HOME » news

Gotham Knights: cosa c’è da sapere sulle abilità dei quattro personaggi

Gotham Knights è stato annunciato verso la fine di Agosto da Warner Bros Games ed introduce all’universo di Batman, nuovi personaggi giocabili, tanto da diventare un cast corale, giocabile sin dall’inizio. Scollegato dalla serie Batman Arkham, Gotham Knights si apre con la morte di Batman, ovvero Bruce Wayne. Il milionario-giustiziere manderà un messaggio postumo ai suoi colleghi per avvisargli della sua dipartita, toccherà a loro difendere le sorti di Gotham City.

Ed è così che lo spettacolare trailer ci mostra i quattro cavalieri di Gotham, gli eroi che prenderanno il posto del pipistrello: Batgirl, Robin, Nightwing e Cappuccio Rosso. Grazie alla collaborazione, alla profonda amicizia e alla stima che hanno di Batman, questi ragazzi dovranno eliminare gli avversari tra cui i villain principali dell’opera, gli adepti della Corte dei Gufi, già apparsa in altri medium dedicati all’universo di Batman e protagonisti di un piccolo cameo nel titolo Rocksteady Batman Arkham Origins.

Qualche ora fa, su IGN e Playstation Blog, WB Games Montreàl che cura il titolo ha voluto spiegare come si differenzia il gameplay secondo lo stile dei quattro diversi personaggi giocabili. Come punto in comune, i quattro cavalieri avranno la possibilità di avere armi per gli scontri a distanza e abilità per le fasi corpo a corpo. Combattimenti ravvicinati e a distanza saranno arricchiti da innumerevoli abilità speciali sbloccabili nel corso dell’avventura.

Cappuccio Rosso (Red Hood) è un vero attaccabrighe e – come si può notare dal trailer – ha un vezzo per le armi da fuoco. Le acrobazie dell’agile Nightwing favoriscono uno stile di combattimento più spettacolare mentre l’attuale Robin garantirà al videogiocatore fasi più stealth, la furtività sarà il suo fiore all’occhiello, ed è un esperto nell’uso di oggetti che andranno ad alterare lo status dei nemici. L’unica ragazza del gruppo, Batgirl, combina un approccio corpo a corpo mirato e l’utilizzo di un’arma da mischia. Uno dei suoi punti di forza è quello di riuscire ad hackerare vari sistemi informatici presenti nell’ambiente di gioco.

Sempre secondo la software house canadese, sarà possibile andare avanti nella campagna solo con uno dei quattro “cavalieri di Arkham” oppure usarli tutti e quattro a fasi alterne, dirigendosi verso la base centrale di Belfry. Gli effetti visivi e l’interfaccia saranno fondamentali sia per ricevere un feedback dall’ambiente circostante che per capire quale dei quattro personaggi stiamo utilizzando. Ognuno dei protagonisti avrà un colore a sé, un po’ come quello che abbiamo visto con i tre protagonisti principali di GTA V.

Le avventure degli Arkham Knights ci aspettano per il 2021 per generazione attuale e next-gen.

Copertina per articolo su Uldren Sov di Destiny

Destiny 2: Bungie suggerisce il ritorno di Uldren Sov?

world of warcraft mount

World of Warcraft Shadowlands | al via l’iniziativa “Scegli la prossima Cavalcatura”