HOME » » Flower

Flower


Recensione di Guybrush 89                

Flower – La recensione

Se il vento potesse scrivere una poesia la chiamerebbe…

flowers-1

Chi ha detto che un piccolo fiore non può cambiare il mondo? Flower, ultimo titolo della Thatgamecompany autori del fortunatissimo Flow, ci porta in un mondo dove anche un piccolo petalo può fare la differenza.

flowers2

Storia:


La trama assume un significato semplice ma allo stesso tempo complesso.  Un fiore solitario nel bel mezzo di una distesa verde…un mondo grigio e senza vita sovrastato da tralicci elettrici…una folata di vento e tutto ha inizio…In questo titolo, dal forte messaggio ambientalista, impersonerete dei petali che mossi da una leggera brezza doneranno nuovamente colore ad un mondo spento.

Grafica:

Flower è uno spettacolo visivo dal primo all’ultimo filo d’erba: gli scenari formati da vaste praterie e i petali che danzano nell’aria regalano al giocatore una sensazione di leggerezza e armonia.  I contrasti tra i colori più sgargianti e quelli più cupi sono un punto forte del gioco, è come se le stagioni si fossero riunite in un dipinto ad alta definizione dove anche la più piccola spiga di grano è curata nel dettaglio; i movimenti dell’erba soffiata dal vento sono qualcosa di unico.  Il panorama del titolo vuole donare al giocatore la stessa sensazione di pace e tranquillità  che si prova nel guardare il cielo senza nuvole.

flowers-4

Questi fiori blu,una volta fatti sbocciare attiveranno la ventola che ci trasporterà in un’altra zona.

Giocabilità:

Il gameplay del gioco risulta semplice e intuitivo a partire dai controlli che infatti sfruttano i sensori di movimento del Sixaxis per guidare i petali nelle varie radure e un qualsiasi tasto per far si che questi ultimi siano investiti da un venticello che li faccia viaggiare ad alte velocità. Lo scopo del gioco è quello di sfrecciare sui dei fiori in modo tale che rilascino dei petali che si uniranno al giocatore come una lunga coda, un po’ come il serpentello in Snake per cellulari. Così facendo faremo sbocciare i fiori che pian piano rinverdiranno le praterie e apriranno l’accesso verso nuove aree. Ogni fiore è caratterizzato da un colore e da una funzione, ad esempio i fiori rosa aumenteranno la velocità, quelli blu saranno una sorta di interruttori  per l’accesso a nuove zone,quelli verdi invece fiori segreti nascosti da trovare e collezionare, 3 per ogni livello. Ad accompagnarci in queste radure sconfinate troveremo melodie rilassanti e delicate che fanno pensare ad un paesaggio allegro e sognante dove anche i fiori, una volta sbocciati, emettono una nota diversa a seconda del tipo.

flowers-3

Internet:

Anche se non è presente il trofeo di platino, vi sono comunque 14 trofei per qualche oretta in più di divertimento.

Giudizio:

Musiche: 8 – varie e rilassanti. 
Grafica: 9 – paesaggi evocativi anche se a tratti troppo scarni.
Giocabilità: 9 – interazione semplice e idea di base molto interessante ma poco sviluppata.
Longevità: 6– si finisce in poche ore, qualche extra.

Voto Finale: 80/100 – Una ventata di aria fresca che non guasta mai con delle trovate interessanti ma a volte ripetitive. Tra i titoli presenti nel PSN è sicuramente tra i migliori anche per l’ottimo rapporto qualità prezzo, infatti, a soli 8 euro, potrete passare qualche ore divertendovi con un gioco che va oltre i soliti schemi e che, pur non avendo un proprio genere, vi stupirà per la sua semplicità e originalità. Consigliato ad un giocatore che ama i giochi particolari e innovativi.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Lista Mosse Akuma: Street Fighter 4

Baja: Edge Of Control