Una teca scassinata ed un ripiano completamente vuoto sotto titoli per Playstation2, questa è l’immagine con cui l’associazione Amici della Pediatra denuncia il furto di una trentina di giochi dedicati ai bambini ricoverati all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo.

Le dichiarazioni della Presidente

Milena Lazzaroni, Presidente dell’associazione, ha dichiarato:

Hanno rubato in una sala di aggregazione del reparto che viene usata dai bambini: si tratta di una trentina di giochi che usano i piccoli degenti, sono principalmente per la Playstation.

Secondo alcune fonti l’ignobile gesto è avvenuto tra martedì e mercoledì, ad accorgersene per primo è stato proprio uno dei piccoli pazienti facendo notare ad uno degli inservienti lo scaffale vuoto. Fortunatamente, dopo il post su Facebook, molte persone si sono mobilitate per mostrare solidarietà all’associazione mentre a Bergamo è stata già indetta una nuova raccolta.

Cliccando sul post accederete direttamente alla pagina dell’associazione nel caso vogliate contribuire alla raccolta di giochi usati e aiutare i piccoli player privati di questi momenti di svago. Chiediamo a tutti la massima condivisione mentre speriamo che il colpevole, leggendo, si penta e restituisca la refurtiva.

5/5 (11)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!