La saga di Assassin’s Creed, nel corso della sua ormai decennale carriera, ha visto alti e bassi. Dopo un paio di capitoli sottotono Ubisoft è riuscita a riscattarsi tirando fuori Assassin’s Creed Origins, un capitolo della saga ambientato in Egitto dotato di un rinnovato sistema di combattimento e di una cura maniacale per l’aspetto tecnico del titolo

Nell’ultimo periodo sono saltate fuori indiscrezioni sul prossimo capitolo della saga intitolato Assassin’s Creed Dinasty con tanto di ambientazione a far da sfondo alle vicende degli assassini. Sembra che il titolo questa volta sia ambientato nell’antica grecia e nelle sue immediate vicinanze.

Assassin's Creed Dinasty Origins

Assassin’s Creed Dinasty e la magna grecia.

Sono comparsi su 4Chan leak riportanti informazioni sul nuovo capitolo della saga degli assassini made in Ubisoft. Assassin’s Creed Dinasty, per 4Chan, farà vivere al giocatore le battaglie, gli assassini ed i complotti della dinastia Flavia in Acaia, Tracia, nel Mar Egeo e in Macedonia. Sarà possibile addirittura esplorare Rodi e Creta (anche se quest’ultima sembra farà parte di un DLC).

Assassin’s Creed Dinasty permetterà al giocatore di vestire i panni di un assassino dal sesso personalizzabile, un assassino spartano per la precisione. La scelta del sesso del proprio protagonista influirà in qualche modo sul gameplay. Torneranno anche Bayek e sua moglie Aya come NPC importanti a livello di trama. Quest’ultima tratterà delle battaglie contro le famiglie templari che supportano l’avanzata dei romani controllando il territorio.

Secondo la fonte il titolo sarà simile al suo predecessore Assassin’s Creed Origins con una grande quantità di battaglie navali che andranno ad occupare il 30% del titolo. La mappa avrà dimensioni paragonabili a quella di Origins.

Assassin's Creed seguito grecia

Qui sopra troviamo quello che sembra essere uno screenshot di una fase estremamente preliminare del titolo dove si vede un’ assassino alle porte di una polis greca. L’uscita del titolo è fissata per i primi mesi del 2019, così da evitare accavallamento di qualche tipo.

C’è da dire che se le voci si riveleranno esatte, dopo la dipartita di Kratos con l’ultimo capitolo della saga dei Santa Monica,  finalmente i videogiocatori potranno tornare a seminare danni all’interno del mondo ellenico!

 

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!