L’avete riconosciuto? A 9 anni batteva già i suoi fratelli maggiori e oggi è uno dei giocatori più letali del mondo

Ninja da piccolo

Stiamo parlando di Tyler Blevins, ventinovenne americano dai capelli colorati meglio conosciuto sul web e in particolare su Twitch, (celeberrima piattaforma di live streaming di proprietà di Amazon) con il nickname Ninja.

Lo streamer Ninja
Lo streamer Ninja

La scelta del nickname è ricaduta su “ninja” in segno di omaggio degli anni passati a giocare al noto videogioco Halo 3. Quella del ninja è una vera e propria tattica di gioco: con l’armatura adeguata, le armi e le mosse giuste i giocatori possono riuscire nell’intento di colpire a segno senza essere visti dai giocatori avversari.

Tyler è il più giovane della famiglia: ha infatti due fratelli maggiori di nome Jonathan e Chris. La passione per i videogiochi è una questione di famiglia.
Come riportato da Tyler stesso, infatti, suo padre amava giocare alla console Sega dopo aver messo i bambini a letto.
Nonostante fosse il più piccolo dei tre, già dalla tenera età di 9/10 anni Tyler batteva i fratelli maggiori ad Halo, cosa che convinse i genitori a prenderlo sul serio quando, nel 2009, decise di voler giocare a livello professionale e monetizzare questa attività.

A partire da quell’anno, Ninja diventa quindi un giocatore professionista per team come Cloud9, Renegades, Team Liquid.
Dal 2011 inizia a streamare le sue partite su Twitch, dapprima concentrandosi su Halo, poi su PlayerUnknown’s Battlegrounds (PUBDG), vincendo al Gamescom Invitational nel 2017.

Poco tempo dopo, Ninja inizia a streamare il gioco della software house Epic Games, allora appena rilasciato, Fortnite Battle Royale.
Ciò portò ad una repentina e costante crescita del numero di iscritti sul suo canale Twitch, che attualmente conta più di 16 milioni di iscritti.

Ninja e la moglie e manager Jessica Goch
Ninja e la moglie e manager Jessica Goch

A Marzo 2018 Ninja ha segnato il record per il maggior numero di spettatori in una live streaming, con 635 mila persone che lo hanno guardato giocare a Fortnite assieme alle star americane della musica Drake e Travis Scott e al giocatore di football JuJu Smith-Schuster.
Questo record ha dato l’idea ad Epic Games di creare un evento di beneficienza nel Giugno dello stesso anno. Per l’occasione, Ninja ha giocato in squadra con il noto artista Marshmello, vincendo la competizione.

Da Twitch a Mixer a Twitch, di nuovo

Da Agosto 2019, Ninja ha lasciato Twitch per passare a Mixer, la piattaforma esclusiva della Microsoft. La moglie e manager Jessica Goch ha dichiarato che le motivazioni risiedevano nelle limitazioni contrattuali che Twitch imponeva al marito. Ciò impediva una crescrita del brand Ninja al di fuori dello streaming e, conseguentemente, minori guadagni.

Tuttavia, a causa dello shutdown della piattaforma Mixer avvenuto nel Luglio del 2020, Ninja è tornato a stipulare un contratto di esclusività con Twitch, su cui tuttora continua a portare contenuti in streaming.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Marta Verì

Ho 25 anni e una laurea in Giurisprudenza.
Non lo so nemmeno io perchè né come.
Mi piacciono la musica, la verdura e Asuka Soryu Langley: proprio in quest'ordine.
Scrivo tutto il giorno e, quando non mi lamento del futuro, canto.

ps5 scalper indiani

I giocatori indiani sono riusciti a fermare gli scalper di PS5

valheim, valheim millennium falcon, valheim crafting, valheim creazioni giocatori, valheim star wars, valheim Han Solo

Qualcuno ha fatto atterrare una Millennium Falcon in Valheim