Risveglio Psichico: The Feast, analisi e teorie sul racconto

Risveglio Psichico, l’evento di Warhammer 40.000 attualmente in corso che vede tanti conflitti medio-grandi svolgersi in giro per la galassia cogliendo l’opportunità per dare nuove regole e talvolta modelli ad ogni fazione del gioco, sta giungendo al suo sesto capitolo: La Saga della Bestia. Come ogni capitolo di Risveglio Psichico, la sua uscita è accompagnata da alcuni racconti brevi pubblicati su Warhammer Community e leggibili gratuitamente da tutti, infatti, il recente racconto The Feast pare anticipare sviluppi interessanti. Prima di tutto, però, andiamo a capire di che eventi stiamo parlando.

La Saga della Bestia avrà Orki e Lupi Siderali come fazioni giocabili coinvolte. Dopo la formazione della Grande Fenditura, il Gran Kapoguerra Ghazghkull sta seminando caos per tutta la galassia, ma c’è un particolare comportamento emerso solo negli ultimi tempi: Ghazghkull pare apparire in diverse zone di guerra distanti centinaia di anni luce in un lasso di tempo troppo breve per potersi trattare di viaggi normali o quantomeno nella normalità dei viaggi interstellari degli Orki. Alcuni elementi dell’Imperium ipotizzano che gli Orki stiano riuscendo a sfruttare le Tempeste Warp per passare da un punto all’altro della Via Lattea, ma si pensa anche che Ghazghkull possa teletrasportarsi liberamente dove preferisca.

Nei precedenti racconti legati a La Saga della Bestia abbiamo prima visto Orki dei Tezki di Morte e dei Goff farsi guerra per poi unirsi nella Waaagh! Snagrack, poi abbiamo visto gli Space Marine dei Giaguari d’Ossidiana difendere il proprio pianeta Ceibhal contro gli Orki delle Lune Kattive (non viene esplicitamente nominato il clan, ma viene nominato il loro distintivo colore giallo), sperando di poter ricevere l’aiuto dai Lupi Siderali, Capitolo con cui un tempo condussero una battaglia e che alla fine diede loro pure un corazzato Sicaran Arcus in regalo.

Con The Feast vediamo i Lupi Siderali festeggiare dopo una battaglia che ha permesso loro di salvare il Settore Javarian. Tuttavia, il Sacerdote delle Rune Alvari Gloowolf è tutt’altro che di buon umore. In presenza di Logan Grimnar, Alvari parla delle sue visioni che sembrano prevedere grandi sventure in arrivo.


“Troll verdi imperversano in lungo e in largo. Una marea verde sta intorbidendo i mari infiniti. Innumerevoli sono le navi che stanno affondando, innumerevoli sono i guerrieri che affogano nella devastazione portata su di essi dal re dei troll. Sul suo trono di scuro metallo, egli alza il proprio capo cornuto e d’adamantio, ridendo con selvaggio giubilo. Grida per averne ancora di più e in risposta i suoi guerrieri giungono. Come un ciclone lui li attira, il verde re tra i re si prepara alla propria guerra definitiva.

I suoi boati preannunciano la morte di miliardi mentre la sua rabbia si riversa mondo dopo mondo. Tutto viene spazzato via davanti alla furia del re verde, il quale è temuto persino dai propri simili. Uno stendardo logoro con le corna nere del toro si innalza e fuoco e malasorte piovono sull’Umanità. Piangete! Disperatevi!

Eppure, quando la paura alza la testa, c’è anche la sfida. Il lupo nero fuoriesce dall’oscurità della propria tana. Il suo colpo sarà avventato, ma spillerà sangue. Il re verde e il lupo nero si incontreranno e lì, sul precipizio della morte essi si daranno battaglia fino a raggiungerne il bordo frastagliato. Il lupo non ha ululato il suo ultimo respiro. Il re verde attende. Il destino attende.”


Le parole di Alvari sembrano subito prevedere uno scontro tra Ghazghkull e Ragnar Mantonero, tant’è che il racconto si conclude con Logan Grimnar che chiede di trovare proprio il suddetto Lord Lupo. Per quanto ne sappiamo ora, il racconto sui Giaguari d’Ossidiana potrebbe essere solo un piccolo sguardo a un altro conflitto, ma potrebbe anche averci mostrato il teatro di guerra per La Saga della Bestia: i Lupi Siderali arriveranno in soccorso su Ceibhal e lì vedremo un duello tra Ragnar Mantonero e Ghazghkull. Qualunque sia il luogo, Warhammer Community ha comunque dichiarato ufficialmente che in questo libro vedremo i Lupi Siderali tentare di porre fine alla Waaagh! Ghazghkull.

Cosa possiamo aspettarci da questo duello?

Innanzitutto, avevo già parlato sulla pagina Facebook della sparizione del modello di Ragnar dalle versioni USA e Canada del sito Games Workshop. La situazione si è evoluta e ora non è più ordinabile anche in altre versioni del sito, tra cui quella italiana. Questo pare confermare la mia ipotesi legata a un nuovo modello per Ragnar Mantonero, evento che sicuramente porterà il personaggio a ricevere la trasformazione in Primaris, ma come avverrà? Certo, in Blood of Baal la trasformazione di Mephiston è stata liquidata con qualcosa di riassumibile con : “E niente, raga, Mephiston è diventato più grosso e metallaro di prima. Così, de botto, senza senso”. Ah no, effettivamente non è un riassunto, la mia frase è più lunga.

Tuttavia, leggendo Dante: Darkness in the Blood di Guy Haley, la spiegazione sulla trasformazione di Mephiston c’è eccome ed è pure uno degli argomenti centrali dell’intero romanzo. A questo punto, non essendoci un romanzo su Ragnar in arrivo, appare lecito aspettarsi un minimo di sviluppo del personaggio che ci faccia capire perché Ragnar diventi Primaris proprio in un momento in cui pure Grimnar chiede semplicemente di capire dove si sia cacciato. Allo stesso tempo, stiamo comunque parlando di manuali che di narrativo hanno circa 20-25 pagine, quindi, con tutto questo contesto, le aspettative possono almeno essere quelle di vedere descritto un brevissimo motivo valido.

Tutto sta a quando questo duello avverrà. Ghazghkull viene giustamente percepito come un nemico estremamente temibile e quindi Ragnar, dopo essere venuto a conoscenza del proprio destino, sceglie di sottoporsi alla trasformazione per tentare di arrivare al massimo delle proprie potenzialità, magari pure avvalendosi della sicurezza che, se il suo destino è certo, non potrà certamente morire durante l’operazione?

Oppure, nel caso in cui Ragnar affronti Ghazghkull senza essere già un Primaris, potremmo trovarci davanti a una situazione in cui Ragnar verrà riempito di sonore legnate cosmiche fino ad essere recuperabile solo inserendolo nel sarcophagus di un Dreadnought o tentando di sottoporlo all’operazione sperando che la Fornace Belisariana lo salvi.

Voi avete altre ipotesi? Se sì, fatemele sapere. Questo capitolo di Risveglio Psichico ha delle grosse potenzialità narrative e una ventina di pagine, sebbene possa sembrare esigua, può essere sfruttata saggiamente a tal fine. Non ci resta che aspettare.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Nicholas Sacco

Appassionato di ogni forma di gioco, che sia fisica o digitale, aspirante game designer e narrative lead, vorrebbe curare e/o creare ambientazioni che ogni nerd possa amare. Negli anni è passato da un interesse nei confronti dei giochi come puro consumatore ad uno in cui trova estremamente interessante approfondire le dinamiche delle compagnie e dei processi di sviluppo che stanno dietro ad essi.
Il suo lavoro gravita principalmente attorno agli universi di Warhammer in qualità di Astropate e attualmente collabora con Need Games per la localizzazione italiana del gioco di ruolo Warhammer 40.000: Wrath & Glory, ma si è espanso comprendendo anche argomenti videoludici come il franchise di Destiny.

Per trovare i Momenti BG, consulta la sezione apposita:
Momenti BG

yakuza like a dragon avrà il new game +

Yakuza: Like A Dragon si aggiorna con la modalità New Game + e una difficoltà più alta

fortnite skin dorate

Fortnite | Come sbloccare le skin dorate