HOME » news

L’avete riconosciuto? È connesso con un’entità soprannaturale e quando suona il violino gli si rovesciano gli occhi

Elliot Page da piccolo

Elliot Page, nato Ellen Grace Philpotts-Page, è un attore canadese nato nel 1987.

Attore promettente fin dalla govanissima età, debutta nel mondo del cinema nel 2006 grazie alla partecipazione nel film X-Men – Conflitto Finale, in cui ricopre il ruolo di Kitty Pryde al fianco di Hugh Jackman ed Halle Berry.

L’attore incontra definitivamente il favore del grande pubblico e della critica nel 2007 con il film Juno del 2007, in cui ricopre il ruolo di protagonista.
Per la sua interpretazione il giovane Elliot Page, allora ventenne, ha ottenuto una candidatura agli Oscar come miglior attore protagonista.

Nel 2009 la svolta: Elliot Page viene selezionata da nientemeno che il grande regista Christopher Nolan per il kolossal fantascientifico Inception, in cui l’attore ha l’onore di condividere il set con attori del calibro di Leonardo DiCaprio e Joseph Gordon-Levitt.
Tre anni dopo è protagonista di uno degli episodi di To Rome With Love di Woody Allen.

Leggi anche: Beyond Two Souls, doccia censurata: guarda la scena originale

Nel 2013 grazie alla tecnica del motion capture, che permette la registrazione dei movimenti del corpo umano al fine di ottenere animazioni di qualità nei videogiochi e nell’intrattenimento digitale, Elliot diventa protagonista di un videogioco.
Stiamo parlando di Beyond: Due anime in cui, a fianco dell’attore Willem Dafoe, Elliot Page interpreta e da la voce a Jodie Holmes, la ragazzina protagonista connessa a un’entità soprannaturale di nome Aiden.

Nel 2014 torna a interpretare Kitty Pryde in X-Men – Giorni di un futuro passato e nel 2016 crea la docuserie Gaycation in cui, come suggerisce il titolo, si occupa di sensibilizzazione dei temi LGBT+.

Dal 2019 è la protagonista della notissima serie The Umbrella Academy, basata sull’omonima graphic novel di Gerard Way, dove interpreta la violinista dagli incredibili poteri paranormali Vanya Hargreeves. La serie è tutt’ora in corso ed è prodotta e distribuita da Netflix.

In una recente dichiarazione sui suoi profili social l’attore, sposato dal 2018 con la ballerina professionista Emma Portner, ha dichiarato di essere transgender.
Da allora, si riconsce nel nome di Elliot Page (e quindi di non voler più essere appellato con il nome Ellen).
A riguardo, Elliot si è detto profondamente felice nel condividere questo fatto con il prossimo, ma allo stesso tempo “spaventato dall’invadenza, gli “scherzi” e la violenza”.

Articolo a cura di Marta Verì

Ho 25 anni e una laurea in Giurisprudenza.
Non lo so nemmeno io perchè né come.
Mi piacciono la musica, la verdura e Asuka Soryu Langley: proprio in quest'ordine.
Scrivo tutto il giorno e, quando non mi lamento del futuro, canto.

the division 2

The Division 2 avrà nuovi contenuti nel 2021

shakespeare showdown, shakespear late showdown, romeo e giulietta, videogioco romeo e giulietta, enchiridion

Arriva Shakespeare Showdown, un Romeo e Giulietta in pixel-art