Lead Writer di Overwatch assunto da 2K: cosa bolle in pentola?

Lead Writer di Overwatch assunto da 2K cosa bolle in pentola

Giusto ieri la compagnia 2K ha annunciato una nuova denominazione per il suo studio interno finora noto come 2K Silicon Valley: d’ora in avanti si chiamerà 31st Union. Il fondatore del neonato studio Michael Condrey (già in Sledgehammer Games e Visceral Games), ha dichiarato:

31st Union è pronta, grazie ad un team estremamente talentuoso, ad una partenza incredibile con un’ambizione ed ispirata IP originale, per la quale siamo tutti estremamente eccitati.

31st Union, logo.
Logo di 31st Union

A luglio si è registrato inoltre l’ingresso nelle fila dello studio da parte di Michael Chu, ex Lead Writer di Overwatch, celebre sparatutto online di Activision Blizzard, che in un post sul sito della compagnia dichiara:

NOn potrei essere più entusiasta di questa nuova opportunità, di collaborare con un gruppo così talentuoso e orientato – sia a livello creativo che organizzativo – a rappresentare nei propri giochi valori inclusivi [legati alla maggior rappresentatività ed inclusione sociale] .

Michael Chu
Michael Chu

Chu, che ha lasciato Blizzard dopo 20 anni di onorata carriera, è dunque salito a bordo con la qualifica di Narrative Director. Ciò apre il dibattito su che tipo di gioco possa essere questa misteriosa nuova IP che lo studio sta sviluppando, dato che non è ancora stata diramata alcuna notizia ufficiale in merito. Stando a vecchi comunicati stampa, il titolo sarebbe dovuto essere presentato l’anno scorso, ma evidentemente i piani della compagnia sono cambiati a seguito della pandemia globale che ha costretto una grande quantità di studi a cambiare le proprie strategie editoriali e di comunicazione.

Qualche brandello di informazioni si può ricavare leggendo gli annunci di posizioni aperte all’interno dello studio: si sa ad esempio che il Senior Engine Programmer deve essere a suo agio con una produzione AAA, e deve avere conoscenza degli kit di sviluppo di PS4, Xbox One, iOS e Android; è richiesta inoltre familiarità con Unreal Engine 4, lasciando supporre che questo (o la sua recente evoluzione) sarà il motore utilizzato per lo sviluppo del gioco.

In ogni caso, non resta che attendere con fiducia: è probabile che ne sapremo di più nel corso dell’anno.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE ign

Articolo a cura di Alessandro Giovannini

videomaker, gamer, nerd, INTJ-A.

Cinema e videogiochi: le mie due più grandi passioni. Da bambino mi alzavo presto la mattina per giocare con il Sega Mega Drive II prima di andare a scuola; passavo i pomeriggi a guardare Terminator 2 fino a consumare il nastro della VHS; impiegavo le serate a cimentarmi nelle avventure grafiche di Lucas Arts su un glorioso PC con Windows 95 in compagnia di mio fratello.
Poi sono venuti gli studi e la laurea in cinema oltre al lavoro, in tv prima e come videomaker freelance poi, nonché le esperienze di redattore e inviato stampa presso siti di informazione cinematografica. In tutto ciò non ho mai abbandonato il gaming, che ho combinato con la mia passione per la scrittura ed il mio approccio analitico, prima sulle pagine di Spaziogames e ora qui su Player.
A tarda notte streammo sul mio sfigatissimo canale Twitch e nel resto del tempo mi struggo al pensiero di tutto il backlog che non riuscirò mai a recuperare :)

Primo videogioco: The Adventures of Captain Comic (DOS)
Videogioco preferito: Final Fantasy VII
Piattaforme di gioco possedute: Super Famicom, Game Boy Color, Mega Drive II, PSX, PS2, PS3, PS4, Xbox One S, PC.

Guilty Gear-Strive uscita, Guilty Gear-Strive- closed beta, Guilty Gear-Strive edizioni da collezione, Guilty Gear-Strive- tutte le edizioni

Guilty Gear-Strive: uscita, open beta e tutte le edizioni da collezione

halo wars 3 quando esce

Quando esce Halo Wars 3? Ecco la risposta di 343 Industries