HOME » news

Nuovo DLC per Master Of Magic a 25 anni dall’ultimo aggiornamento

master of magic

Qualche giocatore di vecchia data probabilmente si ricorderà di Master Of Magic, un vecchio 4X sviluppato da Simtext e uscito alla fine della prima metà degli anni novanta. Master Of Magic è un 4X estremamente importante nella storia del genere, che ha lasciato un’ impronta particolarmente importante sulla crescita del genere e che ha portato al successo la software house responsabile.

Il titolo in questione ha i suoi anni sul groppone e al giorno d’oggi perde il confronto, almeno dal punto di vista tecnico, con i più recenti Stellaris e compagnia cantante. Per chi è abbastanza coraggioso da volerlo provare può sempre buttarsi sugli store specializzati in retrogaming per prenderne una copia funzionante sui PC moderni.

Torniamo a noi: Master Of Magic, dopo venticinque anni di onorata carriera nel mondo dei videogiochi si è aggiornato ed ha ricevuto il suo primo DLC: Caster Of Magic, disponibile al modico costo di 2.39 €.

Perché scegliere Caster Of Magic?
Beh, il DLC è praticamente una versione migliorata e potenziata di una mod sviluppata a partire da una patch non ufficiale. Il modder Searvy, creatore della versione originale del DLC, ha collaborato con una software house per rilasciare questo contenuto diventato finalmente ufficiale all’interno dell’universo di Master Of Magic.

  • Miglioramento della personalizzazione del mago
  • Ampliamento del sistema diplomatico
  • Maggior numero di magie
  • Maggior numero di creature
  • Nuove opzioni per la costruzione della città
  • Aggiornamento dell’intelligenza artificiale, ora in grado di combattere alla pari con giocatori allenatisi venti e più anni
  • Altri livelli di difficoltà selezionabili
  • Maggiore libertà nella personalizzazione delle mappe
  • Nuovo sisetema di coda per lo sviluppo delle unità in produzione.

Quali altri vecchi videogiochi meriterebbero un DLC a decenni di distanza?
Master Of Orion? Qualche Heroes Of Might And Magic? I videogiochi che Ssethtzeentach porta all’interno dei suoi folli video?
Fatecelo sapere nei commenti.

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

analisi baldur's gate 3

Baldur’s Gate III: Analisi e dettagli dal PAX East 2020

Cyberpunk 2077, action figures, V, Johnny Silverhand

Cyberpunk 2077, le action figures di V e Johnny Silverhand [Gallery]