Da oggi i vecchi telecomandi vanno in pensione | L’invenzione che ti cambia la vita

    vecchi telecomandi vanno in pensione

    È stato presentato l’ultimo gioiello della tecnologia, un telecomando rivoluzionario che ti cambierà totalmente la vita!

    Cambia la tua vita con un click” è il titolo di un vecchio film con Adam Sandler dove il protagonista, grazie a un telecomando speciale, riusciva a modificare la realtà nella quale viveva andando avanti nel tempo e cambiando i connotati delle persone. Purtroppo una roba del genere esiste solo nei film, ma qualcosa di simile, ovvero un telecomando rivoluzionario che ti cambia la vita è diventato finalmente realtà.

    È stato presentato al recente CES di Los Angeles, probabilmente la fiera tech più importante di tutte dove ogni anno vengono proposte e presentate i nuovi gioielli della tecnologia. Stiamo parlando di un vero e proprio telecomando rivoluzionario che è di gran lunga superiore a qualsiasi altro “remote” disponibile sul mercato perché sfrutta una tecnologia mai vista prima e che era stata soltanto proposta in passato da Samsung, ma mai messa in pratica dall’azienda coreana.

    Il tentativo di Samsung (andato a vuoto)

    Come detto già il gigante della tecnologia Samsung aveva provato a creare un telecomando diverso da tutti gli altri per i suoi televisori di ultima generazione, ma il tentativo è andato a vuoto perché la scoperta non è stata poi così rivoluzionaria come ci si aspettava. Il telecomando di Samsung era stato presentato al CES del 2021 ed era un telecomando privo di batterie che poteva essere caricato mediante un piccolo pannello solare sulla superficie. Ricarica eco-sostenibile? In realtà non troppo!

    Il telecomando che va ad energia solare

    Il telecomando marchiato Samsung però non era poi così rivoluzionario perché presentava due elementi che lo facevano sembrare eco-sostenibile solo sulla carta, ma che in realtà non lo era: il telecomando infatti portava comunque una batteria interna ricaricabile mediante energia elettrica (in caso di emergenza) con un cavo USB-C. Insomma alla fine non cambiava nulla, anzi rendeva la situazione ancora più complicata.

    La vera rivoluzione

    Due anni più tardi, al CES 2023, ecco che arriva da Giovanni Fili, co-fondatore dell’azienda Exager, di origini italiane, ma stabilmente in Svezia. L’azienda è la casa produttrice di una pellicola fotovoltaica chiamata Powerfoyle che è stata già utilizzata in passato su delle cuffie funzionando in maniera ineccepibile.

    La pellicola Powerfoyle è in grado di catturare la luce solare “indoor” (cioè degli interni) è trasformarla in energia, ovviamente per alimentare strumenti tecnologici non troppo dispendiosi in termini di energia come cuffie e, appunto, telecomandi.
    Un’occasione che è stata presa al volo da Ohsung Electronics che ha presentato il suo personalissimo telecomando senza batteria che funziona proprio grazie alla pellicola Powerfoyle e a un supercondensatore ibrido.

    Il telecomando “solare” con Powerfoyle

    La bassa soglia di attivazione della pellicola fotovoltaica e le caratteristiche del supercondensatore (elevati voltaggio e capacità) permettono infatti di eliminare del tutto anche la batteria ricaricabile. L’energia richiesta da un telecomando a infrarossi è molto bassa e l’accoppiata tra celle solari e supercondensatori è sufficiente per garantirne un funzionamento a vita senza l’uso di batterie!