Dopo mesi e mesi di attesa finalmente approva anche sulla console portatile ma non troppo di Nintendo uno dei più grandi successi videoludici degli ultimi anni.
Fortnite, di Epic Games, atterra finalmente in una versione quasi identica a quella che ha reso famoso il titolo nel corso degli ultimi anni anche sulla console Nintendo.

Fortnite Switch epic games

Il titolo è stato rilasciato immediatamente dopo l’annuncio durante il Nintendo Direct dell’E3 2018; ovviamente Fortnite è disponibile gratuitamente sul Nintendo eShop, andando a diventare uno di quei must-have free to play da affiancare a Pokemon Quest (di cui potete trovare alcune guide qui, qui o qui).

Ma questo Fortnite è uguale agli altri?

Epic Games ha dichiarato che aggiornerà con la stessa cadenza settimanale che ha reso la versione PC/Console del titolo un vero e proprio successo planetario; così facendo Epic Games si è anche assicurata una fetta di giocatore non ancora intaccata: quella dei giocatori mobile senza dispositivi iOs.

Il titolo, esattamente come tutte le sue controparti, supporta il cross-platform play che permette a giocatori di PS4, Xbox One, Mac, PC e dispositivi con iOs sopra di coesistere sullo stesso server senza problemi di bilanciamento e lag.

La versione Nintendo Switch di Fortnite non possiede la modalità Save The World (tagliata per limitare lo spazio consumato dal titolo) e offre al giocatore soltanto la modalità gratuita Battle Royale; l’azienda non ha ancora annunciato se la modalità Save The World (Il PVE, per i meno avvezzi) del titolo verrà mai inclusa in qualche modo all’interno della release Switch.

Sony ha reagito alla release di Fortnite su Switch.

Fortnite Switch Error message

Al momento è addirittura in corso una feroce polemica tra i possessori del titolo per PS4 e Nintendo Switch. Chiunque abbia provato a collegare un account usato su PS4 alla console Nintendo si è trovato davanti uno sgradevole messaggio d’errore che dichiara qualcosa di piuttosto deludente come:

“Questo account di Fortnite è associato con una piattaforma che non gli permette di funziona su Nintendo Switch. Ne il sito di Fortnite ne il servizio clienti di Epic Games sono capaci di cambiare questa cosa. Per giocare a Fortnite su Nintendo Switch sarà necessario creare un nuovo account.”

Tale problema era presente anche se si provava a collegare un account nativo PS4 alla console Xbox One; anche stavolta le polemiche intorno alla scelta di Sony non sono mancate con utenti infuriati per dover creare un nuovo account dopo aver speso tempo e denaro sul loro account originario, colpevole di essere stato usato su di una Playstation 4.

Molti utenti hanno anche azzardato di utilizzare, come mossa di protesta, un nuovo account proveniente direttamente dalla console Microsoft, la quale non possiede vincoli di alcun tipo e che quindi permetterebbe la condivisione dell’account tra varie piattaforme.

Come si gioca?

La versione Switch di Fortnite possiede un layout di comandi non dissimile da quello che Sony e Microsoft hanno usato per le loro rispettive console; al momento Epic Games non ha associato nessun tipologia di azione extra al movimento dei Joy-con o al movimento della console.
Questo è un vero peccato poiché sarebbe stato possibile usare il giroscopio integrato per mirare come accade in The Legend Of Zelda: Breath Of The Wild, DOOM Splatoon.

Il titolo presenta una risoluzione diminuita rispetto alle controparti Console e PC; pertanto non è difficile trovarsi di fronte a scritte molto piccole difficili da distinguere se si gioca in modalità Tablet; il problema, ovviamente, si può risolvere giocando al titolo con la console della sua docking station e collegando il tutto a un televisore.

Il titolo, a differenza di Rocket League o Minecraft, per il momento non presenta contenuto esclusivo di alcun tipo. È probabile che questo arrivi con la nuova Stagione, la quale è destinata a iniziare a partire dal 10 di Luglio.

Ovviamente stiamo tutti aspettando il costume da Mario o da Link; per tutte le informazioni del caso (e per davvero un sacco di guide sull’argomento) seguiteci su Player.it.

[UPDATE 2.0:] Fortnite registra due milioni di download mentre Sony per il 2% in borsa dopo le polemiche

Come sembra la gallina dalle uova d’oro di Epic Games continua a macinare grandissimi numeri senza fermarsi davanti a nulla.

Fortnite Switch

Reggie Fils-Aime, presidente di Nintendo Of America, ha dichiarato che la versione Nintendo Switch di Fortnite (la quale ricordiamo è disponibile da ieri sul Nintendo eShop) ha già fatto registrare ben 2 milioni di download.

“Abbiamo già superato i due milioni di Download per Fortnite; possiamo senza dubbio dire che il titolo è di enorme successo tra i possessori di Nintendo Switch: un esperienza portatile, giocabile ovunque e in qualunque momento, è proprio quello che volevamo arrivasse al giocatore.”

Reggie Fils-Aime ha poi continuato esprimendo la sua opinione riguardo Sony e l’esclusività degli account tra PS4 e le altre console;

“A noi di Nintendo piace lavorare con gli sviluppatori per consentire loro di concretizzare la propria visione, che sia per Fortnite o per qualsaisi altro videogioco con funzionalità cross-play; è quello che vorremmo fosse fatto quando noi sviluppiamo. Per questo lavoriamo duramente per perseguire tali obbiettivi; le scelte dei nostri competitor rimangono loro scelte. Noi crediamo che essere disponibile con sviluppatori e fan sia quello che è meglio fare nei confronti del loro prodotto.”

Sony, oltre a non aver ancora risolto il problema o aver dichiarato qualcosa, si ritrova ora con un 2% in meno del valore del suo titolo sul mercato azionario; questo a causa del tam-tam mediatico che ha circondato la vicenda nel corso degli ultimi giorni.

[Update 3.0: la risposta di Sony alla controversia]

Dopo aver portato avanti per oltre due giorni un silenzio assordante sulla questione Fortnite e Nintendo Switch l’azienda giapponese Sony ha rilasciato una dichiarazione al riguardo. Quest’ultima non è stata quella sperata dai fan ed ha avuto l’effetto contrario a quello sperato: Sony non ha spiegato se il problema che i possessori di Nintendo Switch hanno riscontrato sarà risolto e non ha rilasciato informazioni utili al riguardo.

il discorso è sempre quello sopracitato: non è possibile giocare a Fortnite su Nintendo Switch con un account Epic Games creato su PS4; Sony non ha mai informato i giocatori di tali limitazioni attraverso email o comunicati; navigando sul sito di Fortnite è possibile trovare in una FAQ dedicata alla versione Nintendo Switch del titolo in cui, all’interno dell’argomento Cross Play, non viene fatta nomina della console Sony.

Q; If I play Fortnite Battle Royale on Switch, can I squad up with friends on PC, Mac, Xbox and Mobile?
A; Yes, as long as you’ve linked your Switch account to your Epic Games account, you can crossplay with PC, Mac, Xbox and Mobile players.  
 

Nel corso del 14 Giugno 2018 Sony ha però rilasciato le sopracitate dichiarazioni direttamente alla BBC attraverso una portavoce:

“Siamo sempre attenti nell’ascoltare a cosa la community Playstation punti nella speranza di migliorare la loro esperienza di gioco; con oltre ottanta milioni di utenti attivi mensilmente sul Playstation Network abbiamo creato una community gigantesca di videogiocatori che possono giocare insieme a Fortnite e a moltissimi altri titoli Online; Sony offre il supporto al cross-play con PC, MAC, iOS e dispositivi Android permettendo ai nostri giocatori PS4 di interagire con moltissime tipologie diverse di videogiocatori mentre giocano a Fortnite. Oltre a ciò non abbiano nulla da aggiungere”.

A noi di Player.it una dichiarazione del genere suona come un qualche tipo di tattica per evitare un confronto diretto con i giocatori, nella speranza che questi ultimi finiscano per dimenticarsi l’esistenza di tale problema.

La completa assenza di informazioni o anche solo di citazioni riguardo la situazione e il dissidio per gli utenti di Nintendo Switch la dice lunga su come questo sia un problema che, probabilmente, è destinato a rimanere tale ancora per molto tempo.

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!