Warhammer 40K: Inquisitor – Martyr ha una release date

warhammer 40k inquisitor martyr release

Dopo aver passato diversi mesi in Accesso Anticipato su Steam, ci sono finalmente novità sul gioco Warhammer 40K: Inquisitor – Martyr. Il titolo, sviluppato e pubblicato da NeocoreGames, sarà ufficialmente rilasciato il prossimo 8 Maggio, per il mercato americano, per Playstation 4, Xbox One e PC. La release europea, invece, si verificherà appena tre giorni dopo, l’11 Maggio. Sembra proprio che i fan di Warhammer 40K avranno la possibilità, tra non molto tempo, di fare ritorno in grande stile nell’universo narrativo sci-fi più distopico che ci sia, e di tuffarsi nella sua guerra senza fine.

Warhammer 40K: Inquisitor – Martyr sta per arrivare

[amazon_link asins=’B01F7BQNQG,B01DZSQ548,B06XNPXHGT,B0165HRDOC’ template=’Carosello_prodotti’ store=’frezzanet04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’29c68b7a-29e4-11e8-8fa9-177f675b441f’]

Ambientato nel 41mo millennio, Warhammer 40.000: Inquisitor – Martyr ci farà vestire i panni degli Inquisitori, alcuni degli ultimi baluardi dell’Impero contro le tante minacce che opprimono il genere umano. Gli Inquisitori sono i leggendari e temuti agenti segreti dell’Imperatore. Essi possono vantare un vasto numero di abilità speciali uniche, un grande carisma, nonché una letale potenza di fuoco. A seconda della loro provenienza, gli Inquisitori possono essere specializzati in diverse competenze.

warhammer 40k nuovo gioco
Il fascino della guerra del futuro sembra esserci tutto.

Inquisitor – Martyr è un action rpg open world con meccaniche sandbox ambientato nel Settore Caligari, un’isolata regione dell’Imperium con centinaia di sistemi stellari, e migliaia di pianeti che vi offriranno un’incredibile varietà di missioni in mappe generate proceduralmente. Il gioco avrà delle mini campagne e la storyline sarà influenzata dalle azioni della community di gioco.

Fedele allo spirito dell’universo narrativo di Warhammer 40.000, il gameplay comprenderà sia degli elementi tattici nelle fasi di combattimento, supportati da una nuova IA dei nemici, che la possibilità di controllare una vasta gamma di veicoli. Tutto questo senza ovviamente dimenticarci della magnificenza visiva della distruzione causata all’ambiente circostante dai vostri attacchi.

Nel futuro c’è solo guerra

Neocore Games ha realizzato un Action Rpg che porterà il giocatore ad affrontare una vasta tipologia di nemici, tra cui Eretici, grotteschi Mutanti, la minaccia Xeno ed i temibili demoni degli Dei del Chaos. Warhammer 40K: Inquisitor – Martyr offrirà sia una modalità di gioco per giocatore singolo che una modalità multiplayer. Gli utenti creeranno il proprio Inquisitore, e lo guideranno in battaglia contro ogni sorta di avversario, sia esso umano o meno. L’ultimo trailer diffuso ci da la possibilità di dare un’occhiata ai boss che possono essere trovati nel gioco, insieme ad alcuni elementi delle battaglie. Non preoccupatevi: avrete tutta la potenza di fuoco che desiderate.

Anche se le recensioni finora ottenute dal titolo sono ancora abbastanza miste, specialmente quelle più recenti, Warhammer 40K: Inquisitor – Martyr ha ora una data di rilascio ufficiale. Il titolo NeocoreGames (lo stesso team di sviluppo che ha realizzato The Incredible Adventures of Van Helsing) uscirà l’8 maggio in Nord America e l’11 maggio in Europa per Xbox One, PS4 e PC.

warhammer 40k rpg
Tanti nemici letali per il nostro Inquisitore.

Warhammer 40K: Inquisitor – Martyr attualmente ha un prezzo, su Steam, pari a 49.99 dollari. Nonostante le recensioni contrastanti, ci sono stati aggiornamenti e patch costanti da parte dello sviluppatore. Sono previsti anche contenuti post-lancio gratuiti, ma dovremo attendere per capire meglio che cosa abbia in serbo Neocore per i suoi giocatori.

Restate sintonizzati per ulteriori news in merito. Se desiderate approfondire l’universo narrativo del gioco, date uno sguardo al nuovo gioco di ruolo ispirato a Warhammer 40.000.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

Guida: Come trasformare WoW in un Action RPG con controller

recensione rad rodgers

Recensione: Rad Rodgers (PS4)