HOME » news

The Elder Scrolls, gli incassi della serie sono… fantastici!

The Elder Scrolls, la serie dagli incassi fantastici - copertina

Esistono ancora videogiocatori che non sanno cosa sia The Elder Scrolls?
Uno dei più redditizi franchise di RPG occidentali della storia?
Probabilmente no.

La serie è in circolazione dal lontano 1994, anno di uscita di The Elder Scrolls: Arena. Da quel primo gioco embrionale, che mischiava action-RPG a meccaniche procedurali, è evoluta la serie open-world che tutti conosciamo e che ha portato allo sviluppo di Skyrim, uno dei maggiori successi della storia dei videogiochi.

Ma quanto ha venduto la serie? E quanto vale complessivamente il brand The Elder Scrolls?

Caveau di Bethesda
Il caveau di Bethesda.

Teniamo presente che la serie The Elder Scrolls vanta attualmente 5 titoli principali (con il sesto già annunciato ufficialmente all’E3 2018) e 6 spin-off, con innumerevoli conversioni per le più svariate piattaforme da gioco. La pervasività della distribuzione del franchise nel corso dei suoi 27 anni di vita è l’elemento utile a comprendere il numero totale di copie vendute: ben 58 milioni e 620.000 unità! (la stima più recente risale a marzo 2020).

Leggi anche: Avete mai visto un Demake di The Elder Scrolls?

Per fare un raffronto, la serie Fallout arriva “solo” a quota 46 milioni, mentre l’IP World of Warcraft si ferma a 40 milioni. In parole povere: The Elder Scrolls è la serie GDR occidentale di maggior successo della storia, in termini di copie vendute. Chapeau!

Skyrim thumbs up
Ottimo lavoro, TES: sei il franchise di maggior successo della storia dei GDR!

Sorge spontanea una domanda: questo bendidio di copie vendute, come si traduce in ricavi totali? I numeri complessivi non sono mai stati diramati ufficialmente da Bethesda, ma se guardiamo al solo Skyrim, c’è da sedersi ed allacciarsi le cinture: da solo, Skyrim ha generato incassi per 1 miliardo e 200.000 dollari!

Non ci sono numeri precisi circa gli incassi dei giochi precedenti, sappiamo però che la più recente iterazione MMO del franchise, ovvero The Elder Scrolls Online, aveva circa 13 milioni e mezzo di utenti nel 2019, con 15 milioni di copie vendute certificate nel 2020. Se consideriamo che il gioco, pur gratuito nella sua versione base, consente di sbloccare una pletora di funzioni aggiuntive alla sottoscrizione di un abbonamento mensile da 15 dollari, possiamo immaginare che abbia incassato e continui a incassare cifre da capogiro.

Non c’è che dire: meglio di una freccia nel ginocchio!



FONTE money inc

Articolo a cura di Alessandro Giovannini

videomaker, gamer, nerd, INTJ-A.

Cinema e videogiochi: le mie due più grandi passioni. Da bambino mi alzavo presto la mattina per giocare con il Sega Mega Drive II prima di andare a scuola; passavo i pomeriggi a guardare Terminator 2 fino a consumare il nastro della VHS; impiegavo le serate a cimentarmi nelle avventure grafiche di Lucas Arts su un glorioso PC con Windows 95 in compagnia di mio fratello.
Poi sono venuti gli studi e la laurea in cinema oltre al lavoro, in tv prima e come videomaker freelance poi, nonché le esperienze di redattore e inviato stampa presso siti di informazione cinematografica. In tutto ciò non ho mai abbandonato il gaming, che ho combinato con la mia passione per la scrittura ed il mio approccio analitico, prima sulle pagine di Spaziogames e ora qui su Player.
A tarda notte streammo sul mio sfigatissimo canale Twitch e nel resto del tempo mi struggo al pensiero di tutto il backlog che non riuscirò mai a recuperare :)

Primo videogioco: The Adventures of Captain Comic (DOS)
Videogioco preferito: Final Fantasy VII
Piattaforme di gioco possedute: Super Nintendo, Game Boy Color, Mega Drive II, PSX, PS2, PS3, PS4, PC.

Square Enix registra il marchio Ever Crisis negli USA. Riguarda Final Fantasy?

spider-man, nathan drake, unchartd, uncharted il film, tom holland

Uncharted: Tom Holland ha passato un 2020 bestiale fra Spider-Man e Nathan Drake