Luigi è sempre stato in Super Mario 64! E c’è anche un nuovo nemico?!

Sono passati oltre 24 anni dal rilascio di Super Mario 64, titolo che ha rivoluzionato il videogioco e il genere platform in un modo inconcepito prima di allora, ma ad oggi è diventato talmente iconico che è ancora in grado di far parlare di sé.

Negli ultimi giorni è trapelato in rete un gigantesco quantitativo di dati riservati a Nintendo, tra i quali i codici sorgente di numerosi titoli, Super Mario 64 è proprio tra questi e gli hacker non si sono lasciati sfuggire l’occasione di sviscerarne il codice.

Un Luigi più in forma che mai

Per anni teorie sono state create, smentite e ricreate da zero sulla presenza o meno di Luigi, fratellino spesso dimenticato del più famoso Mario, all’interno del titolo per Nintendo 64, e oggi abbiamo finalmente la risposta che tutti si aspettavano.

Il modello ufficiale di Luigi si presenta più snello rispetto a quello del fratello, direi in ottima forma, per essere rimasto rinchiuso per 24 anni.

Ma gli hacker hanno altro in serbo…

E quello chi è?

Un altro datamining ci porta alla luce un nemico inedito, che mai è stato utilizzato nella versione definitiva del gioco.

Il suo nome, come traspare dai dati è Motos, ed è molto simile ad una Bob-Omba o ad un Chuckya, probabilmente proprio per questa loro somiglianza è stato escluso, per evitare ridondanza.

Di seguito un video dello youtuber Arthurtilly ci mostra questi nemici in azione, pronti ad afferrare Mario e a lanciarlo giù da ogni piattaforma.

Siete eccitati per queste nuove scoperte? A me è venuta voglia di rigiocare questa perla videoludica.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Gamespot

The Medium perseguita i giornalisti dal 2012

Project Athia sarà un Open World, arriva la conferma di Square Enix