude che possa essere qualcosa di Warhammer Age of Sigmar, d’altronde abbiamo davanti solo un ingranaggio e qualche bullone, nulla di così fantascientifico da non potersi trovare nei Reami Mortali (o addirittura nell’Impero del Vecchio Mondo, volendo), eppure è il suo stile a richiamare subito l’appartenenza all’Imperium di Warhammer 40.000.

Abbiamo davanti a noi una giuntura per il movimento di qualcosa e ciò mi ha fatto venire in mente alcune ipotesi. Secondo me potremmo essere davanti a un pezzo di elemento scenico o di un camminatore. Ho pensato agli elementi scenici perché il Sector Mechanicus ci ha fatto vedere gru e altre macchine da lavoro con braccia robotiche, quindi non escludo che possa trattarsi di qualcosa di simile.

Copertina di Risveglio Psichico: La Guerra delle Macchine

Nel secondo caso, invece, ho pensato al piede di un camminatore del Mechanicus o dei Cavalieri Imperiali. Ciononostante, in questi ragionamenti dobbiamo sempre considerare la vicinanza tra uscite e per questo motivo ritengo improbabile che Games Workshop, dopo aver messo in commercio tutti i modelli di Risveglio Psichico: La Guerra delle Macchine, rilasci a così breve distanza un altro modello del Mechanicus o addirittura un’intera ondata legata a questa fazione. Di conseguenza ho puntato i miei occhi sui Cavalieri Imperiali, i quali possono certamente essere usati anche dal Mechanicus, ma hanno comunque la propria fazione, di cui abbiamo visto il Castellan a Giugno 2018.

Il Castellan ha portato sul campo un Cavaliere Imperiale in plastica particolarmente imponente, ma la plastica non ha ancora qualcosa di paragonabile a piattaforme d’artiglieria superpesante dello stesso livello di un Acastus in resina. Ho quindi pensato che questo potrebbe essere il piede di un Cavaliere che deve possedere giunture particolarmente solide anche a scapito di un movimento fluido e veloce, magari adottando persino sistemi d’ancoraggio per compensare il rinculo di armi estremamente potenti.

Vecchi modelli dei Cavalieri Warden

Io sono una di quelle persone che, oltre alla classe Acastus, vorrebbe ancora vedere dei Cavalieri Imperiali davvero simili a vecchi modelli dei Warden, quindi perché no?

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Nicholas Sacco

Appassionato di ogni forma di gioco, che sia fisica o digitale, aspirante game designer e narrative lead, vorrebbe curare e/o creare ambientazioni che ogni nerd possa amare. Negli anni è passato da un interesse nei confronti dei giochi come puro consumatore ad uno in cui trova estremamente interessante approfondire le dinamiche delle compagnie e dei processi di sviluppo che stanno dietro ad essi.
Il suo lavoro gravita principalmente attorno agli universi di Warhammer in qualità di Astropate e attualmente collabora con Need Games per la localizzazione italiana del gioco di ruolo Warhammer 40.000: Wrath & Glory, ma si è espanso comprendendo anche argomenti videoludici come il franchise di Destiny.

Per trovare i Momenti BG, consulta la sezione apposita:
Momenti BG

valorant

Valorant | Recensione (PC)

tante opzioni di difficoltà e accessibilità per the last of us 2

The Last of Us: Part II avrà decine di opzioni per personalizzare accessibilità e difficoltà