Uncharted 4: Fine di un ladro – Anteprima


Articolo a cura di Samuele Zaboi


È forse il titolo più atteso per PlayStation 4 e, considerando la sua esclusività, i fan della console Sony vedono in Uncharted 4: fine di un ladro il videogioco definitivo per la propria console di ultima generazione. In occasione della Milan Games Week abbiamo potuto avere un assaggio di quello che sarà, almeno in parte, il titolo Naughty Dog anche se quanto mostrato non differisce da ciò che lo studio sviluppatore ha già mostrato ai propri fan.

Agli arbori di un capolavoro

Mancano ancora parecchi mesi (più di cinque per la precisione) all’arrivo di Uncharted 4: Fine di un ladro ma se quello che Naughty Dog ha mostrato fino a ora è il livello che raggiungerà l’esclusiva PlayStation 4 non ci saranno dubbi: i fan potranno mettere mano a un titolo dall’altissimo livello. Durante l’evento che si è svolto a Milano abbiamo avuto modo di vedere la build che gli sviluppatori hanno già mostrato negli ultimi mesi con la sequenza che vede Nathan Drake a bordo di una jeep intento a fuggire da un mezzo blindato e armato fino ai denti. L’impatto con il titolo è stato qualcosa di strabiliante (pur mettendo in conto che Naughty Dog abbia potenziato al massimo questi minuti di gioco) soprattutto dal punto di vista grafico e tecnico con un livello fino ad ora mai visto su console. Difficile credere che lo studio sviluppatore riuscirà a garantire queste performance per tutta la durata di Uncharted 4: Fine di un ladro ed è molto probabile che il livello medio si abbasserà (anche se non vi è nessuna certezza in tal senso) nonostante sia impossibile sapere di quanto.

Oltre agli aspetti prettamente “visivi”, il titolo promette grande varietà anche dal punto di vista del gameplay: nella sequenza mostrata gli sviluppatori hanno dato prova della libertà di azione a disposizione del giocatore; l’utente, durante la fase a bordo della jeep, sarà libero di scegliere dove andare e quale strada o deviazione intraprendere, facendo reagire di conseguenza il corazzato nemico. Tutto questo avviene con assoluta scioltezza e senza soluzione di continuità e senza il minimo caricamento.
In Uncharted 4: Fine di un ladro Nathan sarà in grado di saltare da un veicolo all’altro attaccando nemici, sparando alle auto o alle moto in corsa, oppure di utilizzare il rampino, il gadget a disposizione del noto cacciatore di tesoro che si preannuncia essere una delle principali novità a livello di gameplay. Le premesse per il titolo Naughty Dog sembrano essere veramente altissime e difficilmente i fan della serie Uncharted potranno restare delusi. Il quarto capitolo della serie di Nathan sembra promettere momenti di esplorazione, di combattimento (sia corpo a corpo che con armi da fuoco), di azione e adrenalina senza mai dimenticare quel tipico humor che ha sempre contraddistinto il noto cacciatore di tesori. Oltre a questo occorre ricordare come un altro punto di forza, anche se non si ha alcuna certezza al giorno d’oggi, sarà la storia e la trama di Uncharted 4: Fine di un ladro, che si presta a dare una conclusione (forse) epica per una serie che ha segnato la storia di del mondo PlayStation.

Conclusioni

Uncharted 4: Fine di un ladro si prepara a essere uno dei migliori titoli a disposizione per PlayStation 4. Quanto visto fino a oggi, a circa cinque mesi dal rilascio, è a tratti sbalorditivo dal punto di vista tecnico e grafico ma non per questo sono stati trascurati altri elementi quali la varietà e la profondità del gameplay, senza tralasciare i contenuti dal punto di vista della trama e della storia. Le premesse sono eccezionali e le possibilità che Naughty Dog deluda i propri fan sono estremamente basse.


Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Digital Bros Game Academy: parola agli studenti

Fallout 4: alcuni artwork dal libro ufficiale