Apple, LG e Magna stanno per firmare un accordo per la produzione di Apple Car

Apple Car

La joint venture automobilistica, denominata “LG Magna e-Powertrain” fra LG Electronics e Magna International, sembrerebbe essere in dirittura d’arrivo per la chiusura definitiva dell’accordo per la produzione dell’Apple Car, il primo veicolo elettrico della casa con sede a Cupertino. L’auto dovrebbe essere dotata di tecnologia di guida autonoma e con una serie di optional e funzionalità all’avanguardia.

Come riportato da 9to5Mac e da TheKoreaTimes, Apple prevede di lanciare il proprio veicolo elettrico entro il 2025.

Da quello che sappiamo finora, l’auto sarà marchiata esclusivamente con il logo Apple. Ciò sta a significa che i partner di produzione si occuperanno soltanto della catena di approvvigionamento, in modo simile alla partnership che l’azienda californiana ha con Foxconn.

Nello specifico:

“Poiché le affiliate del gruppo LG, tra cui LG Display, LG Chem, LG Energy Solution e LG Innotek, sono già incluse nella catena di fornitura dei componenti di Apple, Apple non deve preoccuparsi di eventuali problemi della catena di approvvigionamento. Queste affiliate LG sono qualificate per garantire i rendimenti di produzione e di consegna necessarie per i veicoli elettrici Apple”.

Proprio per questo motivo i due colossi dell’automobile Kia e Hyundai – più volte accostati al brand americano – hanno rifiutato la partnership (dal valore stimato di circa 4 miliardi di dollari) con la mela morsicata.

Il volume di produzione che la joint venture potrebbe gestire non sarà così grande poiché Apple intende principalmente utilizzare i suoi veicoli elettrici di prima generazione come un’opportunità per valutare la loro commerciabilità.

Apple Car Rendering

Inoltre, dopo che LG Electronics ha ufficialmente abbandonato la sua attività nel settore smartphone, la società sta rispondendo con urgenza alle crescenti richieste degli investitori di produrre risultati dalle attività legate al settore dei veicoli. La decisione di abbandonare il mercato degli smartphone potrebbe aumentare i margini della società coreana e portare la stessa ad investire somme cospicue in attività legate alla mobilità elettrica.

“Poiché il marchio LG non è così forte nel settore globale dei veicoli elettrici, ha bisogno di un riferimento piuttosto competitivo per mostrare i suoi sforzi di trasformazione. Da questo punto di vista, la scommessa di LG sull’Apple EV non è poi così male, e viceversa per Apple”.

Una volta raggiunto un accordo, le due parti stabiliranno congiuntamente i dettagli rilevanti per la produzione dell’Apple EV, un prototipo del quale verrà presentato all’inizio del 2024.

LG Magna e-Powertrain ha un valore stimato di 1 miliardo di dollari e sarà assegnato alla produzione di motori elettrici, inverter e caricabatterie di bordo. LG deterrà il 51% della nuova società e Magna il 49%. La transazione dovrebbe concludersi a luglio, in attesa dell’approvazione degli azionisti di LG. LG ha già fornito motori, batterie e altri componenti per Bolt EV di General Motors e Tesla. La stessa Magna produce già elettronica automobilistica per le aziende.

La produzione dell’Apple Car dovrebbe avvenire in Nord America.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
videogiochi horror ambientati in un villaggio

Cinque giochi horror ambientati in un villaggio

Oppo Enco Buds

OPPO, i nuovi auricolari true wireless Enco Buds dovrebbero arrivare questo mese