Ci lascia Dino De Matteo, promotore del fumetto a Napoli

Ci lascia Dino De Matteo, promotore del fumetto a Napoli
La notte tra martedì e mercoledì ci lascia Dino De Matteo, uno dei più grandi punti di riferimento per tutti gli amanti di fumetti del territorio campano.


La notte tra martedì e mercoledì ci lascia Dino De Matteo, uno dei più grandi punti di riferimento per tutti gli amanti di fumetti del territorio campano.

La sua storia comincia negli anni ’90 con la sua fumetteria Infinity Shop a Via Cisterna dell’Olio. Proprio lì insieme all’amico Claudio Curcio nacque l’idea di un’esposizione dedicata al fumetto che poi diventò il Napoli Comicon, ad oggi una delle più grandi e più importanti fiere d’Italia.

I più giovani però lo conosceranno sicuramente alla guida dello staff di Alastor Napoli in Via Mezzocannone dove per anni ha radunato non solo appassionati di fumetti ma anche di Magic, Yu-Gi-Oh, Dungeons & Dragons, Warhammer e tutto ciò che concerne il mondo Nerd.

La notizia ha scosso i membri della redazione oltre che autori e clienti:

Se ne intendeva, quando volevo vedere un’ action figure era sempre pronto per farmi vedere le condizioni degli scatoli… Era il simbolo dell’Alastor.

-Alessandra, redattrice di Player.it

Era la quintessenza della gentilezza e della cordialità

-Claudio, redattore di Player.it

Pulcinella
Il tributo dagli autori di Pulcinell.

Ricordo quando io e i ragazzi del team siamo venuti all’Alastor a chiedere se potevamo vendere delle copie nel tuo negozio e tu accettasti con entusiasmo l’idea. Sei stato uno dei pochissimi a crederci e ad aiutarci nel progetto.

-Mauro “Emme” Forte e lo staff di Pulcinell

Da parte di tutta la redazione un sentito abbraccio alla famiglia e agli amici di Dino e con le parole di Mercy di Overwatch vi diciamo che

“Gli eroi non muoiono mai…”

 

 

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Diego Del Buono

Classe 1992 Studente di lingue cresciuto a pane e videogames, dalla Super Nintendo a tutta gamma Playstation. Nel 2007, scoperto l'online gaming con World of Warcraft, il suo interesse per il mercato videoludico è cresciuto a dismisura. Il suo sogno è di trasformare la sua passione per i videogames in un lavoro.

Proprio parlando di WoW, spesso lo troverete su Twitch con il suo canale Ilvecchiojameson.

Romics 2017 - cosplay

Romics 2017: i quarantenni lo fanno meglio… il cosplay

Cultura

Manuali GRATIS per i neo diciottenni? Ecco come