Kirby: Triple Deluxe – Recensione


Un altro grande e storico brand Nintendo si prepara a fare il suo ingresso nell’era tridimensionale: Kirby, la simpatica creaturina rosa succhia nemici, torna in un nuovo capitolo, Triple Deluxe, che promette di perfezionare la già collaudata formula della saga.

recensione di Simone Alvaro “Guybrush89” Segatori

DREAMLAND, DI NUOVO IN PERICOLO!



Il soffice universo di Dreamland verrà sconvolto dall’arrivo di un misterioso personaggio che rapirà proprio il nemico storico del pallino rosa, King Dedede, scappando in cima ad un gigantesco fagiolo magico. Il piccolo Kirby metterà quindi da parte ogni ostilità e si lancerà verso la scalata della misteriosa pianta. La storia viene raccontata attraverso alcuni filmati in grafica di gioco e una manciata di intermezzi animati realizzati in computer grafica e conditi dalla simpatia del piccolo eroe e dei suoi coprotagonisti. L’avventura si protrae per 6 mondi, ognuno caratterizzato da un elemento climatico o da un tema principale, che garantiscono al giocatore tra le 8 e le 9 ore di gioco totali. Completata l’avventura però, l’universo di Triple Deluxe mette a disposizione del giocatore una serie di extra e collezionabili che rivisitano e ampliano il gameplay di gioco a tal punto che gli abbiamo dedicato un capitolo a parte:

UN GIOCO DA VERI RE



Durante la partita sarà possibile raccogliere dei Portachiavi che raffigurano tutti i personaggi dell’universo Kirby dagli 8 BIT ad oggi e che potranno essere visionati nella sezione Collezione, un simpatico omaggio e un grande regalo per i fan della pallina rosa. I Portachiavi non sono l’unica cosa da raccogliere, il gioco contiene ben 100 Gemme Solari nascoste nei vari livelli che compongono l’avventura principale e che serviranno a sbloccare nuovi Portachiavi da aggiungere alla collezione. Questi simpatici oggetti potranno inoltre essere scambiati, tramite StreetPass, con gli altri giocatori che si incontreranno in rete.
Terminato il gameplay primario, sarà possibile affrontare una versione modificata della modalità storia nei panni del nemico storico della saga, King Dedede, che non potrà assorbire le abilità nemiche ma attraverso il suo martello è in grado di effettuare tecniche che hanno lo stesso effetto delle capacità assimilate da Kirby.
L’avventura di Dedede è più difficile rispetto al gameplay originale, con Boss + e un Timer che tiene il tempo di completamento della storia. Per finire “Dedede all’avventura” nel minor tempo possibile, si potranno utilizzare dei vortici warp, nascosti che permettono al paperotto di saltare al livello successivo. I tempi ottenuti di mondo in mondo potranno essere scambiati con gli altri giocatori online per salire in classifica e ottenere nuovi Portachiavi. Per chi ancora non ne avesse abbastanza, il gioco offre inoltre una modalità “Arena”, in cui verranno riproposti tutti i boss del gioco da affrontare uno dietro l’altro con Kirby, la modalità “A ritmo con Dedede”, simpatico minigioco a tempo di musica che vede il paperotto saltellare su un percorso fatto di tamburi per raggiungere il traguardo, e la modalità “Duello Kirby”, una sorta di Super Smash Bros con stage ricchi di pericoli costruiti ad-hoc per questa modalità in cui sarà possibile sfidare i diversi Kirby che padroneggiano le numerose abilità dei nemici di gioco.



Triple Deluxe presenta un fattore di rigiocabilità molto alto, gli extra sono longevi e divertenti, l’avventura con Dedede è un vero “gioco nel gioco” che toglierà diverse soddisfazioni anche ai fan più accaniti presentando persino un boss finale alternativo a quello del normale Story Mode.

KIRBY E IL FAGIOLO MAGICO



Il gameplay di Triple Deluxe non si discosta molto da quello dei precedenti capitoli. Per chi non ha mai giocato ai titoli della saga (eretici) vi basterà sapere che è uno dei più longevi e prolifici creati da Nintendo. Kirby é un Platform puro, condito dalle innate capacità del protagonista che gli permettono di fluttuare in aria, inalare i nemici, assorbire le loro abilità e sputarli contro gli altri come arma. In Triple Deluxe si aggiunge a queste tecniche una versione potenziata del risucchio attivabile tramite una speciale gemma che è possibile trovare però solo in livelli preimpostati. Questa pietra trasforma l’eroe in Kirby Nova, in grado di risucchiare qualsiasi cosa trovi sul suo cammino modificando persino le location di gioco. Alcuni dei Mid-Boss più simpatici del titolo possono essere sconfitti proprio grazie a questa abilità che permetterà, ad esempio, all’eroe di risucchiare gli enormi proiettili sparati contro di lui e sfruttarli per colpire nuovamente gli avversari. Durante le sezioni platform invece, Kirby Nova potrà utilizzare il suo mega risucchio per spostare grandi blocchi con cui arrampicarsi, far muovere piattaforme galleggianti sulla lava, ricomporre pupazzi di neve giganti e molto altro ancora. Gli sviluppatori di HAL Laboratory hanno sapientemente utilizzato questa nuova possibilità per creare fasi che rendono l’avventura sempre diversa e divertente.



Nell’universo di Triple Deluxe è possibile ritrovare il design colorato e favolistico che caratterizza la saga. Alcuni livelli sono spesso intervallati dai mid-boss da sconfiggere con le differenti abilità che possono essere assorbite dai nemici e che in Triple Deluxe raggiungono quota 25. Lo spirito Platform non stanca, anzi, le fasi di platforming sono varie e ben realizzate. Un altro elemento su cui il gioco punta molto è lo sfondo dove l’avventura viene spostata di continuo. Attraverso delle stelle fluttuanti l’eroe potrà spostarsi su quello che prima era lo sfondo del gioco per proseguire verso la classica porta di fine livello. In alcune occasioni il player sarà chiamato a gareggiare con un avversario che corre sullo sfondo e che porta con se un oggetto importante per l’avventura. Il giocatore dovrà arrivare al “traguardo” prima dell’avversario, evitando i pericoli posti sul suo cammino e facendo attenzione a salvaguardare il suo avversario da eventuali ostacoli, attivando ponti, per non farlo cadere, e distruggendo tutti i nemici in grado di spostarsi sul retro dello scenario per attaccarlo.
La grafica di gioco è tondeggiante e colorata e i movimenti del piccolo eroe sono fluidi e divertenti mentre vengono accompagnati da nuovi componimenti e dai motivetti sonori storici del brand. Purtroppo la modalità stereoscopica di Triple Deluxe non è tra le migliori viste su 3DS e rimane piatta con una sensazione di profondità che è appena percettibile.

ASSORBENDO IL SENSORE DI MOVIMENTO



Un altra componente che diversifica ulteriormente le fasi dell’avventura è data dalla tecnologia della console 3DS. Gli sviluppatori hanno infatti integrato il sensore di movimento per eseguire alcuni semplici comandi all’interno del gameplay di gioco. Piattaforme sospese, interruttori rotanti, vasche piene d’acqua, questi sono solo alcuni degli elementi che grazie all’inclinazione della console potremo far muovere, premere o rovesciare. Un aggiunta simpatica che diventa anche funzionale nelle aree nascoste del gioco dove, per raggiungere nuove gemme, sarà necessario utilizzare il sensore di movimento per risolvere piccoli ma ingegnosi rompicapi che spezzano il susseguirsi delle aree di platforming dando al giocatore una sensazione di varietà continuata del gameplay. Il sensore di movimento si sposa a tal punto con il sistema di gioco che è stato inserito anche in una delle fasi della battaglia finale, volontà degli sviluppatori che sottolinea l’importanza di questa caratteristica all’interno di un gioco come Kirby.

COMMENTO FINALE



Kirby: Triple Deluxe è una delle migliori cartucce che potete trovare su Nintendo 3DS, un platform in piena regola capace di divertire anche gli hardgamer con una modalità storia di tutto rispetto e tante ore di divertimento in più grazie ai numerosi extra. Kirby fa il suo ingresso nel mondo tridimensionale con una grande varietà di situazione proposte che sfruttano a 360° tutte le potenzialità della console 3DS. La formula della saga è stata potenziata e miscelata con nuovi e spassosi elementi che intratterranno il giocatore senza mai annoiarlo.
Il nuovo capitolo di Kirby è un gioco che non può assolutamente mancare nella vostra collezione di titoli e che non raggiunge la perfezione per via di qualche insufficienza nella modalità tridimensionale su cui si può tranquillamente sorvolare in favore di un gioco davvero completo e divertente.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Simone Alvaro "Guybrush89" Segatori

Ritrovato in tenera età su una spiaggia pixelata le sue prime parole sono state "Voglio fare il pirata!"

In mancanza di un vero galeone è partito all'arrembaggio del mare della rete depredando le conoscenze di ogni isola su cui è approdato: Ha scritto per Games, VGN, Adventure's Planet, Badgames, FlopTV, Cinefilia Ritrovata, Ridble e creato qualche video per la ciurma di Game Series Network.

Nel mentre la taglia sulla sua testa è aumentata e dopo che l'Università di Viterbo lo ha ritenuto un pericoloso "Capitano della Comunicazione", l'Alma Mater Studiorum di Bologna lo ha classificato come "Minaccia Pirata esperta di Cinema, Televisione e Produzione Multimediale".

Per circa un anno è quindi rimasto nascosto nella Cineteca di Bologna, gestendo dall'ombra l'Archivio Videoludico e organizzando anche un ritrovo piratesco conosciuto come Svilupparty.

Dopo qualche tempo passato in mare tra cinema, fumetti, serie tv, libri, aspirapolvere e videogiochi, senza mai una vera casa, mette l'ancora alla fonda nella baia videoludica di Player.it, dove passa le giornate in compagnia di scimmie, balene e altri animali. Va spesso ad ubriacarsi nella taverna di Tom's Hardware, inoltre va all'arrembaggio di libri e fumetti su Frasix, di gadget e serie TV su Nospoiler e Cinematographe e svolge ricerche su antichi manufatti per conto di Ivipro.

Il richiamo dell'oceano però lo trascina continuamente tra le onde e anche se non sa dove lo porterà il vento quello che conta davvero è il viaggio.

Sonic & All-Stars Racing Transformed gratis per iPhone e iPad

E.T. L’Extraterrestre per Atari riemerge dal cimitero del New Mexico