Videogames contemporanei rivisitati in chiave romanzo e fumetto vintage

Spesso accade che siano i romanzi a prendere vita in un videogioco o in un film e difficilmente capita di vedere il contrario. Un gruppo di fan ha voluto pensare in maniera opposta e immaginare i videogiochi contemporanei – ma anche qualche classico indimenticabile – come se fossero romanzi vintage, vecchi fumetti da edicola o collane editoriali di genere sci-fi.

Un restyling unico nel suo genere e che mette i personaggi videoludici in contesti differenti e assolutamente credibili che spaziano dal noir alla fantascienza, dai fumetti ai libri per bambini e dove persino Super Mario sembra un detective di un giallo anni 30. Sono tante le immagini che è possibile trovare in rete, nella raccolta seguente abbiamo provato a fare una cernita delle migliori ad opera di vari artisti:

Videogames immaginati come libri
Super Mario
Videogames immaginati come libri
The Legend of Zelda
Videogames immaginati come libri
The Witcher 3

(Immagini di: Ástor Alexander)

Videogames immaginati come libri
Resident Evil
Videogames immaginati come libri
Bioshock

(Immagini di: Joshua Ketchen)

Videogames immaginati come libri
Metal Gear Solid
Videogames immaginati come libri
Psychonauts

(Immagini di: Afronator)

Videogames immaginati come libri
The Elder Scrolls
Videogames immaginati come libri
Metroid

(Immagini di: Jo3bot)

Videogames immaginati come libri
Silent Hill
Videogames immaginati come libri
Ancora Bioshock!

(Immagini di: IF IT WERE STINE un progetto dove il designer Theodore Holmstead-Scott e lo scrittore Jude Deluca trasformano film e videogiochi in copertine di Piccoli Brividi)

The Last of Us
Videogames immaginati come libri
Crash Team Racing

(Immagini di: Mark Scicluna)

fortnite charpter 2 season 3

Fortnite – Guida sfide Settimana 10 Stagione 3

The Toy Butcher, il nuovo personaggio per Pudge è ora disponibile per i possessori del Battle Pass 2020 [GALLERY]