Manca meno di un mese al rilascio dell’attesissimo Kingdom Hearts 3, l’episodio che darà un finale alla saga di Xehanort, ma non al franchise. Kingdom Hearts 2 è stato rilasciato nell’ormai lontano  2005 e capitoli intermedi (ma non meno importanti) sono stati rilasciati in questi 14 anni. Ci chiediamo come mai il terzo capitolo “principale” abbia avuto uno sviluppo così lungo. D’altro canto è stato annunciato nel 2013, molti lo aspettavano almeno con tre anni di anticipo.

Kingdom Hearts 3 ci ha messo tanto ad uscire per il cambio di motore grafico

La risposta ci viene data dal Co-Director del gioco, Tai Yasue: il team ha dovuto cambiare l’engine di gioco durante lo sviluppo, passando dal Luminous engine all’Unreal Engine 4. Chi ha dimestichezza con i motori grafici, sa che questo significa praticamente riscrivere gran parte del gioco. Secondo Tai Yasue, l’engine attuale è ottimo per lo sviluppo di un titolo tripla-A e visto il progresso tecnologico ha richiesto un po’ di tempo agli sviluppatori per adattarlo e migliorarlo.

Le scuse dei developers per la lunga attesa

Ad ogni modo Yasue chiede scusa a tutti i fan della saga per il ciclo di sviluppo così lungo. Sa che ci hanno fatto aspettare molto tempo ma è sicuro che l’attesa sarà ripagata. Noi siamo fiduciosi e aspettiamo con ansia Kingdom Hearts 3 in uscita questo 29 gennaio!

5/5 (2)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!