Oggi è stata rilasciata la demo di Resident Evil 2 Remake denominata 1-Shot Demo.  In questa sessione di prova, che è limitata a 30 minuti di gioco, giochiamo la fase iniziale dell’avventura di Leon S. Kennedy, poliziotto che avrà una prima giornata di lavoro più complicata del previsto.

Resident Evil 2 Remake Leon

Uno shot di Resident Evil 2 Remake

Abbiamo provato la 1-Shot demo e la prima cosa che un appassonato della saga può notare, sin dalle prime sequenze di gioco, è che ci sono molte differenze rispetto al Resident Evil 2 di 20 anni fa. Sebbene infatti le cupe atmosfere siano state perfettamente ereditate dal remake, così come le ambientazioni, ricreate in modo più dettagliato grazie all’engine di Resident Evil 7, la struttura di gioco è profondamente cambiata.

Resident Evil 2 Remake Zombie

Resident Evil 2 è tornato, ma è diverso

Dalla visuale a schermate fisse, si è passati alla telecamera posizionata alle spalle del protagonista, adottata a partire da Resident Evil 4. Volete un banale esempio che contraddistingue il gameplay? La possibilità di muoversi durante la mira. Ma è solo l’inizio: Leon attraverserà la stazione di polizia generalmente buia munito di una torcia. Quindi gli ambienti di gioco saranno illuminati in modo dinamico, differentemente dal Resident Evil 2 originale dove, anche a causa dell’hardware limitato dell’epoca, gli ambienti erano sempre ben illuminati. Un’altra differenza è ovviamente la cancellazione dei caricamenti tra un’area e l’altra, mascherata abilmente ai tempi PS1 dall’animazione di una porta che si apre.

Resident Evil 2 Remake leon torcia

Cambia anche il ritmo di gioco: in questo remake è apparentemente più lento. Incontriamo gli stessi personaggi ma in punti diversi. Stessa cosa per i puzzle. Purtroppo però 30 minuti di gioco sono troppo pochi per analizzare la cosa in modo approfondito. Possiamo dire che uno dei pochi aspetti in comune del gameplay, con il titolo originale rimane la gestione dell’inventario. Al tal proposito però abbiamo notato che è davvero facile trovare munizioni e piantine curative rispetto alla versione PS1. Speriamo di non trovarci un remake troppo facilitato. Come già detto però, daremo il parere definitivo nella versione finale.

Resident Evil 2 Remake, dove trovare la demo

Di questa mezz’ora di prova di Resident Evil 2 Remake siamo veramente soddisfatti, alla faccia di chi dice che tutti i remake sono semplici trasposizioni di vecchi titoli “in HD”.
Potete provare la demo gratuitamente per PlayStation 4 a questo indirizzo, per Xbox One invece quì e su pc la trovate su Steam. Tutte le demo peseranno circa 8gb (la versione completa sarà abbastanza pesante.) La demo sarà scaricabile fino al 31 gennaio.

Dopo questo assaggio, siamo in trepida attesa della versione completa, in uscita il 25 gennaio per PlayStation 4, Xbox One e PC.

 

5/5 (3)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!