Annunciato il Remake di XIII per PlayStation 4, Xbox One, PC e Switch


Annunciato a sorpresa tramite un teaser, il remake dell’ottimo (ma quasi dimenticato) first person shooter XIII (Thirtheen) ispirato al fumetto franco-belga. Il titolo è in sviluppo da Playmagic e Microids e uscirà per PlayStation 4, Xbox One, PC, Mac e Switch.

Direttamente dal trailer del canale ufficiale di Microdis, abbiamo una breve sinossi sulla trama:

Gioca nei panni di “Tredici”, un soldato di talento che ha perso la memoria ed è stato accusato di aver ucciso il Presidente degli Stati Uniti. Ti risvegli ferito e amnesico a Brighton Beach con l’unico indizio di una piccola chiave e un misterioso tatuaggio “XIII” accanto alla tua clavicola. Ora devi cercare le risposte nei 34 livelli della campagna. Non preoccuparti, troverai un arsenale di armi appropriato lungo la strada.

Come nel gioco del 2003

Ciò che viene mostrato nel trailer, ricorda molto l’introduzione del primo videogioco pubblicato da Ubisoft nel 2003, ovvero l’omicidio del presidente americano e il risveglio sulla spiaggia del protagonista. Anche questo remake, verrà realizzato con la tecnica del cell-shading e uscirà il 13 novembre 2019. Vi aggiorneremo non appena avremo maggiori informazioni.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Amerigo "ilCirox" Cirelli

Sono nato nel 1995, gioco ai videogiochi da quando ne ho memoria. Più che una passione, per me il videogioco è un medium capace non solo di intrattenere ma, vista la sua natura interattiva, di creare vere e proprie esperienze.

Per questo motivo, dopo un'adolescenza passata a videogiocare ho deciso di iniziare a scriverne.

Attualmente sono impegnato negli studi giuridici-economici, scrivo su Player.it dal 2018 e gestisco la famosa pagina di meme "ilCirox" su Facebook ed altri social network dal 2015.

Recensione: Arkham Noir Caso #1: Gli Omicidi del Culto della Strega

fortnite world cup creative esports

Fortnite World Cup Creativa e la corsa al rinnovo di Epic Games