Anche Samsung entra nel mondo dei visori virtuali con il nuovo Oculus Gear VR, da non confondere con l’Oculus VR recentemente acquistato da Facebook.

oculus-gear-vr-samsung-nuovo-visore-dispositivi-mobili

L’Oculus Gear VR, come detto, è realizzato da Samsung e, di conseguenza, sarà compatibile con i dispositivi mobili del gigante coreano. Già annunciata infatti la compatibilità con Galaxy S6, S6 Edge, S6 Edge+ e con il Note 5. Il dispositivo costerà appena 99 dollari (probabilmente sul mercato europeo costerà 99 euro), ed anche se non ha una data di uscita precisa, la Samsung spera di farlo uscire per il prossimo novembre.

L’Oculus Gear VR, tra le varie funzioni, avrà anche la compatibilità con i videogiochi. Durante l’Oculus Connect 2, la conferenza che si è tenuta ieri sullo stato dei lavori dei vari visori Oculus, la casa coreana ha annunciato la piena compatibilità con i videogiochi di Bandai Namco, SEGA e Midway, mentre per fare qualche titolo, sono stati citati Sonic the Hedgehog, Pac-Man e Gauntlet, più il videogioco esclusivo Land’s End ed Eve: Gunjack. È molto probabile che tutti questi titoli siano disponibili già nel giorno di lancio. La sfida ai visori per videogiochi si fa ogni giorno più interessante. Un terzo modello di Samsung è già allo studio e potrebbe arrivare durante la primavera del 2016.

Commento gamer Marco Mancini

Dopo aver annunciato visori per qualsiasi piattaforma, non poteva mancare alla fine anche quello per i dispositivi mobili. Dopotutto è stato lo stesso Zuckerberg che lo scorso anno affermava che sarebbe stato questo il campo del futuro. La buona notizia è che, a differenza di altri visori come l’Oculus Rift, annunciato ad un prezzo di circa 300 dollari, questo costerà appena 99, il che fa pensare che essendo alla portata di tutti, il suo utilizzo potrà diffondersi molto in fretta.

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!