The last of us 2

the last of us 2 tutte le news


IL NUOVO CAPITOLO DI THE LAST OF US È ALLE PORTE!
PER NON PERDERE LA DATA DI USCITA E LE INFORMAZIONI SU THE LAST OF US 2 CLICCA QUI

| ⭕Breaking News⭕|

Data di uscita The Last of Us 2

Notizia fresca del  07/07/2019: arrivano le prime conferme per una data d’uscita di The Last of Us 2.

Già in precedenza l’attrice Ashley Johnson (Ellie) aveva dichiarato che il gioco sarebbe arrivato nei negozi nel febbraio 2020.

La cosa fu poi smentita dall’attrice stessa che disse che si trattò di uno scherzo. La cosa sembrava molto sospetta e forse lo è: il noto insider ZhugeEX confermerebbe proprio febbraio 2020 come finestra di lancio.

Noi crediamo che queste informazioni siano attendibili dato che l’insider aveva già anticipato la data di rilascio di Death Stranding. Ricordiamo inoltre che secondo alcuni rumor The Last of Us 2 sarebbe stato rimandato nel 2020 proprio per lasciare spazio all’attesissimo titolo di Hideo Kojima (potete leggere qualche info in più su Death Stranding QUI) .

 

Tutte le news Su The Last of us 2

The Last of Us: Part 2 – svelata una nuova attrice

updated at 24-12-2017 09:20Redazione Player.it

Neil Druckmann di Naughty Dog ha svelato tramite il suo profilo Twitter una nuova attrice che si è aggiunta al già ricco cast di The Last of Us: Part 2.

the-last-of-us-part-2-nuova-attrice

Si tratta della nota star Shannon Woodward (Westworld), che come possiamo ammirare nella foto condivisa dal direttore creativo del gioco, è già alle prese con le sue sessioni di motion-capture. Purtroppo però, almeno per il momento non è stato svelato il personaggio che la Woodward interpreterà nel sequel del survival-horror. Per questa informazione dovremo attendere ancora un po’.

Vi ricordiamo che The Last of Us: Part 2 è in sviluppo per PlayStation 4, ma una data d’uscita del titolo non è stata ancora svelata.

Ecco il tweet:

 

The Last of Us: Part 2 – lo sviluppo è ancora un casino!

updated at 22-12-2017 10:24Redazione Player.it

Se pensate che lo sviluppo di un gioco sia cosa semplice, provate a chiederlo a Neil Druckmann, ovvero il direttore creativo di Naughty Dog che sta lavorando duramente su The Last of Us: Part 2.

the-last-of-us-part-2-sviluppo-casino

In un’intervista rilasciata a Game Maker’s Notebook, Druckmann ha parlato del non proprio avanzato stato dei lavori del gioco, specificando che i due trailer non riflettono la situazione caotica in cui si trova lo sviluppo del sequel di The Last of Us:

“Abbiamo mostrato parti molto avanzate del gioco perché sapevamo come e quando farvele vedere, ma adesso ci aspetta la parte grossa del lavoro. Vi abbiamo proposto cinque minuti di anteprima, ma adesso dobbiamo creare decine e decine di ore di gioco intorno a tutto questo. Purtorppo le persone non capiscono che tutto il resto è a vari livelli un vero e proprio casino”.

Dunque, lo sviluppo del titolo prosegue (non sappiamo se a rilento o meno), ma ciò che possiamo affermare è che difficilmente The Last of Us: Part 2 vedrà la luce nel corso del 2018. Gli utenti PlayStation 4 dovranno attendere almeno un altro anno abbondante prima di poter mettere le mani sul capolavoro di casa Naughty Dog.

 

The Last of Us: Part 2 – nuove informazioni dal panel della PSX 2017

updated at 10-12-2017 10:01Redazione Player.it

Il tanto atteso panel di The Last of Us: Part 2 ha finalmente avuto luogo in occasione della PlayStation Experience 2017 e i dettagli trapelati sul gioco in sviluppo presso Naughty Dog sono davvero numerosi.

I due “host” del panel sono stati il direttore creativo (e del gioco) Neil Druckmann e la co-scrittrice Halley Gross. La mole di informazioni diffusa, come detto prima, è stata davvero grossa, tanto che abbiamo deciso di raccoglierle tramite il seguente elenco:

-Sul palco erano presenti Troy Baker e Ashey Johnson, che interpretano rispettivamente Joel ed Ellie

-Druckmann non ha specificato se Joel sarà vivo o morto all’interno del gioco.

-In The Last of Us: part 2 nessuno sarà mai al sicuro

-La Gross ha affermato di “aver messo qualcuna incinta”

-Non è stata rivelata l’identità della ragazza misteriosa interpretata da Laura Bailey

-La Bailey ha girato tutte le scene di stun del suo personaggio

Yara e Lev, i due nuovi personaggi apparsi nel trailer della Paris Games Week 2017 sono fratelli e hanno rispettivamente sedici e tredici anni

-Per Ian Alexander (Lev) e Victoria Grace (Yara) è stata la prima volta in cui hanno girato delle scene utilizzando il mo-cap

-Non mancheranno scene di spensieratezza nel gioco, ma la storia sarà focalizzata sul “perseguire il senso di giustizia”

-Yara e Lev facevano parte di un gruppo religioso, per poi scappare via da esso

-In The Last of Us: Part 2 nessuno saprà mai chi starà dalla parte giusta e chi da quella sbagliata

-Gran parte del gioco si svolgerà a Seattle

-Druckmann ha detto che non parlerà della trama del gioco prima della sua pubblicazione, ma ha affermato che Naughty Dog sta realizzando qualcosa di innovativo in termini di narrazione

Ad alcuni fan del titolo il sequel di The Last of Us potrebbe non piacere, ma dovranno essere d’accordo su ciò che accadrà

-La storia di Yara sarà molto complessa

-Sarà bello vedere come tutti i personaggi presenti nel gioco cambieranno e cresceranno (moralmente)

-Molti livelli di The Last of Us: Part 2 sono già stati completati, mentre lo sviluppo del titolo è arrivato al 50-60%

-Druckmann ha precisato orgogliosamente che si tratterà di un gioco davvero grandioso

-Tutti coloro che hanno visto il gioco sono rimasti esterefatti

Il gameplay di The Last of Us: Part 2 debutterà all’E3 2018

Vi Ricordiamo che il survival-horror è atteso esclusivamente su PlayStation 4, ma al momento non sappiamo se arriverà nel 2018 o nel 2019.

 

The Last of Us: Part 2 – anticipata la presenza di una sequenza triste

updated at 23-11-2017 09:47Redazione Player.it

Vi ricordate del fan che ha realizzato con le sue mani il magnifico steelbook dedicato a The Last of Us: Part 2? L’opera, pubblicata su Twitter, non è passata inosservata agli occhi di Neil Druckmann di Naughty Dog.

the-last-of-us-part-2-scena-triste

Dall’espressione di Druckmann pubblicata tramite il suo profilo Twitter (tramite emoticon) si intuisce che uno steelbook simile era già nei piani del team di sviluppo, ma la “batosta” è arrivata subito dopo. Il regista del survival-horror ha infatti chiesto scusa per una parte triste presente nel gioco, anticipando dunque la presenza di una sequenza che farà scendere più di una lacrima. L’avrà fatto per “premiare” l’autore dello steelbook?

Vi ricordiamo che The Last of Us: Part 2: è attualmente in sviluppo esclusivamente per PlayStation 4.

Ecco il tweet:

 

The Last of Us: Part 2 – realizzato uno steelbook meraviglioso

updated at 21-11-2017 11:37Redazione Player.it

The Last of Us: Part 2 è sicuramente uno dei titoli più attesi su PlayStation 4. Del nuovo capolavoro di Naughty Dog però non conosciamo né il gameplay, né la data d’uscita, né la box-art ufficiale. Un fan però ha deciso di portarsi avanti con quest’ultima!

the-last-of-us-part-2-steelbook-fan

L’utente Twitter “Kaiser499” ha infatti realizzato con le proprie mani un magnifico quanto incredibile steelbook, pronto ad accogliere la sua copie del gioco. Lo steelbook viene proposto con una doppia copertina (fronte e retro), che raffigurano i due poster condivisi svelati durante gli Outbreak Day 2016 e 2017: la parte frontale mostra il braccio di Ellie (Outbreak Day 2016), mentre sul retro troviamo il secondo poster dove vi è raffigurato quello che dovrebbe essere il braccio di Anna, madre di Ellie e con ogni probabilità personaggio utilizzabile all’interno di The Last of Us: Part 2.

La figura di Anna è apparsa nell’ultimo trailer del survival-horror mostrato alla Paris Games Week 2017: la sua identita si celerebbe dietro quella della ragazza misteriosa presente nel filmato.

Ecco il tweet con lo steeelbook:

 

The Last of Us: Part 2 – Nuovi indizi sulla location del gioco

updated at 06-11-2017 14:50Redazione Player.it

Si è parlato molto dell’ultimo trailer di The Last of Us: Part 2 ed è rimasto impresso soprattutto per la violenza di alcuni dei momenti mostrati. Tutto questo ha contribuito a distogliere l’attenzione da alcuni dettagli che potrebbero dare ulteriori indizi sulla location del gioco.

the-last-of-us-part-2-nuovi-indizi-sulla-location-del-gioco

In agosto, su Reddit, alcuni fan avevano trovato delle corrispondenze tra gli artwork mostrati e il primo trailer del gioco, scoprendo la location: Seattle, Washington. La scoperta non si è limitata a questo, ma è stata identificata un’area composta da un gruppo di quartieri ben precisi. Dopo il nuovo trailer, i fan si sono messi di nuovo all’opera per carpire altre informazioni sulla nuova avventura di Joel ed Ellie.

Ancora una volta il trailer sembra essere ambientato a Seattle, come evidenziato dai cartelli arrugginiti che si scorgono nel video. Nello specifico, la location del trailer sarebbe la I-5 Highway situata a 1.3 miglia di distanza da quella degli artwork precedentemente mostrati. Tutto sembra quindi puntare a quest’area come punto nevralgico delle vicende di The Last of Us: Part 2. L’utente Voldsby ha anche messo assieme una serie di supposizioni, che potete leggere su Reddit. Nell’immagine qua sotto invece, potete vedere esattamente le aree che vengono suggerite in artwork e trailer.

the-last-of-us-part-2-map

Vi ricordiamo che The Last of Us: Part 2 è attualmente in fase di sviluppo per PlayStation 4.

 

The Last of Us: Part 2 – Sony difende il violento trailer della PGW 2017

updated at 03-11-2017 11:01Redazione Player.it

Il nuovo trailer di The Last of Us: Part 2 ha colpito molti utenti (e non), suscitando differenti reazioni tra il pubblico, tanto che in molti hanno accusato Naughty Dog per la troppa violenta espressa all’interno del filmato dedicato al gioco. Ma Sony Interactive Entertainment non ci sta!

the-last-of-us-part-2-sony-difende-trailer-violento

Jim Ryan ha subito replicato a tutti i detrattori del trailer, divulgando affermazioni che sembrerebbero dare ragione al team di sviluppo:

“The Last of Us è ovviamente un gioco realizzato da adulti e destinato a gente adulta. Non posso darlo per scontato, ma il gioco probabilmente avrà un rating di diciotto e più, penso sia più che plausibile. Ed è lì che esiste il mercato indicato per questa tipologia di persone, ovvero adulti che giocano a questo genere di titoli. Il mio pensiero è che noi forniamo la piattaforma e chi crea i giochi deve portare contenuti su tale piattaforma. Noi mettiamo la piattaforma al loro servizio e dobbiamo assicurarci che un determinato prodotto finisca a uno specifico gruppo di giocatori. Penso che The Last of Us: Part 2 abbia rappresentato un gran modo di concludere la conferenza e al riguardo, ho avuto delle ottime sensazioni.”

The Last of Us: Part 2 è atteso esclusivamente su PlayStation 4 e con ogni probabilità verrà pubblicato nel corso del 2019.

 

The Last of Us: Part 2 – nuovi screenshot ufficiali del gioco

updated at 31-10-2017 10:11Redazione Player.it

Naughty Dog e Sony Interactive Entertainment hanno condiviso una nuova serie di immagini ufficiali tratte dal nuovo trailer di The Last of Us: Part 2 mostrato ieri durante la conferenza PlayStation tenuta in occasione della Paris Games Week 2017.

Gli screenshot propongono scene catturare con una risoluzione pari a 4K da PlayStation 4 Pro e mostrano i nuovi personaggi introdotti tramite lo Story Trailer, ovvero Yara, Lev, Emily e la misteriosa ragazza senza nome.

Nuovi dettagli sul titolo in sviluppo per PlayStation 4 verranno diffusi a dicembre, in occasione del PlayStation Experience 2017.

Ecco tutte le nuove immagini:

 

The Last of Us: Part 2 – svelati i nomi dei nuovi personaggi e rispettivi attori

updated at 31-10-2017 08:50Redazione Player.it

Nella giornata di ieri durante la conferenza PlayStation tenuta in occasione della Parti Games Week, è stato mostrato un nuovo Story Trailer particolare e violento di The Last of Us: Part 2.

Nel trailer sono stati introdotti dei personaggi inediti e Naughty Dog ha svelato la loro identità e gli attori che hanno prestato il volto tramite motion-capture. In tutto si tratta di quattro personaggi, di cui uno resta ancora avvolto nel mistero. Si tratta della ragazza che nel trailer viene appesa alla corda… e che sembrerebbe assomigliare leggermente alla nostra Ellie.

Ricordandovi che The Last of Us: Part 2 è atteso su PlayStation 4, ecco i tweet con i relativi nomi dei personaggi e degli attori:

 

PGW 2017 | The Last of Us: Part 2 – mostrato un nuovo trailer del gioco

updated at 30-10-2017 17:37Redazione Player.it

La conferenze PlayStation della Paris Games Week 2017 si chiude con un titolo inaspettato, ovvero con The Last of Us: Part 2.

Il gioco di Naughty Dog si è presentato con un trailer che ha lasciato increduli gli spettatori. Il filmato (proposto con quella che dovrebbe essere la grafica in-game) mostra una serie di nuovi personaggi (un nuovo gruppo?), mentre Joel ed Ellie sono stranamenti assenti dalla scena. Dopo scene abbastanza forti e violente, alla fine del video sono apparsi dei Clicker pronti ad assaltare i poveri malcapitati. Maggiori dettagli verranno diffusi al PlayStation Experience 2017.

Buona visione:

 

The Last of Us: Part 2 vedrà la luce solo nel 2019

updated at 09-10-2017 14:10Redazione Player.it

Se speravete nella pubblicazione di The Last of Us: Part 2 nel corso del 2018, mettetevi il cuore in pace perché difficilmente ciò avverrà.

 

Il sequel di The Last of Us sarà disponibile solo nel 2019! La conferma è arrivata direttamente dal compositore del gioco, Gustavo Santaolalla, che nel corso di una recente intervista ha affermato che lo sviluppo del titolo di Naughty Dog è destinato a finire nel 2019. Attualmente né Sony, né Naughty Dog hanno annunciato il periodo d’uscita del gioco.

Vi ricordiamo che la nuova avventura di Ellie e Joel sarà disponibile esclusivamente solo su PlayStation 4.

 

The Last Of Us Parte 2 potrebbe uscire nel 2019

updated at 09-10-2017 14:07Eleonora Muzzi

Almeno stando all’autore della colonna sonora, Gustavo Santaolalla, che ne ha parlato durante un’intervista rilasciata ad una radio argentina.

the last of us parte 2

Stando a quanto dichiarato durante il tempo a lui dedicato dalla radio Vorterix, Naughty Dog starebbe seguendo un piano di lavoro che li porterebbe a protrarre i lavori di sviluppo di The Last Of Us Parte 2 per tutto il 2018 in modo da arrivare sul mercato in un periodo non precisato del 2019.

Sony nè la casa di sviluppo hanno voluto commentare le affermazioni di Santaolalla, ma con la Playstation Experience quasi alle porte (l’evento Sony è infatti previsto per Dicembre, dal 9 all’11) si può pensare che preferiscano rilasciare notizie più certe appunto durante l’evento, magari presentando un altro trailer come quello dello scorso anno o se già disponibili dei filmati di una build pre-alpha del gioco. Staremo a vedere i prossimi sviluppi.

 

The Last of Us Part 2: tema dinamico per PS4 disponibile su PS Store

updated at 06-10-2017 16:45Redazione Player.it

Finalmente il tema dinamico di The Last of Us Part 2 è disponibile anche sul PlayStation Store italiano.

the-last-of-us-part-2-tema-dinamico-per-ps4-disponibile-su-ps-store

Il tema rinnoverà il look della vostra dashboard PS4, modificando sfondo, icone e colori. Il tema dinamico dedicato al gioco è stato rilasciato in occasione dell’Outbreak Day 2017, assieme a maglietta e poster celebrativi.

Vi ricordiamo che The Last of Us Part 2 è in fase di sviluppo per PlayStation 4, ma non c’è ancora una data d’uscita.

 

The Last of Us: Part 2 – Il nuovo poster rivela anche gli animali infetti?

updated at 03-10-2017 14:59Redazione Player.it

Sebbene la data di The Last od Us: Part 2 non sia nemmeno stata annunciata, Naughty Dog ha rilasciato un nuovo poster dedicato al gioco e fin da subito si sono rincorse svariate teorie. Come vi abbiamo già riportato, una delle prime supposizioni è quella legata al destino di Joel, oggi invece parliamo di animali infetti.

the-last-of-us-part-2-il-nuovo-poster-rivela-anche-gli-animali-infetti

Da ciò che possiamo vedere nel poster, tra le fiamme emerge chiaramente la sagoma di un lupo, basta solo guardare attentamente! A questo punto viene da pensare che il coinvolgimento degli animali potrebbe avere un ruolo fondamentale in questo secondo capitolo della serie. Il virus cordyceps potrebbe aver cominciato ad intaccare anche animali di tutti i tipi, che sia per questo che nelle sessioni di motion capture sono presenti anche loro?

Vi ricordiamo che The Last of Us: Part 2 è in fase di sviluppo per PlayStation 4, ma non c’è ancora una data di uscita ufficiale.

 

The Last of Us: Part 2 – il nuovo poster cela un messaggio nascosto su Joel?

updated at 27-09-2017 11:18Redazione Player.it

Così come accaduto lo scorso anno, anche in occasione dell’Outbreak Day 2017 è stato reso disponibile un nuovo poster in edizione limitata dedicato a The Last of Us. A quanto pare, anche questa nuova raffigurazione celerebbe indizi legati a The Last of Us: Part 2.

Il poster del 2016 raffigurava il braccio tatuato della Ellie del secondo capitolo della serie, risultando essere uno spoiler davvero enorme. Adesso, a gioco annunciato, questo secondo poster propone una prima lettura abbastanza chiara: quello è il braccio di Joel. E fin qui tutto ok! Ma adesso viene il bello!

Neil Druckmann, direttore creativo presso Naughty Dog, ha condiviso su Twitter il poster, affiancandolo a una frase molto enigmatica: “Possa essere la tua sopravvivenza lunga. Possa essere la tua morte rapida.”. Questa frase assume dei contorni molto macabri, soprattutto se aggiunta alla teoria secondo cui il Joel visto nel primo trailer di “Part 2” non sia altro che un fantasma e che dunque il protagonista del gioco sarà effettivamente una figura defunta all’interno di The Last of Us: Part 2. Dunque, le ipotesi più plausibili sono queste:

Ipotesi 1

-Possa essere la tua sopravvivenza lunga: riferimento a Ellie

-Possa essere la tua morte rapira: riferimento a Joel

Ipotesi 2

Il poster non è altro che uno spoiler sul destino di Joel: il personaggio deve vivere a lungo per proteggere Ellie, ma alla fine tutto è già stato deciso con la sua morte.

Ovviamente, queste sono solo ipotesi e le risposte le riceveremo solo quando The Last of Us: Part 2 verrà pubblicato su PlayStation 4.

Ecco il tweet di Druckmann:

 

The Last of Us: Part 2 – confermata la presenza del multiplayer?

updated at 25-08-2017 09:24Redazione Player.it

The Last of Us era caratterizzato dal magnifico single player che seguiva la storia di Joel ed Ellie, ma anche da una componente multiplayer online competitiva quattro contro quattro.

La modalità multiplayer potrebbe essere nuovamente presente anche all’interno di The Last of Us: Part 2, sebbene Naughty Dog non abbia confermato ancora nulla. Lo studio però ha emesso un nuovo annuncio di lavoro legato alla ricerca di una nuova figura da inserire nel proprio team. La figura ricercata è un “game designer per sistemi multiplayer” e visto che il sequel di The Last of Us è l’unico titolo attualmente in sviluppo presso Naughty Dog, è lecito pensare che la componente multiplayer potrebbe tornare anche nel nuovo capitolo del franchise.

Vi ricordiamo che The Last of Us: Part 2 verrà pubblicato esclusivamente su PlayStation 4, ma che attualmente non c’è ancora una data d’uscita ufficiale.

 

Naughty Dog è un vulcano di idee e su The Last of Us 2…

updated at 07-08-2017 09:53Michele Longobardi

Naughty Dog non ha sicuramente molto tempo libero ultimamente, lo staff della software house americana ha sempre le mani impegnate e soprattutto la mente occupata per farsi venire nuove idee. Uncharted: L’Eredità Perduta è a pochi giorni dal rilascio sul mercato, e dopo di esso il team di sviluppo si focalizzerà completamente sul titolo più atteso di questo 2017: The Last Of Us II.

Tuttavia, questo non impedisce alla creatività di Naughty Dog di correre selvaggiamente, poiché il team sta già pensando a nuove idee e a nuovi mondi da esplorare dopo aver finito con The Last Of Us: Part II. Il direttore del gioco Shaun Escayg è stato recentemente intervistato su Daily Star dove ha ammesso di non sapere esattamente cosa faranno dopo il sequel, ma ha anche detto che sono sicuramente aperti alla scoperta di nuovi mondi e alla sperimentazione di idee nuove e creative.

Naughty Dog: melting pot di nuove idee

Ha descritto lo studio come un “melting pot di nuove idee”. È vero che i complimenti dovrebbero arrivare dagli altri, non da se stessi, ma in questo caso possiamo affermare che non c’è presunzione nelle parole del game director di Naughty Dog. È assoluta verità e la storia dell’azienda lo dimostra. Ecco uno stralcio della sua dichiarazione:

Non sappiamo cosa riserverà il futuro, se un nuovo gioco creato da zero o un nuovo Uncharted. Naughty Dog non ha comunque paura di esplorare altre cose. L’intero studio è così, tutti vogliono provare qualcosa di nuovo. Ci sono tante nuove idee, è la cultura di Naughty Dog, amiamo le idee.

Lo studio in questo momento sta semplicemente vagliando nuovi contenuti e nuove idee per creare nuovi mondi, nuovi generi. È un melting pot di nuove idee.

Naughty Dog ha sempre avuto la capacità di creare universi che sono poi entrati nell’immaginario collettivo per non uscirne più. Qualsiasi cosa venga toccata dalla software house di Santa Monica diventa un successo commerciale. Da Crash Bandicoot alla serie Jak & Daxter, da Uncharted a The Last of Us. Una IP creata da zero potrebbe significare la nascita di una nuova esperienza, in grado di monopolizzare gli anni a venire.

Ricordiamo che Uncharted: L’Eredità Perduta uscirà in Europa il 23 agosto. Mentre per The Last of Us: Part II non c’è ancora una data di uscita. Sempre dall’intervista fatta da Daily Star veniamo a sapere, però, dalle parole di Anne Mayer, community strategist della società, che il titolo è in fase di pre-produzione.

The Last of Us: Part 2 – la produzione del gioco non è ancora iniziata

updated at 06-08-2017 09:31Redazione Player.it

Uncharted 4: L’Eredità Perduta è ormai entrato in fase Gold e si appresta a essere pubblicato su PlayStation 4, ma ciò non ha permesso a The Last of Us: Part 2 di entrare in fase di produzione.

 

Il community strategist di Naughty Dog, Arne Meyer, ha affermato che non solo il gioco è ancora in fase di pre-produzione, ma che molti sviluppatori appartenenti al team sono pronti a dare le loro idee per il gioco (e non solo per questo), segno che tutti i tasselli non sono ancora al loro posto. Inoltre, Meyer ha parlato del tempo tarscorso tra il prologo di The Last of Us e l’inizio del precedente capitolo, affermando che quei venti anni che separano entrambi i periodi potrebbero essere usati per come trampolino di lancio per mostrare almeno una delle avventure vissute da Joel prima di incontrare Ellie.

La speranza del community strategist è che il survival-horror possa entrare presto in piena produzione. Dopo The Last of Us: Part 2 però i piani futuri di Naughty Dog non sono ancora ben chiari e all’orizzonte potrebbero manifestarsi altri spin-off di Uncharted oppure per l’appunto, un’avventura con un giovane Joel come protagonista.

The Last of Us Part 2 potrebbe essere ambientato a Seattle

updated at 04-08-2017 18:25Claudio Albero

Tutti noi sappiamo quanto The Last of Us sia stato amato da pubblico e critica. Il titolo Naughty Dog, uscito per Playstation 3 nel 2013, e l’anno successivo su Playstation 4 in versione remastered, è uno dei pochissimi giochi capaci di mettere tutti d’accordo. Definito da tutte le testate di settore come un capolavoro, è facile immaginare quanto alta possa essere l’attenzione dei fan sul suo sequel: The Last of Us Part 2.

Il gioco, annunciato al Playstation Experience dello scorso anno, è stato accolto da una vera e propria ovazione. Non era decisamente previsto un seguito per le vicende narrate nel primo capitolo, e vedere Ellie così cresciuta ha di sicuro fatto un certo effetto. Nonostante i dettagli sul gioco siano pochissimi, probabilmente i fan più accaniti hanno capito, osservando il poco materiale a disposizione, in quale città sarà ambientato il titolo: si tratterebbe di Seattle.

The Last of Us Part 2: una scoperta non da poco

Come abbiamo già anticipato, Naughty Dog ha rilasciato pochissime informazioni sul nuovo The Last of Us. La stessa assenza del gioco, o di qualsivoglia annuncio in merito, allo scorso E3 2017 non ha fatto altro che aumentare l’hype dei fan. Probabilmente è stata proprio quest’interminabile attesa a generare questa “caccia alle informazioni” che avrebbe condotto ad un’inaspettata quanto incredibile scoperta.

Stando a quanto diffuso da alcuni fan del gioco su Reddit, dopo un’accurata analisi del trailer, fotogramma per fotogramma, The Last of Us Part 2 sarebbe ambientato nella città di Seattle. I fan in questione avrebbero confrontato i fotogrammi mostrati dall’unico filmato esistente del gioco con delle zone realmente esistenti della città, stilando un vero e proprio elenco di prove, che porterebbero dritte a questa conclusione.

Come in molti ricorderanno, le vicende del primo The Last of Us erano ambientate in diverse località. Proprio per questa ragione, è possibile, anche in questo caso, che solo una parte di The Last of Us Part 2 sia ambientata a Seattle. A meno che, ovviamente, ai piani alti di Naughty Dog non abbiano deciso di cambiare la struttura del gioco, il che è difficile da immaginare, soprattutto osservando il modus operandi su altri franchise, Uncharted su tutti.

Come sempre, ci sarà da aspettare non poco tempo. È possibile che alcuni dettagli del gioco saranno rivelati in occasione del prossimo Playstation Experience. Ricordiamo ai nostri lettori che The Last of Us Part 2 è un’esclusiva Playstation 4.

 

The Last of Us: Part 2 – il reveal trailer era ambientato a Seattle?

updated at 30-07-2017 09:37Redazione Player.it

Joel ed Ellie hanno fatto il loro debutto su The Last of Us: Part 2 sterminando un gran numero di soldati appartenenti al gruppo militare chiamato “Luci”. Ciò l’abbiamo visto nel reveal trailer trasmesso lo scorso dicembre in occasione del PlayStation Experience 2016.

 

Ma tale sterminio dove è avvenuto? Dove si trovavano Joel ed Ellie in quel momento? La risposta potrebbe essere emersa tramite il forum Reddit. Analizzando bene i vari riferimenti presenti nella location del filmato e utilizzando Google Maps e Street View, l’utente “Voldsby” ha indicato Seattle come ambientazione del trailer. Dunque, parte del gioco si svolgerà anche a Seattle? Mancano conferme da parte di Naughty Dog.

The Last of Us: Part 2 è atteso su PlayStation 4 e verrà pubblicato dal 2018 in poi.

 

The Last of Us part 2: ci sarà un ninja?

updated at 24-07-2017 16:06Redazione Player.it

Naughty Dog si deve inventare per forza qualcosa di sorprendente per The Last of Us part 2, perché confermare il successo del primo titolo non sarà affatto facile.

Oggi Neil Druckmann, attraverso il suo profilo ufficiale Twitter, ha pubblicato una foto davvero sorprendente. Si tratta di una sessione di motion capture con un’attrice che sembra effettuare una mossa di arti marziali. Questo il commento sotto la foto: “Ci avvantaggiamo dell’avere un autentico ninja sul set. @JessieGraffPWR è magica!”

Jessie Graff è un’esperta di arti marziali americana, definita una vera e propria ninja. Potrebbe avere fatto da “stunt” per il ruolo di Ellie, oppure rappresentare una sua compagna di viaggio…o essere il nuovo “villain”? Difficile da dire oggi, intanto però sappiamo che in The Last of Us part 2 ci sarà spazio anche per un ninja!

 

The Last of Us è stato citato nel primo episodio della settima stagione di Game of Thrones

updated at 19-07-2017 09:57Redazione Player.it

Quando un personaggio della serie televisiva Game of Thrones (Il Trono di spade) assomiglia a Joel, è impossibile non citare The Last of Us. È ciò che è avvenuto nel corso dell’episodio numero uno della settima stagione della serie TV.

game-of-thrones-the-last-of-us

Data la grande somiglianza tra l’attore Nikolaj Coster-Waldau, che interpreta il ruolo di Jaime Lannister nella serie televisiva e il protagonista di The Last of Us, lo showrunner David Benioff ha deciso di citare il titolo di Naughty Dog nel corso della premiere della settima stagione.

Ciò non è passato inosservato agli occhi di Neil Druckmann, che tramite Twitter ha condiviso un filmato con tanto di citazione: “We’re the last of us”. In questo bel quadretto, mancava la sola Ellie!

Il tweet di Druckmann:

 

The Last of Us: part 2, anche gli animali si sottopongono al motion capture

updated at 28-06-2017 10:35Redazione Player.it

Da quando è stato annunciato, di The Last of Us: part 2 si è saputo molto poco. E così fa notizia anche una stravaganza davvero originale: alla sessione di motion capture vengono sottoposti anche gli animali.

Un mese e mezzo fa era stato annunciato che le sequenze di motion capture con attori veri erano cominciate. Ma non pensavamo che si arrivasse a tale livello di dettaglio. Come hanno dimostrato recenti foto pubblicate su Twitter, è stato sottoposto alla sessione persino un maiale! Che dire: Naughty Dog vuole battere se stessa in fatto di precisione. Ecco le prove:

 

Neil Druckmann rassicura i fan su The Last Of Us 2

updated at 13-06-2017 09:19Eleonora Muzzi

Molti, dopo la conferenza E3 di Sony, si sono lamentati della grande assenza di The Last Of Us 2. Il seguito del fortunato gioco di Naughty Dog, uscito nel 2013 su PS3 e l’anno seguente su PS4, è stato presentato durante la scorsa Playstation Experience, ma non se ne è vista traccia a questo E3.

Il game director Neil Druckmann si è però preso il tempo di rassicurare i fan con un tweet, spiegando velocemente come mai non s’è vista traccia di Ellie e Joel.

Naughty Dog e Sony hanno preferito lasciare spazio ad Uncharted The Lost Legacy, lo spin off/espansione di Uncharted 4, in uscita il prossimo Agosto, piuttosto che mostrare materiale di un gioco ancora molto indietro con la lavorazione, o ancora di sottrarre tempo, forza lavoro e denaro allo sviluppo per mostrare un altro trailer in CGI che non avrebbe aggiunto novità rispetto al precedente.

Insomma, basterà portare pazienza, per vedere The Last Of Us 2.

 

The Last of Us: Part II – sequenze di motion capture già iniziate

updated at 17-04-2017 10:03Redazione Player.it

Grazie a un tweet pubblicato dall’attrice Ashley Johnson, ovvero Ellie in persona, abbiamo scoperto che le sequenze di motion capture di The Last of Us: Part II sono già in pieno svolgimento.

La Johnson ha infatti pubblicato una foto che ritrae lei e Troy Baker (Joel) “agghindati” per girare le scene di recitazione (e non) che poi verranno rielaborate tramite computer. In maniera scherzosa, l’attrice ha deciso di non voler rivelare per quale gioco stessero effettivamente lavorando… ma noi ovviamente sappiamo qual è!

Ecco il tweet:

 

The Last of Us Part II: Prime informazioni sulla trama

updated at 03-03-2017 11:29Redazione Player.it

The Last of Us Part II è sicuramente un titolo molto atteso, i giocatori hanno apprezzato molto il primo capitolo e non vedono l’ora di mettere le mani sul sequel. Neil Druckmann, famoso game director al lavoro sul gioco, ha recentemente parlato del progetto e dei piani della compagnia (occhio agli SPOILER):

“Il video che abbiamo mostrato? In realtà le immagini che vedete potrebbero depistarvi, non sono presenti nel gioco finale e le abbiamo messe per mandarvi fuori strada. Non posso dirvi molto sulla trama ovviamente, ma posso anticipare che il finale sarà sicuramente più negativo rispetto a quello visto nel primo capitolo… Questa volta parleremo di più di odio e racore e ci concentreremo meno sull’amore.”

 

The Last of Us: Part II – Druckmann parla del processo di creazione del gioco

updated at 25-02-2017 09:27Redazione Player.it

Neil Druckmann, colui che può essere definito come il padre di The Last of Us (e ovviamente regista presso Naughty Dog), è intervenuto ai microfoni di Segmentnext per parlare niente poco di meno che dell’intero processo che ha portato alla creazione di The Last of Us: Part II.

Druckmann ha spiegato che il primo passo è stato quello di scrivere le parti più importanti della storia del gioco, in modo tale da sapere cosa accadrà all’inizio e alla fine del titolo. Il secondo passo è quello di avere tra le mani un primo prototipo del gioco, grazie al lavoro svolto dal team di progettazione e da quello artistico. Il prototipo permette poi all’autore di aggiungere le parti mancanti della storia e di “riempire” i vuoti lasciati nelle fasi iniziali.

Trattandosi di The Last of Us: Part II però, Druckmann ha specificato che prima di procedere verso il secondo passo, bisognava avere prima idee più concrete, onde evitare di limitare il lavoro svolto dagli altri team.

Infine, quando tutto sarà pronto, Naughty Dog procederà a girare le scene del nuovo The Last of Us con l’ausilio del motion-capture e lo farà in un teatro e con sessioni da una o due ore ciascuna.

Vi ricordiamo che The Last of Us: Part II verrà pubblicato esclusivamente su PlayStation 4.

 

The Last of Us Part II: e se Joel fosse morto?

updated at 06-12-2016 15:34Redazione Player.it

Milioni di videogiocatori hanno fatto un salto sulla sedia quando pochi giorni fa è stato mostrato il trailer di The Last of Us Part II. In molti speravano che venisse annunciato questo gioco e così l’emozione è stata tanta. Oggi, a mente fredda, si comincia a studiare nei dettagli il video e si cominciano ad elaborare le teorie più stravaganti.

the-last-of-us-part-ii-e-se-joel-fosse-morto

Noi ve ne avevamo già proposto un paio, ma in queste ore ne circola una ancora più inquietante: e se Ellie fosse la protagonista perché Joel è morto? Studiando bene il video sembra di capire che è ambientato in un covo delle Luci (si intuisce dai simboli in giro), e sembra anche dalle ferite e dal viso sconvolto che a farli fuori sia stata proprio Ellie. D’altra parte si vede arrivare una figura che sembra Joel, ma è ripreso di spalle in maniera sfocata, quasi come fosse un fantasma. Magari lo è.

Secondo la teoria, Ellie è accecata dall’odio verso i suoi nemici (“li ucciderò fino all’ultimo” dice), e questo odio potrebbe derivare proprio dal fatto che hanno ucciso il suo “padre adottivo” Joel. L’uomo sarebbe presente come a voler accompagnare la ragazza in un’avventura onirica, come voce della sua coscienza. Un fantasma che le dà forza e non la lascia mai, ma che è, appunto, solo un’entità astratta. Si spiegherebbe così anche il cambio di protagonista. Inoltre non dimentichiamo come comincia il primo The Last of Us, se si ripetesse una scena simile non ne saremmo tanto sorpresi, dopotutto.

 

The Last of Us: Part II – tutte le informazioni emerse durante il PSX

updated at 04-12-2016 10:05Redazione Player.it

Neil Druckmann è stato ospite di un panel tenutosi durante la PlayStation Experience e incentrato completamente sul nuovo The Last of Us: Part II, attesissimo titolo annunciato nel corso della conferenza.

Il direttore creativo del gioco (e presso Naughty Dog) ha divulgato i primi dettagli ufficiali sulla seconda parte della storia che coinvolgerà Ellie e Joel. Di seguito abbiamo raccolto ed elencato tutte le informazioni legate al titolo:

-Ellie avrà 19 anni

-A differenza del primo The Last of Us, dove il tema principale era l’amore, Part II sarà invece basato sull’odio

-I giocatori vestiranno i panni di Ellie (nel primo utilizzavano Joel per quasi tutto il gioco)

-Il gameplay di Ellie sarà differente rispetto a quello visto nel primo capitolo con Joel

-Alcune caratteristiche del gameplay saranno rivoluzionate, altre saranno riprese dal precedente gioco

-The Last of Us e The Last of Us: Part II creeranno insieme un filone narrativo ancora più lungo

-Naughty Dog sta lavorando duramente per far felici i fan

-Il motore grafico utilizzato per realizzare il gioco sarà una versione aggiornata di quello appartenente a Naughty Dog

The Last of Us: Part II sarà pubblicato esclusivamente su PlayStation 4.

 

The Last of Us: Part 2 – Sony avrebbe voluto annunciarlo durante l’E3

updated at 04-12-2016 09:38Redazione Player.it

Neil Druckmann, direttore creativo di The Last of Us: Part II, ha svelato nel corso del panel dedicato al gioco (tenutosi nel corso del PlayStation Experience) un retroscena riguardante l’annuncio del nuovo titolo.

Druckmann ha infatti affermato che Sony Interactive Entertainment avrebbe voluto attendere e annunciate il gioco nel corso dell’E3 2017, mentre secondo Naughty Dog il PlayStation Experience era l’unica occasione possibile.

Con ogni probabilità, durante l’E3 2017 ci sarà il debutto del gameplay di The Last of Us: Part II.

 

The Last of Us Part II: giocheremo nei panni di Ellie

updated at 03-12-2016 23:46Redazione Player.it

Durante un pannello del PS Experience 2016, Neil Druckmann, direttore creativo di Naughty Dog, ha svelato i primi dettagli su The Last of Us Part II dopo il trailer mostrato durante la conferenza Sony. Druckmann ha fatto sapere infatti che in questo atteso sequel vestiremo i panni di Ellie, come già accaduto in occasione del DLC Left Behind.

Il direttore creativo non ha voluto spiegare la frase finale del trailer: “Li troveremo e li uccideremo tutti“, mentre ha aggiunto che ci saranno dei cambiamenti in termini di gameplay. “Ellie si comporta in modo differente rispetto a Joel” sono state le sole parole di Druckmann sull’argomento. Egli ha descritto TLoU Part II un capitolo più incentrato sull’odio che sull’amore come nel caso di The Last of Us.

Naughty Dog non ha fornito indicazioni per quanto concerne la data di uscita del gioco anche se “Dovranno passare molti giorni” (parole dello stesso Drauckmann).

Non mancheremo di tenervi aggiornati con tutte le ultime novità su The Last of Us Part II.

 

PlayStation Experience: annunciato The Last Of Us – Part 2

updated at 03-12-2016 18:32Redazione Player.it

Il grande annuncio della serata del PlayStation Experience è il ritorno della saga capolavoro di Naughty Dog. Con tanto di trailer di presentazione è stato finalmente annunciato The Last of Us: Part 2, dove vediamo una Ellie adolescente, Joel e la classica ambientazione post-aocalittica che caratterizza la saga.

Al momento non conosciamo ancora la data d’uscita del gioco.

 

The Last of Us 2: l’insider Shinobi602 lo pre-annuncia per il PlayStation Experience

updated at 01-12-2016 16:19Redazione Player.it

Dopo il mezzo rumor lanciato tramite il forum NeoGAF dall’insider Shinobi602 e riguardante l’annuncio di The Last of Us 2 prima dell’E3 2017, apprendiamo che lo stesso insider ha deciso di rincarare la dose sul sequel del capolavoro di Naughty Dog.

the-last-of-us-2-l-insider-shinobi602-lo-pre-annuncia-per-il-playstation-experience

Questa volta il messaggio scritto tramite il forum da Shinobi602 non ha bisogno di chiavi di lettura: “I just think it’ll be better than The last 2 PSX shows…”. Questo è un chiaro riferimento a The Last of Us 2 e al fatto che il gioco verrà annunciato nel corso del PlayStation Experience 2016. Non resta che attendere le 19:00 di sabato 3 dicembre, quando Sony terrà la consueta conferenza dell’evento.

 

The Last of Us 2: Annuncio in arrivo?

updated at 25-11-2016 11:00Redazione Player.it

Ottime notizie per i fan della serie The Last of Us: secondo le ultime indiscrezioni l’annuncio di un nuovo capitolo arriverà prima dell’E3 2017, alcuni parlano addirittura di una presentazione per il PlayStation Experience di quest’anno (l’appuntamento è fissato per il 3 dicembre). Shinobi 602, insider famoso per leak e aniticipazioni, ha infatti dichiarato che non dovremo aspettare molto tempo, ma naturalmente attualmente non c’è nulla di ufficiale. L’unica cosa che possiamo fare, al momento, è attendere una conferma da parte degli sviluppatori: l’annuncio di The Last of Us 2 potrebbe essere veramente vicino…

the-last-of-us-2-annuncio-in-arrivo

 

The Last of Us: il poster dell’Outbreak Day 2016

updated at 26-09-2016 17:04Redazione Player.it

I fans di The Last of Us erano andati in fibrillazione pochi giorni fa quando un tweet abbastanza ambiguo sul profilo ufficiale di Naughty Dog lasciava intendere importanti rivelazioni per la giornata di oggi. Le rivelazioni sono arrivate, ma nulla di quanto atteso.

the-last-of-us-outbreak-day-2016


In molti speravano in un The Last of Us 2, in un DLC o in qualsiasi altro contenuto riguardante il gioco, e invece è stato presentato…un poster. Realizzato con la collaborazione di Mondo, azienda di design che si occupa, tra le altre cose, di realizzare collezionabili, musica e poster artistici di videogiochi, film e quant’altro, è stato realizzato questo poster da collezione per celebrare l’Outbreak Day 2016. Il 26 settembre nel gioco corrisponde alla data nella quale avviene il contagio, perciò ogni anno gli sviluppatori hanno deciso di realizzare qualcosa per celebrarlo. Quest’anno è stato fatto questo poster, illustrato da Kevin Tong, e acquistabile già da oggi quando in Italia saranno le ore 19:00 direttamente dal sito mondotees.com

Insieme al poster verranno lanciate una serie di iniziative come sconti per The Last of Us Remastered, per il DLC Left Behind, temi e altri add-ons speciali. Del sequel invece, purtroppo, nessuna traccia.

 

Naughy Dog: niente The Last of Us 2 per lunedì

updated at 24-09-2016 09:29Redazione Player.it

Neanche il tempo di esultare a un eventuale (quanto improbabile) annuncio di The Last of Us 2, che Naughty Dog è già intervenuta tramite Facebook per “smentire” tutto ciò!

Ieri è apparso un tweet (da parte dello sviluppatore) riguardante un annuncio a team The Last of Us in arrivo per la giornata di lunedì. In molti hanno pensato subito a The Last of Us 2, ma la realtà dei fatti è che in occasione del The Last of Us Outbreak Day 2016 sarà svelato un nuovo poster, realizzato in collaborazione con Mondo. Il poster verrà mostrato su Twitter alle ore 17:00 (italiane) di lunedì 26 settembre.

The Last of Us 2 verrà annunciato lunedì?

updated at 23-09-2016 18:24Redazione Player.it

Tramite il proprio profilo Twitter, Naughty Dog ha consigliato agli utenti di tenere gli occhi aperti nella giornata di lunedì 26 settembre 2016.

Lunedì infatti si terrà il “The Last of Us: Outbreak Day 2016”… ma di cosa si tratterà? È giunto finalmente il momento per Naughty Dog di annunciare il sequel del franchise? The Last of Us 2 sta per diventare realtà? Non ci resta che attendere tre giorni.

Ecco il tweet:

 

The Last of Us 2: compare in rete un articolo

updated at 13-09-2016 11:14Redazione Player.it

The Last of Us 2, quasi certamente, arriverà, prima o poi. Quando però non ci è dato sapere, per lo meno per il momento. Il noto YouTuber JoeDoeFoe ha riportato quelle che potrebbero essere alcune novità scottanti sul gioco (il condizionale è d’obbligo in questi casi). Lo YouTuber ha riportato un articolo di una rivista sconosciuto (primo sospetto) che conferma l’esistenza di The Last of Us 2 con tanto di prime informazioni al seguito.

the-last-of-us-2-articolo

L’articolo sostiene che il gioco sarà ambientato 5 anni dopo il primo capitolo e ci saranno aree più grandi da esplorare mentre gli utenti dovranno “utilizzare la loro creatività per risolvere alcune situazioni in modi diversi”. Il rilascio di The Last of Us 2 sarebbe previsto per il 2018 con pieno supporto per PlayStation 4 Pro. L’articolo (secondo sospetto) mostra inoltre come il gioco sarebbe dovuto essere annunciato all’E3 di quest’anno, fatto che però non è avvenuto.
Con ogni probabilità quindi, come confermato da alcune fonti “vicine a Sony”, questo articolo sarebbe assolutamente un fake ma questo non è esclude, tutt’altro, l’esistenza di The Last of Us 2, il cui arrivo pare certo in futuro.

 

The Last of Us 2: la doppiatrice di Ellie attende con ansia il sequel

updated at 27-08-2016 10:12Redazione Player.it

The Last of Us 2 è nei pensieri di milioni di giocatori, che attendono con trepidaizone l’annuncio del sequel del capolavoro firmato Naughty Dog. Lo stesso studio di sviluppo ha in certi versi confermato che il sequel si farà, senza però diramare alcuna informazione utile.

C’è anche qualcun’altro che vorrebbe assistere al ritorno del franchise. Stiamo parlando di Ashley Johnson, attrice che ha dato “corpo” e voce alla protagonista Ellie. In un’intervista rilasciata a GameSpot, la Johnson ha dichiarato che se The Last of Us 2 diventerà realtà, a le piacerebbe “essere parte di esso” ed essere “a bordo a tutti i costi”.

Oltre al sequel del gioco, Ashley Johnson vorrebbe veder realizzato anche il film di The Last of Us, ma di quest’ultimo non ha notizie da molto tempo.

 

The Last of Us 2? Il pensiero di Naughty Dog

updated at 23-09-2015 10:52Redazione Player.it

Neil Druckmann, in un’intervista concessa di recente alla rivista Official PlayStation Magazine, ha parlato del possibile arrivo di The Last Of Us, di cui non è ancora stata confermata ufficialmente l’esistenza. Druckmann ha spiegato come ci siano stati dei brainstorming per un possibile The Last of Us 2, sia con nuovi personaggi che con Ellie e Joel. Oltre a questo, presso Naughty Dog hanno vagliato la possibile realizzazione di un gioco fantascientifico e di uno fantasy. Proprio quando era giunto il momento di restringere il campo delle scelte, ha spiegato Druckmann, il team è stato chiamato per lavorare su Uncharted 4.

the-last-of-us-2-naughty-dog

Il direttore creativo di The Last of Us ha ammesso il proprio desiderio di tornare a occuparsi del gioco ma non sarà possibile avere maggiori notizie a tal proposito, almeno sino a quando non sarà completato Uncharted 4: La fine di un ladro.

Commento gamer Samuele Zaboi:

Personalmente credo che The Last of Us 2 si farà, resta ora da capire quando verrà annunciato (all’E3 del prossimo anno?) e con quali personaggi protagonisti, se ci sarà il ritorno di Joel ed Ellie o se verranno affrontate delle nuove storie.

 

Le idee per The Last of Us 2? Congelate fino a…

updated at 13-01-2015 14:26Redazione Player.it

Il direttore creativo di Naughty Dog, Neil Druckman, ha svelato in una recente intervista che le idee per un possibile The Last of Us 2 sono per il momento congelate.


Abbiamo un brainstorming di idee per un sequel di The Last of Us, e abbiamo anche idee per nuovi giochi” ha spiegato Druckman “Tutto questo è congelato per il momento. Siamo tutti concentrati su Uncharted 4.

Alle parole di Druckman segue una dichiarazione di Bruce Straley: “Siamo al 110% focalizzati solo su Uncharted 4.

 

The Last of Us 2 si farà solo se…

updated at 09-10-2014 16:58Redazione Player.it

Continua a frullare per la mente di quei geni di Naughty Dog l’idea di realizzare un The Last of Us 2. Dopotutto, visto il successo del primo titolo, siamo sicuri che sbancherebbe anche questa volta. Eppure gli sviluppatori non sembrano ancora completamente convinti.

 

the-last-of-us-2-si-fara-solo-se

Almeno così sembra essere Evan Wells, co-presidente di Naughty Dog, che come la scorsa estate, ha ribadito il concetto: ci vuole tempo, a loro piacerebbe fare un The Last of Us 2, ma siccome vogliono rispettare il prodotto che hanno messo sul mercato e non vogliono snaturarlo con un nuovo gioco tanto per battere il ferro finché è caldo, tanto vale attendere. Alla domanda se The Last of Us 2 sarà mai realizzato, la risposta è stata: “sì, se avremo una buona idea”. E noi speriamo che ce l’abbiano.

 

Per The Last of Us 2 ci vorrà ancora parecchio tempo

updated at 19-07-2014 16:39Redazione Player.it
Ancora non è uscita nei negozi la versione remastered del primo The last of Us che già si parla di un potenziale seguito: a tirare fuori l’argomento ci ha pensato Troy Baker, che è stato la voce di Joel nel titolo Naughty Dog, e che ha detto che al momento non è stato contattato per un possibile seguito, il che lascerebbe presupporre che al momento il titolo non sia nei piani dello sviluppatore. Lo studio è al momento al lavoro su Uncharted 4 e un misterioso progetto segreto.
Un peccato, non trovate?

 

Sony registra i domini The Last Of Us 2 e 3

updated at 17-05-2013 09:02Redazione Player.it
Dalle informazioni trapelate in rete veniamo a scoprire che Sony ha registrato i domini lastofus2.com e lastofus3.com, cosa che fa indubbiamente pensare ad una trilogia, anche se Naughty Dog non si è sbilanciata in tal senso.
last_2
Indubbiamente The Last of Us ha tutte le carte in regola per diventare il nuovo Uncharted e siamo certi che se le vendite saranno elevate (e non ne dubitiamo) vedremo altri seguiti del gioco su PlayStation 4.
The Last Of Us uscirà su PlayStation 3 il 14 giugno, mentre la demo giocabile presente nel Blu-Ray di God Of War Ascension si sbloccherà il 31 maggio.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Daniele Di Egidio

Daniele Di Egidio è il creatore di Player.it e vicedirettore della testata.

Videogiocatore da quando ha memoria, prese in mano il primo joypad nel lontano 1997 su un fiammante Super Nintendo regalato dal fratello, da li arrivò l'amore per il mondo del gaming.

Dai lontani primi anni 2000 fino ad adesso ha giocato oltre cinquecento titoli, dal retrogaming ai giochi contemporanei, predilige i moba come Dota 2, gli sparatutto classici e i giochi di strategia. La sua fissa attuale è per MTG Arena.

Decise di fondare Player con uno scopo ben preciso, portare i giocatori di ruolo "analogici" nel mondo del digitale e viceversa, infatti le due realtà difficilmente in Italia hanno un luogo dove incontrarsi e imparare vicendevolmente la magia che c'è dietro un GDR o un videogioco single play.

Al di fuori del mondo del gaming Daniele è un fotografo ben ambientato nel mondo della fotografia dei concerti, ha fotografato in lungo e in largo per l'europa più di 1000 band di caratura mondiale, ha seguito artisti di fama mondiale in tour, è stato fotografo ufficiale di diversi festival da 50.000 e più ingressi e ha avuto diverse pubblicazioni con Metal Hammer italia e con MetalManiac negli anni passati.
Ha militato per 8 lunghi anni in SpazioRock dove copre ancora il ruolo di fotografo ufficiale.

the last of us tutte le news

The Last of Us

The last of us – Guida ai Trofei