HOME » news

GameStop annuncia una partnership strategica pluriennale con Microsoft

GameStop ha annunciato di aver stipulato un accordo di partnership strategica pluriennale con Microsoft. L’obiettivo dell’accordo è quello di migliorare ulteriormente la sua strategia per espandere l’offerta di videogiochi fisici e digitali, nonché modernizzare l’infrastruttura tecnologica di vendita al dettaglio della Società. Con oltre 5.000 negozi fisici presenti in tutto il mondo e la sua piattaforma di e-commerce, GameStop sfrutterà la sua vasta rete di clienti e le capacità omnicanale per fornire soluzioni di gioco avanzate.

Attraverso questa partnership, GameStop standardizzerà le operazioni aziendali avvalendosi di soluzioni cloud e dei prodotti hardware di Microsoft per offrire nuove e ricche esperienze digitali ai clienti, creando la “destinazione di gioco definitiva” per i giocatori nella sua visione di tornare ad essere il principale punto di riferimento per l’acquisto di videogiochi.

La partnership includerà pertanto elementi imprenditoriali e commerciali

In base a questo accordo, GameStop standardizzerà le sue soluzioni di back-end e in-store su Dynamics 365, il portafoglio di Microsoft di applicazioni aziendali basate su cloud e strumenti proprietari sviluppati dalla casa di Redmond, consentendo ai dipendenti di gestire al meglio le operazioni aziendali tra cui finanza, inventario, e-commerce, vendita al dettaglio e punto vendita. Ciò permetterà di accedere a informazioni omnicanale relative alle preferenze dei clienti, alla cronologia degli acquisti, alle informazioni in tempo reale sulla disponibilità dei prodotti, agli abbonamenti, prezzi e promozioni, al fine di fornire un’esperienza cliente in negozio differenziata e personalizzata.

Inoltre, i dipendenti saranno dotati di nuovi dispositivi Microsoft Surface che trasformeranno l’esperienza in negozio. La versatilità di Microsoft Surface consentirà ai dipendenti di muoversi liberamente all’interno del punto vendita, soddisfacendo le esigenze degli acquirenti in modo più rapido ed efficiente. I dispositivi Microsoft Surface sono già stati una parte fondamentale della strategia di modernizzazione digitale per la gestione dei negozi.

Come parte della sua trasformazione, GameStop prevede di implementare Microsoft 365 e Microsoft Teams negli store, offrendo a più di 30.000 dipendenti strumenti di collaborazione e produttività migliorati. Con Teams, i dipendenti saranno agevolati nel porre domande e condividere approfondimenti tra loro, consentendo di fornire una migliore esperienza al cliente. Beneficeranno anche di una maggiore sicurezza e di una migliorata capacità di gestione.

Dopo decenni come fornitore di hardware e software di gioco Microsoft Xbox, GameStop amplierà la sua famiglia di prodotti Xbox. Ciò includerà Xbox All Access, attraverso il quale sarà possibile acquistare una console Xbox e 24 mesi di Xbox Game Pass Ultimate senza alcun costo iniziale. GameStop e Microsoft trarranno entrambi vantaggio dall’acquisizione di clienti e dal valore delle entrate di ciascun giocatore dell’ecosistema Xbox.

George Sherman, amministratore delegato di GameStop, ha dichiarato: “Questa è una giornata entusiasmante per noi di GameStop, poiché annunciamo un’importante partnership che sfrutterà la potenza della nostra piattaforma operativa e una quota di mercato significativa nel gioco per accelerare la nostra trasformazione digitale; guidare flussi di entrate incrementali; e nel tempo, monetizzare ulteriormente dal digitale. Da quando siamo entrati a far parte della Società lo scorso aprile, abbiamo deciso di evolvere la nostra strategia per sfruttare la posizione di leadership indiscussa nel mercato videoludico. Chiaramente, GameStop è la destinazione principale per un intero spettro di prodotti di gioco e siamo entusiasti dell’opportunità di sfruttare le nostre capacità nel lancio della prossima generazione di console di gioco ed espandere la nostra portata e connessione alla comunità di giocatori in tutto il mondo attraverso questa partnership.”

“GameStop è diventata una destinazione popolare per i giocatori per l’acquisto dei videogiochi, hardware e accessori preferiti, socializzare con gli altri nella comunità, provare nuovi giochi e informarsi sugli ultimi suggerimenti e tendenze”, ha affermato Matt Renner, Presidente, USA Enterprise Commercial, Microsoft. “Sfruttando la potenza di Dynamics 365 e Microsoft 365, GameStop sarà in grado di modernizzare la sua infrastruttura tecnologica e supportare i dipendenti e fan del negozio in modi nuovi ed entusiasmanti. Questa partnership fornirà anche a GameStop tecnologie avanzate di gestione della vendita al dettaglio che guideranno l’efficienza operativa attraverso la sua piattaforma omnicanale”.

Phil Spencer, Microsoft, Executive Vice President of Gaming, ha aggiunto: “Per molti anni GameStop è stato un forte partner per i nostri prodotti di gioco, e siamo entusiasti di continuare ad accrescere quel rapporto per il lancio della serie Xbox X | S. L’ampia base di negozi di GameStop, l’attenzione alla trasformazione digitale in un ambiente omnicanale e i giocatori restano (e saranno) una parte importante del nostro ecosistema di gioco e siamo lieti di elevare la nostra partnership”.

Jim Bell, Chief Financial Officer di GameStop ha commentato: “Riteniamo che la piattaforma tecnologica di vendita al dettaglio integrata di Microsoft consentirà il continuo sviluppo del nostro ambiente digitale omnicanale senza attriti, fornendo ai clienti un’eccezionale esperienza cross-channel per tutto ciò che riguarda i videogiochi”. Il signor Bell ha continuato: “Standardizzando il sistema su Microsoft 365 e Dynamics 365, tutti accessibili con i dispositivi Microsoft Surface, saremo in grado di creare una migliore connessione con i nostri collaboratori e fornire loro nuovi potenti strumenti per offrire esperienze ricche e coinvolgenti ai nostri clienti migliorando al contempo, in modo significativo, la nostra gestione dell’inventario multicanale, garantendo la consegna più efficiente dei prodotti ai nostri clienti”.

Dal lato del cliente, tuttavia, questa partnership non significherà molto. L’unica cosa importante riguarda il programma Xbox All Access di Microsoft. Questo è un servizio che è stato precedentemente annunciato da Microsoft e consente ai consumatori di acquistare essenzialmente una Xbox Series X o S come parte di un pacchetto più grande che include 24 mesi di Game Pass Ultimate e pagando quanto dovuto in comode rate mensili. Altri partner di vendita al dettaglio hanno già implementato Xbox All Access, ma ora lo farà anche GameStop.

fortnite nexus war

Fortnite guida sfide Settimana 7 Stagione 4

Fall Guys, disponibile la seconda stagione con nuovi livelli e aggiornamenti di benvenuto