[Rumor] Playstation 5 avrà titoli esclusivi al lancio

ps5 avrà titoli esclusivi al lancio

Il 2020 è appena iniziato, ed il nostro cammino verso la next gen entra nel vivo. Xbox Series X è stata annunciata qualche tempo fa, mentre di Playstation 5 si conosce appena il logo, qualche caratteristica tecnica (come il supporto per il ray tracing) e poco altro. Tuttavia, al di là delle prossime console di Sony e Microsoft, la curiosità di molti è rivolta nei confronti dei giochi che ne accompagneranno l’uscita nei negozi di tutto il mondo.

Se la grande M ha adottato una politica più “attendista”, il colosso nipponico invece, secondo Jason Schreier di Kotaku, sembrerebbe decisamente orientato a mettere a disposizione del suo pubblico di giocatori dei titoli esclusivi, disponibili dal giorno stesso del lancio.

Sony e Microsoft: strade e strategie diverse

quali giochi ci saranno su ps5
Il logo di Playstation 5 è diventato l’immagine più popolare su Instagram.

Se appartenete al “lato verde” del gaming e vi siete preoccupati leggendo le righe precedenti, potete tranquillamente tirare un sospiro di sollievo: le esclusive Microsoft arriveranno, e saranno anche di grande qualità. L’unico particolare sta nel fatto che, come dichiarato dal capo dei Microsoft Studios, i titoli first party richiederanno almeno un anno di tempo prima di essere pronti al lancio, o forse anche un po’ in più, qualora dovessero sorgere problemi. Tuttavia, questo potrebbe non essere un problema, in quanto l’obiettivo primario della multinazionale americana sarebbe quello di rendere disponibili i suoi titoli sul maggior numero di device possibile.

Stando alle parole di Jason Schreier, giornalista presso Kotaku, rilasciate in occasione del podcast Splitscreen, Sony avrebbe effettuato scelte diverse, ed avrebbe intenzione di accompagnare la release di PS5 con dei titoli esclusivi, capaci di fare da traino alle vendite della console. Come avvenuto anche con PS4 (che, al momento del lancio, poteva contare su Killzone: Shadowfall e Knack), Sony potrebbe decidere di ripetere questa strategia per la sua nuova, a cui si accompagnerebbe anche una (finora solo presunta) retrocompatibilità con tutta una serie di videogame per Playstation 4.

Per quanto riguarda i titoli di terze parti, invece, questi ultimi dovrebbe approdare su entrambe le generazioni di console, divenendo di fatto videogame cross-gen. L’esempio più lampante, per Schreier, è rappresentato dal prossimo Assassin’s Creed: Ragnarok, che sarà uno dei tripla A per eccellenza ad approdare su entrambe le generazioni di console.

Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti in merito.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

copertina news trailer bow stile ghibli

Legend of Zelda: Breath of the Wild incontra lo Studio Ghibli in questo trailer fan-made

copertina fast rumor Arkham

[Rumor] Batman: Arkham, il nuovo titolo annunciato a febbraio?