The Sims 3 Ambitions – Anteprima!


Anteprima di Bruno Dedola

 
La serie Sims ormai va avanti da svariati anni e in questo periodo abbiamo visto implementato un po’ di tutto, nonostante ciò è sempre rimasto un enorme gap nella vita dei nostri piccoli esseri umani virtuali, ovvero come passano la loro giornata lavorativa? La risposta a questa domanda è finalmente a portata di mano.
L’espansione Sims 3 Ambitions ci offre ben sei carriere che sono state selezionate seguendo i consigli della comunità online. Tenetevi quindi pronti a seguire le vicende dei vostri Sims nei panni di vigili del fuoco, medici, architetti, stilisti, investigatori privati o addirittura cacciatori di spettri!

Ambitions con il suo nuovo lato del gameplay rivoluziona l’esperienza di gioco originale di The Sims 3 che vedeva il lavoro dei personaggi solo come elemento utile solo per recuperare il denaro necessario alla customizzazione della propria abitazione; grazie a questa nuova espansione invece la sfida lavorativa si prospetta incredibilmente stimolante in quanto ogni carriera si trasforma in un gioco totalmente differente.
Entriamo nel dettaglio delle tre carriere che ci sono state presentate approfonditamente per il momento: Architetto, Investigatore e Vigile del Fuoco.



Come Architetto il nostro lavoro consisterà nel rimodellare le case del nostro vicinato in base alle richieste  più disparate fatte dai loro proprietari. Questa professione ci porterà ad affrontare un numero di richieste differenti e di diversa difficoltà da parte dei vari clienti, permettendoci di esercitare la nostra fantasia e la nostra ricerca della praticità e ci permetterà di dare un nostro tocco personale all’intero vicinato.
In caso di una creazione particolarmente ben fatta potremo decidere di aggiungere questo lavoro al nostro personale portfolio scattando una foto ricordo in prima persona; l’aumento delle capacità come architetto ci permetteranno di realizzare lavori più complessi rendendo possibile anche una customizzazione più spinta della nostra stessa dimora.

Come Vigile del Fuoco ci ritroveremo impegnati nell’allenamento e nella manutenzione di tutti gli apparati della stazione dei vigili del fuoco, questo ovviamente fino a che non suonerà l’allarme, a quel punto il nostro Sim si catapulterà sull’autopompa per raggiungere il più in fretta possibile il luogo dell’incendio.
Ogni incendio può essere di differente entità e  si passerà dal fuoco isolato in cucina, fino ad un autentico inferno di fiamme dove dovremo salvare i poveri abitanti intrappolati dal fuoco; in base all’allenamento del nostro Sim avremo differenti modi per affrontare un incendio con differenti esiti: inizialmente con un addestramento di base ci limiteremo ad utilizzare un semplice estintore, avanzando con le abilità sarà possibile aprirsi varchi tra le fiamme a colpi d’ascia o gestire al meglio l’idrante. 
Un vigile del fuoco di successo diventerà un vero e proprio eroe del vicinato e potrà stringere stretti rapporti con le persone da lui salvate. Il gioco però ci lascia una grande libertà per quel che riguarda la personalità del nostro Sim e potremo realizzare autentiche canaglie che approfittando del caos compieranno furti o tratteranno malamente le vittime dell’incendio!

Parliamo infine dell‘investigatore privato, una delle professioni più interessanti tra quelle presentate. Con questa potremo ricevere incarichi dagli abitanti del nostro vicinato per effettuare investigazioni di varia natura, potremo trovarci quindi in situazioni in cui dovremo hackerare computer per recuperare informazioni oppure eseguire lunghi e complessi pedinamenti travestendoci o nascondendoci tra i cespugli. Le investigazioni possono venire effettuate con strumenti che andranno dalla semplice lente di ingrandimento fino a strumenti con capacità di analisi più profonda una volta che il nostro Sim sarà diventato un investigatore d’alto livello.
Una volta fatta luce sul fatto abbbiamo diverse possibilità: potremo decidere di essere gli investigatori professionali e consegnare le informazioni al nostro datore di lavoro, oppure comportarci da autentiche canaglie, ricattando la persona su cui abbiamo compiuto le indagini di divulgare le sue informazioni, arrivando ad estorcere soldi da lui per poi consegnare infine tutti i dati al datore di lavoro, guadagnandoci di fatto due volte.
Il nostro comportamento lavorativo influirà notevolmente sui nostri rapporti con il vicinato offrendoci un nuovo modo per instaurare rapporti, Ambitions porta con se una nuova gamma di tratti e disponibilità di customizzazione, va fatta una menzione d’onore alla possibilità di tatuare il proprio Sim e di dotarlo di un mezzo di trasporto personale scegliendo tra auto e moto.

Nel suo tempo libero il nostro Sim avrà accesso a nuovi hobby tra cui la scultura e il realizzare invenzioni, scolpendo differenti materiali potremo realizzare ornamenti unici per la casa ma anche mobili e oggetti utili, decisamente unici rispetto a quelli disponibili sul mercato, la creazione di invenzioni invece ci permetterà di realizzare cose assolutamente folli: partendo dalla raccolta dei rottami dal robivecchi costruiremo cose come l’aspira oggetti per riordinare le case disordinate o addirittura robot maggiordomi!


In ultima analisi Sims 3 Ambitions si prospetta come un esperienza davvero interessante sia per gli amanti della serie  che per i giocatori che non hanno trovato abbastanza stimolante Sims 3 liscio, la sfida di impegnarsi in una carriera e seguirla passo passo è incomparabile rispetto alla sola osservazione di un nucleo familiare, a tutto ciò va aggiunto il divertimento intrinseco dei lavori selezionati che richiedono spirito d’osservazione, fantasia e intraprendenza.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Altre immagini per Test Drive Unlimited 2!

Alan Wake: Guida completa agli oggetti – parte2