N++ – Recensione


Articolo a cura di Samuele Zaboi


Esiste un particolare genere di videogiochi volti a stimolare gli utenti e, soprattutto, a mettere a dura prova la loro pazienza. Questo è il caso di N++, titolo disponibile in esclusiva per PlayStation 4 a partire dal 28 luglio. L’action-puzzle platform metterà i giocatori nei panni di un abile ninja: non mancheranno agilità, oro, precisione e velocità ma la vera abilità di cui si dovranno munire gli utenti sarà solo una: la pazienza.

Ritenta, sarai più fortunato

N++ è stato un titolo il cui sviluppo ha richiesto ben 11 anni. Nato come N, gli sviluppatori hanno continuato a lavorarci fino a quando non hanno raggiunto il risultato a lungo desiderato e cercato e che gli utenti PlayStation 4 potranno provare sulla propria console. Lo scopo del gioco è apparentemente molto semplice: si dovrà partire da una destinazione e raggiungere la porta per poter scappare evitando tutti gli ostacoli posti lungo il cammino e cercando di raccogliere il maggior numero possibile di pepite d’oro, da vero ladro qual è il protagonista.
Caratterizzato da uno stile minimalista, N++ metterà a dura prova la pazienza dei giocatori, dato il suo livello di difficoltà decisamente alto. Se alcuni stage, specialmente i primi, richiederanno pochi secondi per poter essere risolti e completati, nei livelli successivi (più di 2000!) sarà indispensabile avere la giusta dose di precisione e tempismo. Talvolta sarà necessario soffermarsi più volte su un singolo livello, alla ricerca del salto perfetto nel momento perfetto: a disposizione dei giocatori ci saranno infatti solo due tasti, uno per muovere il ninja, e il tasto “X” per saltare. A rendere ancora più difficile il compito, ci sarà un tempo limitato, estremamente breve, entro cui completare il livello (le petite d’oro serviranno proprio per aumentare questo lasso di tempo) e ostacoli di vario tipo che aumenteranno con l’avanzare dei livelli, come bombe, mine, raggi laser e missili capaci di seguire senza sosta il proprio obiettivo.

Prova, muori e riprova

Inutile dire che N++ porterà il giocatore ad andare incontro a innumerevoli morti, con lo scopo però di stimolarlo nell’impresa di completare quel determinato livello, al costo di impiegarci tutto il tempo del mondo (esperienza personale, ndr). Oltre a un gameplay semplice, immediato e di sicuro successo, e a un numero di livelli in grado di garantire sterminate ore di gioco, N++ offre anche di più, nel caso si fosse stanchi di collezionare morti su morti, nel tentativo di superare tutti gli ostacoli posti lungo il cammino. Tra le aggiunte non manca una modalità multiplayer anche se presente solo in co-op locale.
Aggiunta gradita è l’opzione Editor, grazie alla quale gli utenti potranno spremere le proprie meningi per dare vita al livello più complesso possibile. Allo stesso modo sarà possibile sperimentare le creazioni degli altri utenti e verificarne la difficoltà. Proseguendo nei livelli sarà possibile sbloccare nuovi contenuti, che permetterà di scegliere tra diverse combinazioni di colori e di stili per l’ambientazione e gli stage.
Dal punto di vista grafico, nonostante lo stile minimalista e retrò, il risultato raggiunto da N++ è ottimo, con 60 frame per secondi e 1080p. Tutti questi elementi rendono il gioco un buon titolo, a patto però che si sia dotati di pazienza e del giusto spirito di sfida.

Commenti finali

N++ è un gioco del genere “prova-muori-riprova”, in grado di offrire molte ore di gioco e stimolare gli utenti a superare gli ostacoli e i livelli apparentemente impossibili, quando in realtà l’unica soluzione è il giusto tempismo e la perfezione d’esecuzione. Disponibile in esclusiva per PlayStation 4, il titolo è il prodotto perfetto per gli amanti dei giochi indie e delle sfide con la “S” maiuscola e che sono pronti a mettere a dura prova la loro pazienza.


Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Don’t Starve: arriva il DLC Shipwrecked per PC

Final Fantasy XII: in arrivo il remake in HD?