Su Twitter arrivano dei soldi tutti nuovi | La criptovaluta di Elon Musk è realtà

    arrivano i soldi di twitter

    Elon Musk è un forte sostenitore delle criptovalute, non è una novità per chi segue le avventure e disavventure dell’imprenditore di origine sudafricana. Prima di acquistare Twitter, la sua Tesla aveva raggiunto circa 2 miliardi di dollari in bitcoin, ma oggi Musk punta gli occhi su un’altra valuta virtuale: la Dogecoin.

    Non è un caso se ultimamente Musk ha pubblicato sempre più spesso diversi tweet riguardo i Dogecoin, mettendo in piedi per molti la concreta possibilità di utilizzare la criptovaluta per alcune transazioni su Twitter.

    Le criptovalute invaderanno Twitter?

    Prima del 27 Ottobre 2022, quando Musk ha twittato “l’uccello è libero” per dichiarare l’acquisto della piattaforma blu, la quotazione dei Dogecoin era di circa 0,07 dollari e dopo solo cinque giorni ha raggiunto 0,16 dollari.

    Anche se non sembra molto, questa criptovaluta estremamente volatile nel tempo ha raggiunto un valore di mercato di 21 miliardi di dollari e indubbiamente il nuovo proprietario di Twitter ha contribuito in modo significativo alla sua crescita.

    E se arrivasse una nuova criptovaluta?

    Dopo che il magnate di Tesla ha chiuso l’affare per l’uccellino blu da 44 miliardi di dollari, il prezzo dei Dogecoin è infatti raddoppiato. Questo ha portato tutti a credere che la Dogecoin sarebbe stata la scelta giusta se Musk avesse deciso di utilizzare le criptovalute per le transazioni su Twitter. Tuttavia, arriva una svolta che potrebbe stravolgere qualsiasi previsione: pare che che Twitter stia lavorando a una propria criptovaluta, i “Twitter Coin”.

    La blogger esperta di sicurezza informatica, Jane Manchun Wong, ha rivelato infatti che la società di social media potrebbe sviluppare la “Twitter Coin”, non a caso una sezione per le “monete” è visibile in un’anteprima dello strumento che permette la monetizzazione ai creators di Twitter.
    Musk, tuttavia, non ha in alcun modo né smentito o confermato la speculazione, ma non diminuiscono le voci convinte che l’uccellino blu sia in procinto di rendere operativi i pagamenti in criptovaluta.

    La nuova Twitter Coin

    Alcuni ritengono che, poiché Musk ha sostenuto il Dogecoin in passato, il magnate potrebbe ancora voler integrare la criptovaluta su Twitter in futuro. Se verranno davvero introdotti questi cripto-pagamenti, è molto importante capire se verranno utilizzate altre criptovalute, oltre Dogecoin e Twitter Coin, o se la nuova moneta creata da Musk sarà al centro della scena.

    Una cosa è certa: Musk è sempre stato un fan e sostenitore delle criptovalute, e non sarebbe affatto sorprendente se creasse una nuova moneta legata al noto social media recentemente acquistato.