Luxastra Season 2 – Anteprima della seconda stagione!

Copertina Luxastra Seconda Stagione


Quattro mesi. Sono passati quattro mesi dall’ultimo episodio di Luxastra che ha segnato una fine un po’ inaspettata della primissima stagione del progetto di live session organizzato dai talentuosi ragazzi di Inntale. Quattro mesi senza Simone, Sara, Gian, Tommy, Andross, Giulia e Matt. Quattro mesi senza le avventure avvincenti, tenebrose e scoppiettanti dei loro fantastici personaggi. Quattro mesi senza le Anticipazioni del Giovedì.

Ma l’attesa è finita, gente. Luxastra sta tornando con la Season 2, pronta a sconvolgere ogni aspettativa con i suoi potenti mezzi amplificati™, una campagna ricostruita da zero, con il cambio di edizione da Pathfinder alla 5e di D&D e soprattutto con tanti, ma nuovi ospiti ed improvvisate a sorpresa ad attenderci.

Signori, ben ritrovati a Fatumastra!

Tutto ciò che sappiamo sulla Season 2

La roadmap che ci promettono i ragazzi di Inntale per questa seconda stagione di Luxastra è più succosa che mai: iniziamo subito a dire che sì, non ci sarà più alcun tipo di problema tecnico, la causa principale del ritardo di questa season ed il motivo per cui tutti gli episodi registrati dopo il decimo non sono stati pubblicati. I nuovi mezzi messi a disposizione da Inntale porteranno una qualità all’avanguardia per le nuove sessioni live action, in modo da permettere a tutti di godere dell’esperienza audiovisiva più piacevole di tutta Luxastra.

Oltre a ciò, l’incredibile DM Matt è riuscito anche a ricreare una nuova campagna partendo dall’episodio 10 e riuscendo a sconvolgere completamente le aspettative e le conoscenze dei giocatori, generando così un nuovo filone narrativo parallelo a quello pre-registrato nella prima stagione post episodio 10 ma che conterrà tutta la qualità tecnica e narrativa di sempre, assieme ovviamente a tutta l’improvvisazione live action dei nostri amati beniamini. 

Il gruppo sarà accompagnato, oltre che da nuovi strumenti, anche da una nuovissima location ed un nuovo team di assistenti, tra cui nuovi illustratori talentuosi, un nuovo regista nella figura di Luca Occhi che si occuperà della post-produzione, e nientepopodimeno che lo stesso Simone al montaggio.

 

 

La storia, finalmente, spiccherà il volo come da programma, andando a toccare profondamente ogni argomento e mistero sollevato, inclusi i problemi e le quest personali di ogni personaggio. Ad attenderci nelle sessioni avremo pathos, azione, avventura, paura, comicità in game e meta-game, e tutto ciò che abbiamo amato della prima stagione, inclusi colpi bassi e sbornie penose.

Ma la novità più interessante è senza dubbio l’arrivo di nuovi personaggi e una guest star, giocatori fuori dal gruppo che avranno dei ruoli parecchio particolari ed importanti all’interno di specifici episodi. Come? Emh.. non possiamo in alcun modo rivelarvi chi parteciperà, se non dirvi che la Guest Star è stata annunciata un po’ di tempo fa ed è Sabaku No Maiku. *wink wink* 

E questo è tutto quello che sappiamo della Season 2 di Luxastra. Ah, giusto, manca la parte fondamentale. Luxastra tornerà con la sua seconda stagione il 19 Settembre alle 18:00 su YouTube, lo stesso orario e lo stesso luogo che tanto agognavamo ogni Giovedì.

Non ci resta che augurare buona fortuna a tutti i ragazzi di Inntale. Buon divertimento e buona visione!

Qui di seguito il trailer della stagione!

https://www.youtube.com/watch?v=G11mZZ-OgQo&feature=youtu.be

Articolo a cura di Riccardo Liberati

Classe 1997, cresciuto immerso dai libri, cartoni e videogiochi, ho sempre desiderato e provato fin dalla tenera età a creare storie fantasiose che rendessero un po' più brillante la mia vita monotona.

Ho trascorso l'infanzia in solitaria, giocando a quanti più titoli possibili, spaziando dai vecchi J-RPG di Square Enix fino ai più violenti sparatutto su PC, non disdegnando nel frattempo RTS, platform e giochi di corse automobilistiche.

Alle superiori riesco finalmente ad aprirmi e a trovare dei compagni con i miei stessi gusti e sogni, e capisco che non amo tanto i videogiochi, quanto la cultura ed i messaggi dietro di essi, gli stessi che ho sempre trovato nei libri, film e qualsiasi altro tipo di medium artistico.

Inizio a lottare per questo concetto scrivendo all'impazzata ed accrescendo la mia cultura ancor di più, sia attraverso la scuola che attraverso gli incontri e le persone d'ogni giorno. Questo bel sogno finisce con l'arrivo all'università, periodo peggio di qualsiasi film horror che abbia mai visto e che mi costringe a mollare tutto e rifugiarmi nella mia Fortezza della Solitudine per tre anni, perdendo interesse e linfa vitale per qualsiasi cosa.

Nel frattempo ho lavorato in numerosi settori, dall'aiuto vendita al libraio al tutor privato, e nel 2018 inizio a scrivere per Player.it, il mio primo incarico ufficiale come giornalista videoludico e che mi ha formato moltissimo sia nell'ambito dei videogiochi che in quello della scrittura basilare.

Oggi ho ripreso a studiare grazie alla scelta repentina ed irrazionale di iscrivermi alla Scuola Holden di Torino, luogo da cui vi scrivo, abbandonando casa per la prima volta ed il luogo natale di ogni mio piccolo successo e grande fallimento. La mia speranza? Quella di poter riuscire a trovare una strada ben delineata, facendo quello che mi piace fare senza dovermi sottomettere a nessuno

borderlands 3

Il sito di Borderlands 3 vi può portare alla scoperta di fenomeni paranormali

Sei videogiochi del passato con abilità psichiche (come Control)