Arriva Captain Tsubasa: Rise of New Champions, il nuovo videogioco di Holly & Benji

captain tsubasa rise of the new champions

Calci talmente forti da ovalizzare palloni in duro cuoio, campi di calcio dalle misure sterminate, tempi dilatati con ragionamenti pluridisciplinari da ore ed ore condensate in tre secondi di tackle. Calciatori con storie tragiche dietro, uomini divorati dal talento e dall’alcolismo, portieri esperti acrobati.

Captain Tsubasa, conosciuto in italia con il nome di Holly & Benji, è un anime sportivo (spokon) di assoluto successo che ha cambiato la vita di un grande numero di spettatori. Il titolo ha ricevuto nel corso della sua storiaun sacco di videogiochi a tema, ibridi tra giochi di calcio e giochi sportivi o brutte copie di PES senza mai raggiungere il successo mondiale e senza mai travalicare il livello qualitativo medio degli anime games provenienti dal Giappone.

Bandai Namco nel dubbio ha deciso di riprovarci tirando fuori Captain Tsubasa: Rise Of New Champions.

Captain Tsubasa

Dal 1981 il manga e l’anime di ōichi Takahashi hanno portato il mondo del calcio all’interno di un incredibile spettacolo d’animazione nipponica che, in Italia, ha avuto pochi eguali per impatto sul pubblico. Bandai Namco in occasione dei nuovi prodotti a tema Captain Tsubasa che stanno uscendo nel paese del sol levante, ha deciso di pubblicare un nuovo videogioco a tema in arrivo su Playstation 4, PC e Nintendo Switch.

Come accennavamo sopra Captain Tsubasa si è approcciato numerose volte al mondo dei videogiochi senza particolare successo. Nel corso degli anni il brand ha avuto svariati titoli tra cui uno arrivato addirittura in america con il nome tristemente cambiato (Tecmo Cup Soccer del 1992, una versione anglosassonizzata priva di qualsiasi riferimento al manga) ma mai niente sinonimo di investimento importante. Captain Tsubasa: Rise Of New Champions promette di cambiare finalmente le carte in tavola e di regalare al pubblico un videogioco degno di tal nome.

Le informazioni rilasciate dal publisher nipponico non sono moltissime e non danno una precisa idea di dove andrà a finire il gioco completo.

Captain Tsubasa: rise of the new champions

Il trailer di gioco mostra alcune partite e le mosse speciali di alcuni dei giocatori più famosi comparsi all’interno della serie animata. Sappiamo che il titolo sarà dotato di una modalità storia in cui al giocatore sarà chiesto di seguire il protagonista Tsubasa Ozora (Oliver Hutton da noi) lungo la ricerca del titolo mondiale, scontrandosi contro squadre progressivamente più potenti.

Il titolo darà molto spazio alle mosse con cui il manga e l’anime sono diventati famosi, i vari tiri della tigre o la leggendaria catapulta infernale. Captain Tsubasa: Rise Of New Champions avrà anche una modalità multiplayer sia online che offline, per poter sfidare i giocatori di tutto il mondo alla ricerca del miglior corridori su infiniti campi di calcio.

Nessuna informazione è stata rilasciata riguarda l’eventuale data di uscita del titolo. Sappiamo che il titolo arriverà in occidente giusto perché Bandai Namco ha confermato l’arrivo dei sottotitoli in inglese, spagnolo, brasiliano e portoghese; niente informazioni riguardo un eventuale adattamento italiano.

Captain Tsubasa: Rise Of New Champions sembra essere il titolo perfetto per ripescare, pad alla mano, l’infanzia che abbiamo vissuto davanti allo schermo del televisore, esaltandoci per le mosse fatte e i personaggi conosciuti. Dopo la notevole prova di Dragon Ball Z: Kakarot abbiamo un po’ di speranze in più per il nuovo titolo di Bandai Namco.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

doom eternal

Doom Eternal | Anteprima, e alla fine arrivò l’Inferno

halo combat evolved

In arrivo la beta per la versione PC di Halo: Combat Evolved Anniversary