Splatoon 3 | Anteprima (NSW) | Un frenetico antipasto a base di calamari

Splatoon 3 copertina

A pochi giorni dal direct di Nintendo abbiamo avuto l’opportunità di provare in prima persona il nuovo capitolo del coloratissimo sparatutto per Switch. Ancora una volta Inkling e Octoling tornano a darsi battaglia e noi abbiamo avuto modo di tuffarci e giocare alcuni tranci delle modalità principali.

Alla scoperta di Alterna

Nei panni del nostro avatar ci siamo avventurati in tre livelli della nuova modalità avventura single player.

A differenza del suo predecessore il level design questa volta si presenta in maniera più concentrata con livelli relativamente piccoli ma pieni zeppi di puzzle, con un ottimo accenno di verticalità.
Nel primo livello ad esempio il nostro obiettivo è stato quello di recuperare tre chiavi cercando di sfruttare al massimo le strutture circostanti per difenderci e muoverci.
Il secondo livello ci ha posto invece davanti ad orde di nemici, spronandoci nel mentre all’uso di Salmonello: il nostro aiutante da lancaire per attivare interruttori o rompere casse nascoste.
Il terzo livello invece è stato pienamente incentrato sul farci prendere confidenza con una delle nuove armi di questo titolo: Il Calamarco.
Questa nuova arma può sparare fino a tre colpi in direzione diversa in base a quanto verrà teso l’arco; una volta colpita una superficie vedremo i colpi prima congelarsi per qualche istante e solo dopo divers esplosioni, capaci di infliggere danni extra.

calamarco
Il Calamarco in azione!

Durante la nostra avventura ci troveremo ad affrontare ancora una volta l’esercito degli Octariani, per qualche motivo ricoperto di pelliccia; nel mentre avremo l’occasione di esplorare i segreti di Alterna, andando anche a scoprire qualcosa di più sulla misteriosa melma pelosa che ricopre questo luogo.

Grandi mischie a Splattonia

splatoon 3 tergilama
Metti l’inchiostro, togli l’inchiostro.

Immancabile nel nostro giro di prova la Mischia Mollusca, modalità competitiva 4v4 nella quale due squadre si sfidano per colorare l’intera area di gioco. In questa modalità abbiamo avuto modo di testare nuovamente il Calamarco ma anche un’altra delle nuove armi in arrivo: La Tergilama.
Questo enorme tergicristallo viene impugnato come una katana per sferrare attacchi a media distanza lanciando schizzi verticali e orizzontali.

Nel vasto arsenale dei nostri amici cefalopodi sono presenti tutte le armi dei precedenti capitoli come il fedelissimo Repolper Double introdotto in Splatoon 2.
Selezionata la nostra arma preferita ci siamo subito lanciati in tre match adrenalinici senza esclusione di inchiostri, questo grazie anche alle nuove abilità che i protagonisti hanno acquisito come l’Impinnata e l’Avvitotano.
La prima per scalare in un baleno i muri e l’altra per cambiare rapidamente direzione mentre si è in forma calamaro.

splatoon 3 motosqualo
Fate largo!

Non sono mancate le armi speciali come il nuovo Motosqualo, uno squalo gonfiabile con cui caricare i nemici per poi esplodere in una enorme pozza di colore, o le già note Pioggia di Colore o il Mega Timbro. Come nei precedenti capitoli i match non durano tantissimo lasciando spazio a rivincite e nuove strategie.

Il ritorno della Salmon Run

Ultima modalità provata è stata la Salmon Run, modalità cooperativa per 4 giocatori già introdotta in Splatoon 2 che però si arricchisce di nuovi nemici chiamati Gran Salmonoidi o nuove unità nemiche, tra cui spicca senza dubbio Coperchiotto il Cannoniere.

Se questi vi sembrano nomi intimidatori aspettate di vedere il Colossalmonoide, un Salmonarca gigante! In questa modalità verremo catapultati con armi casuali a raccogliere le uova di salmone sopravvivendo ad ondate sempre più potenti di nemici.

splatoon 3 salmon run
Ecco il Cannoniere!

E’ stato poi annunciato che ad intervalli di mesi ci sarà anche la Big Run dove i Salmonoidi invaderanno la città.

Tutti in piazza per la prima Splatfest di Splatoon 3

Scaricando la demo del gioco prendere parte alla Splatfest World Premiere. I giocatori potranno scegliere se unirsi al team sasso, al team carta o al team forbice fino al 27 agosto. Alcune parti della demo saranno giocabili già dal 25 agosto, prima dell’inizio della Splatfest fissato per le 10:00 del 27 agosto.

splatoon 3 splatfest
Con quale team vi schiererete?

Per partecipare è necessario l’iscrizione a Nintendo Switch Online, nel caso non ne siate provvisti riceverete un codice di prova gratuita per 7 giorni prima dell’inizio dell’evento.

Prime impressioni

Splatoon 3 sembra voler riproporre la formula di successo dei precedenti capitoli aggiungendo tante piccole novità e quality of life chieste anche dalla community come la possibilità di entrare nelle partite degli amici e giocare al loro fianco. Con una formula già testata Splatoon 3 si prepara a raccogliere il testimone e ad accogliere non solo i fan di lunga data ma anche giocatori novizi grazie ad un sistema di gioco semplice ed efficace che permette a chiunque di lanciarsi nella mischia ed imbrattare i propri avversari. Se già questa anteprima ci ha saputo divertire non vediamo l’ora di provare il gioco completo.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
voyage nintendo switch

Voyage | Recensione (Switch): un titolo evocativo

Pac-man world repac

PAC-MAN WORLD Re-PAC | Recensione (PS5) | Pac-man vecchio fa buon platform