GTA 5 PC – Recensione


Recensione di Federico ” Il Fed” Baglivo

Ci sono voluti diciotto, lunghissimi, mesi ma alla fine GTA V ha raggiunto anche i PC dei videogiocatori di tutto il mondo, dopo aver raccolto una serie invidiabile di successi nelle versioni per console old e next gen, uscite rispettivamente nel 2013 e 2014, capaci di polverizzare ogni record di vendita nel campo videoludico.

E se è vero che, come dice il detto, la pazienza è la virtù dei forti, i fan di mouse e tastiera possono dormire sogni tranquilli: GTA V su PC è uno spettacolo per cui è valsa la pena attendere così a lungo.

LEGGI ANCHE: GTA 5 TRUCCHI PC

American Dream

La maggior parte di voi conoscerà già i protagonisti del titolo Rockstar.

GTA V, infatti, per la prima volta nella storia della serie, racconta le vicende di tre personaggi: Michael De Santa, che ricorda molto Tommy Vercetti, è un rapinatore in pensione inserito nel programma di protezione testimoni del FIB, trasferitosi a Los Santos dopo una rapina andata male nella cittadina di Ludendorff;  Franklin Clinton, controparte alla lontana di CJ, è un ragazzo afro-americano membro dei Gangsta Forum, una gang creata assieme all’amico Lamar con cui tira su qualche soldo per poter andare avanti,  e Trevor Phillips, tossicodipendente sociopatico e violento, ex militare veterano della guerra fredda con la passione per il volo.

Ognuno di questi personaggi, come da tradizione della serie, mostra pregi e difetti della società in cui sono inseriti: Michael, ad esempio, è economicamente benestante ma, di contro, si ritrova a vivere con una famiglia composta da una moglie spendacciona, una figlia libertina e un figlio sovrappeso che pensa solo ai videogiochi.

Franklin è stato abbandonato dalla madre, ritrovandosi costretto a vivere con una zia egoista che pensa solo a se stessa. E Trevor, infine, che rappresenta la mina vagante pronta a esplodere da un momento all’altro: il classico uomo sempre sull’orlo di una crisi di nervi. Senza voler indugiare oltre sulla trama che vi lasciamo il piacere di scoprire giocando, andiamo a valutare quelle che sono le reali novità della versione per PC di GTA V.

Non ve lo nascondiamo, il timore di ritrovarci un gioco simile a quanto già visto sulle console di nuova generazione era relativamente alto ma, grazie alla maestria di Rockstar, ci siamo trovati di fronte ad un gioco quasi nuovo.

Perché quasi? Semplice. Tralasciando, infatti, gli aspetti legati al gameplay, alla trama e ai personaggi, che non sono cambiati e di base sono rimasti, ovviamente, gli stessi, le reali novità della versione per PC di GTA V sono da attribuirsi al comparto tecnico, il quale ha subito un vero e proprio restyling che parte dalle textures – in alta definizione – per arrivare alla serie di effetti che modificano radicalmente l’aspetto visivo del gioco.

Per intenderci, soluzioni grafiche come una maggiore risoluzione, che arriva sino ai 4K, l’incremento del frame rate, una distanza visiva più grande, gli effetti legati alla profondità di campo, eventi atmosferici, il traffico più intenso e l’incremento del numero degli animali presenti, rendono GTA V un vero e proprio spettacolo per gli occhi, arrivando a sfiorare, in alcuni punti, il fotorealismo.

La cosa positiva di tutto ciò è l’incredibile flessibilità del motore di gioco, che permette una buona scalabilità senza sacrificare la qualità visiva globale.

Infatti, uno degli obiettivi di Rockstar per questa versione PC di GTA 5, era appunto quello di proporre non solo la versione più avanzata tecnicamente e graficamente del gioco, ma anche la più flessibile e configurabile, così che i giocatori potessero godere delle migliorie di GTA V su ogni tipo di computer, senza dover, per forza di cose, spendere un capitale nell’aggiornamento della propria postazione di gioco.

Ma le novità non finiscono di certo qui. In aggiunta a quanto detto, la versione PC di GTA V mette a disposizione dei giocatori il Rockstar Editor, uno strumento che permette la creazione di filmati avanzati, la possibilità di creare la propria stazione radio contenente i brani provenienti dalla playlist personale, e GTA Online, che include i Colpi e tutti i contenuti già rilasciati precedentemente, per un massimo di trenta giocatori. Insomma, un lavoro davvero encomiabile.

Tecnicismi

Volendo scendere più nel dettaglio delle novità tecniche maggiormente importanti, la risoluzione di GTA V su PC, come già detto, in base all’hardware posseduto dal giocatore, è in grado di raggiungere i 4K e, addirittura, andare oltre. I 1080p, comunque, vengono raggiunti anche su PC di fascia media, proprio in virtù dell’ottimizzazione effettuata dai ragazzi di Rockstar.

Anche il frame rate, grazie alla piattaforma PC che permette di andare oltre i 30FPS, si fissa sui 60FPS pur impostando le opzioni grafiche al massimo.

I miglioramenti sensibili, però, non sono solo nel frame rate e nella risoluzione, ma anche nella distanza visiva e nella scalabilità.

Per quanto riguarda la prima, la distanza visiva su PC è stata migliorata rispetto a quella proposta nelle versioni PS4 e Xbox One, permettendo di vedere a miglia di distanza con maggiore dettaglio e chiarezza, prima impossibili da raggiungere.

Sulla scalabilità, invece, come abbiamo già detto, GTA V su PC permette una buona personalizzazione delle opzioni grafiche, in maniera tale da permettere delle buone performance anche su PC un po’ più datati.

Sul fronte controlli, ai giocatori viene data la possibilità di scegliere tra la classica accoppiata mouse più tastiera e il controller.

Per quest’ultimo è confermato il supporto dei controller Xbox One, PS4 e Xbox 360 a patto che siano collegati via cavo.

Commento finale

Il lavoro svolto da Rockstar Games per la versione PC di GTA V è davvero eccezionale e dimostra come anche un rifacimento di un titolo vecchio di diciotto mesi possa rivelarsi attuale e, a conti fatti, uno dei migliori videogiochi usciti ultimamente.

Unendo, infatti, il gameplay di GTA, con il milione di cose da fare, luoghi da visitare e i colpi da organizzare, all’incredibile lavoro di miglioramento del comparto tecnico, abbiamo una versione di GTA V superiore a tutte le altre uscite prima di questa, nonché uno dei migliori titoli videoludici disponibili sul mercato.

Consigliato a chi vuole vivere una Los Santos graficamente più attraente, mentre per chi non lo avesse ancora giocato, GTA V è un acquisto assolutamente imprescindibile.

Saranno passati anche diciotto mesi, ma ne è valsa la pena!

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Kirby e il pennello arcobaleno – Recensione

Star Wars Battlefront: il DLC Battle of Jakku sarà gratuito