Uefa Euro 2012: Recensione


Così come avvenuto per i Mondiali di due anni fa, anche con l’arrivo degli Europei 2012 in Polonia ed Ucraina non poteva mancare un calcistico dedicato a questa attesa manifestazione che integrasse tutte le licenze. Electronic Arts ha deciso di optare per una saggia decisione, offrendo un’espansione di FIFA 12 anziché un gioco a sé stante, che è sbarcata su PlayStation 3 e Xbox 360 ad un prezzo davvero contenuto, ovvero poco meno di 20 euro.

Non v’è alcun dubbio che questa decisione è giunta come un’ottima notizia per i milioni di fan che la serie FIFA ha saputo attirare a sé negli ultimi anni: dopo l’integrazione dell’Ultimate Team all’interno del gioco, contribuisce all’evoluzione della serie rilasciando questo DLC di EURO 2012. Si tratta di un’espansione abbastanza completa che include tutte le squadre della zona UEFA, ovvero 53, e non solo dunque solo quelle 16 che parteciperanno alla competizione finale, e aggiunge diverse modalità di gioco differenti da quelle previste (Partita Veloce e Campionato).

Una volta lanciato FIFA 12 e scaricato questo contenuto aggiuntivo, vedremo comparire all’interno del gioco una nuova voce presente nel menu delle opzioni, che consente appunto di accedere alla versione giocabile degli imminenti Europei di calcio. Non mancano loghi, musiche ufficiali e grafiche, nonché gli stadi e, come accennato prima, quelle nazionali che hanno partecipato a EURO 2012 fin dalle fasi di qualificazione. Il pacchetto è dunque abbastanza completo, ma riuscirà a soddisfare le aspettative degli appassionati dello sport più amato d’Italia?

Conquistiamo l’Europa
EURO 2012 non apporta modifiche al gameplay e al comparto tecnico di FIFA 12 ma propone nuove modalità di gioco: single player e multiplayer sono le principali, v’è poi la sezione sfide – che ripropone situazioni simili alle partite che hanno realmente avuto luogo, e soprattutto la modalità Spedizione, che è la parte più corposa di questo DLC. Spedizione infatti consentirà di creare, gestire e competere con un team personalizzato contro le altre nazionali europee. Partendo dal basso, il giocatore potrà dunque mettere a punto la propria strategia per andare alla conquista dell’Europa calcistica. È questa una modalità davvero molto longeva, forse fin troppo, dedicata a quei giocatori instancabili che di calcio ne fanno il loro pane quotidiano. In questa modalità risalta la precisione e la cura con cui sono stati riprodotti gli stadi della competizione europea, i kit ufficiali delle singole nazionali e diversi dettagli che compongono la spedizione europea delle 16 nazioni rimaste in gara. Tutta questa modalità spedizione sarà affrontabile anche online, così come avviene nelle “stagioni testa a testa” di FIfa 12.

Poche novità
Purtroppo EURO 2012 aggiunge poco o nulla all’esperienza di FIFA 12: il gameplay è sempre lo stesso, le azioni fattibili sono sempre quelle, v’è forse qualche miglioria alle animazioni e una disposizione in campo degli avversari un po’ meno opprimente; i rimbalzi della palla sono leggermente più realistici ma non v’è alcuna novità sostanziale che lascerà gli utenti di PlayStation 3 e Xbox 360 a bocca aperta. È un peccato perché i giochi degli eventi ufficiali si sono sempre contraddistinti mettendo in evidenza qualcosa di diverso dai titoli principali; EURO 2012 è assolutamente un DLC conservatore, con poche modifiche: include infatti quelle migliorie che Electronic Arts ha implementato con le patch rilasciate finora per FIFA 12, ma al di là di questo offre un’aggiunta esclusivamente a livello contenutistico.

A ogni modo, 19,99 euro su PlayStation 3 e 1800 Microsoft Points è una spesa contenuta che forse gli amanti del calcio saranno maggiormente disposti a fare per avere un addon comunque di buona qualità: i suoi contenuti saranno sicuramente apprezzati dai fan più sfegatati della serie, ma v’è da dire che non offrono uno stacco deciso rispetto a quelli già inclusi nel gioco principale.

Conclusioni
EURO 2012 è una buona espansione per FIFA 12: si concentra soprattutto sui contenuti e sulle licenze e modalità ufficiali dei Campionati Europei 2012, v’è una modalità Spedizione interessante ma al contempo fin troppo longeva e lenta. Forse 19,99 euro è un prezzo molto elevato per i contenuti che offre, ma sta a voi decidere se questo sia il giusto prezzo per la vostra fame di calcio o meno.

Voto: 7,5/10

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Sniper Elite V2: Recensione

Tom Clancy’s Ghost Recon Alpha – il film su D-Max!