Final Fantasy XV Pocket Edition disponibile su PC

Final Fantasy XV Pocket Edition disponibile su PC
Dopo il lancio su piattaforme Android e Apple, questa variante al classico Final Fantasy XV si appresta ad arrivare su tutte le piattaforme Windows come PC, Laptop e Microsoft Surface!

Final Fantasy XV Pocket Edition, di cui vi abbiamo già parlato in passato, è finalmente disponibile!

Questa risivitazione del titolo originale, uscito il 29 Novembre 2016, ripercorrerà i passi di Noctis e compagni con una nuova grafica giovane e colorata, accompagnata dallo stile Chibi.

Se non avete mai visto alcuna immagine riguardante FFXV, sul canale youtube ufficiale del titolo è inoltre disponibile il seguente trailer:

 

FFXV Pocket Edition – Prezzo

Il titolo, scaricabile gratuitamente, contiene solamente il primo capitolo della storia: gli 8 rimanenti capitolo possono essere acquistati separatamente o in bundle.

Il prezzo è pari a 3.99 dollari per capitolo o, in alterantiva, 19.99 dollari per l’intero pacchetto.

Uscito in precedenza su Android e iOS, Final Fantasy XV Pocket Edition è ora utilizzabile su tutti i dispositivi supportati da Microsoft, come il suo famoso convertibile Surface.

I Requisiti minimi di sistema inoltre non paiono molto onerosi:

Final Fantasy XV Pocket Edition
Nome requisito Dettaglio requisito
Sistema operativo Windows 10
Architettura x64
Mouse Mouse integrato
Memoria 4 GB
Video Memory 1 GB
Tocco Non specificato
Tastiera Non specificato
Processore Intel® Core™ i3-6100U or Equivalent
Grafica Intel® HD Graphics 520

 

Per poter scaricare il titolo, vi consigliamo di aprire Windows Store o andare direttamente a questo indirizzo.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Andrea Crapanzano

Videogiocatore fin dalla tenera età di 5 anni con un NES ed un fantastico pc con MS-DOS. Amante della Souls Saga, di Monster Hunter, dei Moba e degli action. Musicista a tempo perso.

God Of War

Secondo gli sviluppatori il seguito di God Of War sarà “più grande, più lungo, migliore”

La-recensione-di-tennis-world-tour

Recensione Tennis World Tour