PlayStation è finalmente per tutti | Nasce il progetto Leonardo

    sony lancia un nuovo controller per tutti

    Le vendite di PlayStation 5 hanno raggiunto il loro picco nel Dicembre 2022: Sony ha condiviso la notizia sulla sua pagina ufficiale di Twitter, ringraziando i giocatori e assicurando che il 2023 sarà un grande anno per tutti i fan PlayStation.

    nasce project leonardo

    Mantenendo fede a questa promessa, Sony ha annunciato un nuovo gadget che potrebbe permettere a tantissime persone di poter mettere mano a videogiochi prima inaccessibili! Se volete sapere di cosa stiamo parlando, di seguito troverete tutti i dettagli.

    Un futuro più accessibile per il gaming

    L’azienda giapponese negli ultimi anni ha lavorato parecchio sui problemi e le possibilità di accessibilità delle esclusive Playstation, un esempio sono l’ampia gamma di opzioni di accessibilità presenti in giochi del calibro di God of War e i due ultimi The Last of Us.

    Quando si parla di giochi, lo scenario ideale è che tutti abbiano quanto meno la possibilità di godere di qualsiasi contenuto presente in qualsiasi videogioco. Per questo motivo, l’accessibilità è un argomento fondamentale a cui tutti i produttori di piattaforme stanno prestando sempre più attenzione.

    Microsoft è riuscita a migliorare l’accessibilità dei propri giochi grazie al suo Xbox Adaptive Controller, e ora anche PlayStation e Sony presentano Project Leonardo, un kit di controller per PS5 in grado di ampliare e rendere più efficace l’accessibilità proposta dal colosso nipponico.

    Arriva Project Leonardo

    “Project Leonardo fa parte della famiglia di prodotti PS5 e si basa sullo stesso concetto di design. Ci siamo ispirati all’idea che tutti i giocatori possano godere del mondo di PlayStation insieme. Il nostro team ha testato più di una dozzina di progetti con esperti di accessibilità, alla ricerca di approcci che aiutassero a risolvere le principali difficoltà nell’uso efficace dei controller”:

    Le parole che avete letto sono di So Morimoto, designer di Sony Interactive Entertainment, che poi ha aggiunto: “Alla fine abbiamo optato per un design del ‘controller diviso’ che consente un riposizionamento quasi libero del thumbstick destro e sinistro, può essere utilizzato senza bisogno di tenerlo in mano e offre una sostituzione molto flessibile dei pulsanti e delle calotte degli stick”.

    Grazie al nuovo controller Sony, sara possibile migliorare ulteriormente l’esperienza di gioco degli utenti che hanno bisogno di particolari accessibilità, infatti sarà possibile personalizzare il software modificando la mappatura dei pulsanti e profili di controllo. Se avete bisogno di mappare due funzioni sullo stesso pulsante, eseguendo per esempio una letale presa su Tekken, Project Leonardo lo renderà comodamante possibile.

    Questo kit può essere utilizzato come controller indipendente o abbinato ad altri controller wireless, sia altri Project Leonardo che DualSense. I due joypad, Project Leonardo e il controller wireless DualSense, possono essere utilizzati insieme come un unico controller, consentendo ai giocatori di mescolare e abbinare i dispositivi per adattarli alle loro particolari esigenze o per videogiocare assieme altri giocatori.

    Le caratteristiche del nuovo controller PlayStation

    Simboli dei tasti PlyStatyon percorsi dai loghi delle varie condizioni dei giocatori bisognosi di maggiore accessibilità

    “Poiché i giocatori possono personalizzare Project Leonardo in base alle loro esigenze, non esiste un modo più “giusto” per utilizzarlo. Vogliamo dare loro la possibilità di creare le proprie configurazioni. Il controller può anche accettare in modo flessibile combinazioni di accessori di accessibilità per creare un’estetica unica. Sono entusiasta del fatto che il design sarà completato grazie alla collaborazione con i giocatori, anziché presentare loro un controller immodificabile”.

    Come anticipato da So Morimoto, la presenza di quattro porte AUX da 3,5 mm consente di supportare una serie di interruttori aggiuntivi e accessori di accessibilità esterni e di terze parti. Ciò consente agli utenti di integrare interruttori, pulsanti o stick analogici con il controller Project Leonardo, soddisfando potenzialmente qualsiasi tipo di esigenza. Il design simmetrico e diviso consente inoltre ai giocatori di riposizionare gli stick analogici, con il controller in posizione orizzontale, senza alcun bisogno di reggerlo con la mano.

    Il nuovo controller del kit Project Leonardo

    Il colosso nipponico ha dichiarato che il kit Project Leonardo “è progettato per rimuovere le barriere al gioco e aiutare i giocatori con disabilità a giocare più facilmente, più comodamente e per periodi più lunghi su PS5″. Il nuovo controller è ancora in fase di sviluppo e non c’è ancora una data di uscita ufficiale.

    Sony ha rivelato che, nonostante le crisi e i problemi di scala internazionale degli ultimi anni, la PlayStation 5 è riuscita a piazzare oltre 30 milioni di unità, in soli due anni circa. Quale momento migliore per supportare i propri utenti con un nuovo kit?