Nuovo sanguinosissimo filmato di gameplay per Shadow Warrior 3

shadow warrior 3

IGN all’improvviso ha condiviso un nuovo filmato di gameplay per Shadow Warrior 3, terzo capitolo di una saga di sparatutto in prima persona che affonda le proprie radici all’interno dei gloriosi anni novanta tutti idtech e motori simili.

Questo nuovo filmato ci mostra uno dei livelli del gioco, Doomsday Device, e ci presenti un nuovo nemico: Gassy Obaryion, una specie di versione ancora più terrificante e orribile dei Mancubus di DoomEternaliana memoria.

Oltre a ciò il trailer mostra anche una delle nuove armi gore, chiamata per l’occasione Double Trouble. Il tutto in un trailer dinamico, adrenalinico e pieno di sangue e interiora.

Le intenzioni di Shadow Warrior 3, già dal trailer sembrano chiare: gli sviluppatori hanno l’intenzione di creare uno degli sparatutto più dinamici, rapidi, violenti e furiosi di sempre offrendo uno switch quasi istantaneo di armi, un combattimento corpo a corpo preciso e sanguinosissimo ed un interessante sistema di movimento libero.

Tutti elementi che hanno trasformato Doom Eternal in un capolavoro incredibile, come abbiamo potuto vedere nella nostra recensione.

Il titolo, sviluppato da Flying Wild Hog e pubblicato da quei mattachioni adorabili di Devolver Digital, uscirà nel corso del 2021 su Playstation 4, Xbox One e PC.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

laboratorio di videogiochi

Nintendo annuncia Laboratorio di videogiochi, il suo strumento per la creatività videoludica

Si scrive Sport ma si legge EA: acquisita anche Metalhead Software per offrire un pacchetto sempre più completo