Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Pubblicato in: News

Il nuovo Microsoft Flight Simulator avrà tutti gli aeroporti del mondo

Oltre ai soliti giochi di ruolo, oltre agli sparatutto in prima persona, oltre agli open world pieni di compiti tutti uguali c’è un mondo fatto di piccole nicchie videoludiche che aspettano unicamente di giocare al loro titolo preferito.

I simulatori rientrano perfettamente all’interno di questa definizione: i simulatori sono videogiochi non particolarmente popolari in confronto ai Call Of Duty o ai Fortnite del caso ma riescono a far innamorare come nient’altro al mondo gruppi ristretti di videogiocatori. In un mondo sempre più popolato da simulazioni a tema automobilistico o lavorativo, a mancare era il padre di tutto quanti i simulatori.

Il mondo dei simulatori di volo era stantio da un po’ se ci pensiamo bene. Tolta la saga di Microsoft Flight Simulator, ferma da quattordici anni a Microsoft Flight Simulator X. Con l’annuncio durante l’E3 2019 Microsoft ha riacceso gli animi di migliaia di appassionati e, con la release prevista per la fine del 2020, le informazioni su Microsoft Flight Simulator stanno iniziando a circolare.

Tanti, tantissimi aeroporti.

Microsoft ha rilasciato delle informazioni riguardanti il nuovo capitolo di Flight Simulator all’interno della sua serie di documentari feature discover. Nel video in questione Sven Mestas, lead game designer di Asobo Studio (quelli di Plague Tale, al momento al lavoro anche su MFS) ha parlato un po’ di come sono stati gestiti gli aeroporti all’interno del titolo.

Microsoft Flight Simulator avrà al suo interno tutti gli aeroporti del mondo, con oltre trentasettemila aeroporti realizzati manualmentea rispetto alla generazione procedurale sulla base dei dati geografici impiegata per creare la maggioranza dell’ambientazione di gioco.

Ottanta degli aeroporti più visitato al mondo saranno cesellati, in modo ulteriore, dal team di sviluppo al fine di avere un livello di realismo estremo.

Per creare gli aeroporti Microsoft si è basata sui dati raccolti durante il corso degli anni per la creazione del database di Microsoft Flight Simulator X.
Da lì il team ha modificato i vari modelli utilizzando le foto satellitari degli aeroporti come references e ulteriori dettagli sono stati realizzati in base ai dati raccolti sul campo.

Tutto questo lavoro farà del nuovo Microsoft Flight Simulator il capitolo più completo della serie ed uno dei videogiochi con maggiore attinenza alla realtà di sempre. Il nuovo titolo, a detta del publisher, sarà in grado di far volare i giocatori con aerei incredibilmente realistici e dettagliati, inseriti all’interno di una delle rappresentazioni più verosimili del mondo reale che il medium videoludico avrà mai visto.

La libertà d’azione per il giocatore sarà di primissimo livello: si potrà creare il proprio piano di volo e sarà possibile volare in qualsiasi parte del globo con assoluta libertà, così come si potrà scegliere tra un sacco di opzioni differenti per personalizzare il viaggio.
Il titolo sarà completo di ciclo giorno/notte e di condizioni meteorologiche in grado di avere impatti realistici sul gameplay.

Pronti a vedere chi è il primo a schiantarsi dopo una turbolenza un po’ aggressiva?

Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia. Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante. Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

Disqus Comments Loading...
Share

Recent Posts

Resident Evil 3 | Tutti i trucchi e munizioni infinite

Una delle aggiunte più divertenti e stimolanti di Resident Evil 3 Remake riguarda i diversi…

Resident Evil 3 | Soluzione a tutti gli enigmi

Come tutti gli amanti della versione originale del gioco sicuramente sapranno, anche nel remake di…

Resident Evil 3 | Come aprire tutte le serrature

Il remake di Resident Evil 3 è finalmente uscito e, per arrivare a completarlo al…

Una valanga di screenshot da The Last of Us-Part II | Gallery

Il nuovo rinvio di The Last of Us-Part II (qui le motivazioni) ha lasciato molti…

Man of Medan: gli sviluppatori offrono un Friend Pass per giocare con un amico

Di questi tempi è una buona scelta stare in casa a guardare un film o…

Final Fantasy VII Remake – Ecco il final trailer

Final Fantasy VII Remake si mostra in uno splendido trailer finale in grado di emozionare…