Soul of Ankiril, in arrivo su Kickstarter un gioco di carte collezionabili tutto italiano

Nelle scorse settimane abbiamo tenuto d’occhio il nuovo progetto di Tambù, piattaforma di supporto alla creazione di giochi da tavolo, che questa volta si è posta la sfida di sviluppare un videogioco mobile (free to play) anticipato da un board game dedicato.

Soul of Ankiril, due mondi da salvare

Da millenni la Terra è connessa con un mondo infuso del potere dei Sei Elementi: Fuoco, Terra, Metallo, Acqua, Aria e Legno. In questo mondo i Sei Elementi sono chiamati “Temen” e si manifestano sotto forma di energie alchemiche e psichiche. I Sei Temen collaborano e si ostacolano a vicenda secondo le leggi di un Ciclo Costruttivo e di un Ciclo Distruttivo: solo l’unione armonica dei Sei Temen può far superare la dinamica dei Cicli, consentendo al mondo e agli esseri che lo abitano di elevare il loro stato spirituale.

In Soul of Ankiril i giocatori si immergeranno in una dimensione parallela ma fortemente collegata alla nostra, qui entreranno in contatto con le diverse creature che la popolano e con il loro aiuto creeranno potenti deck con cui affrontare i capitoli della storia e le sfide contro gli altri giocatori.

La competizione e lo scontro non saranno le uniche caratteristiche del gioco, ma la collaborazione tra i giocatori per il completamento di obiettivi comuni aiuterà Ankiril a ritrovare il suo potere perduto. Mano mano che Ankiril guarisce anche il nostro pianeta ne trarrà giovamento grazie alla collaborazione con Treedom, il quale si occuperà di piantare e far crescere alberi veri in giro per il nostro mondo.

Creature fantastiche e combattimenti strategici

In Soul of Ankiril abbiamo scelto di mettere al centro dell’esperienza di gioco la strategia complessiva del mazzo creato dal giocatore e non, per esempio, la potenza offensiva delle creature o la semplice capacità di infliggere danni: la vittoria si ottiene infatti conquistando obiettivi specifici sul campo e non “attaccando direttamente i punti vita avversari”. Questo approccio ci ha consentito di progettare un gioco in cui non vince chi ha le creature più “grandi”, ma chi sfrutta al meglio le sinergie fra le proprie carte e la capacità di agire in gruppo delle proprie creature. Ogni giocatore avrà una collezione di mappe costituite da esagoni e potrà scegliere quale abbinare a ogni mazzo, in modo da adattare la strategia delle proprie Creature a un terreno vantaggioso. All’inizio di ogni match, le mappe scelte dai giocatori si uniranno a formare un campo di gioco comune: anche saper scegliere dove combattere e adattarsi alle scelte dell’avversario sarà dunque un momento importante di una partita.

Marco Valtriani & Ercole Belloni , Game designer.

Il gioco, oltre al classico deckbuilding, vanterà una forte componente tattica dando la possibilità ai giocatori di scegliere la propria area di gioco che, unita a quella scelta dell’avversario, darà vita a combinazioni sempre diverse rendendo di fatto ogni scontro unico.

L’uscita di Soul of Ankiril, gratuitamente su Android e iOS, è prevista per il terzo trimestre del 2022.

Il gioco da tavolo

soul of ankiril boardgame
La copertina della campagna Kickstarter.

In attesa della release ufficiale dell’Online Collectible Card Game, i giocatori potranno avere un primo assaggio di Ankiril grazie al gioco da tavolo in arrivo su Kickstarter.

A differenza della versione videoludica si tratterà di un Living Card Game, quindi non ci sarà bisogno di acquistare bustine aggiuntive al di fuori dei deck inclusi nelle confezioni.

Sostenendo la campagna Kickstarter si potranno ottenere ricompense anche all’interno del videogioco come l’accesso alla Closed Beta a numero chiuso ed altri contenuti esclusivi.

SEGUI SOUL OF ANKIRIL SU KICKSTARTER

Pagine social di Soul of Ankiril:

FB: https://bit.ly/3bmwxLJ
Gruppo FB: https://bit.ly/3nFMGld
IG: https://bit.ly/3CmU9vH

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Diego Del Buono

Classe 1992 Studente di lingue cresciuto a pane e videogames, dalla Super Nintendo a tutta gamma Playstation. Nel 2007, scoperto l'online gaming con World of Warcraft, il suo interesse per il mercato videoludico è cresciuto a dismisura. Il suo sogno è di trasformare la sua passione per i videogames in un lavoro.

Proprio parlando di WoW, spesso lo troverete su Twitch con il suo canale Ilvecchiojameson.

survival horror, retrospettiva survival horror, approfondimento survival horror, survival horror gameplay

Survival horror: passato, presente e futuro (?) di un genere in evoluzione

Book Of Travels - provato early access - copertina

Book of Travels | Anteprima (Early Access PC)