HOME » news

CD Projekt Red annuncia Thronebreaker: The Witcher Tales

cd projekt red thronebreaker

Come tutti sappiamo, il mondo dell’industria videoludica non è mai fermo. La parola “quiete” non esiste, così come non esiste che uno sviluppatore celebre ed affermato come CD PROJEKT RED, creatori della saga di videogiochi di The Witcher, lavori soltanto ad un progetto. Proprio per questa ragione, poche ore fa il developer polacco ha annunciato due novità di un certo peso, ovvero le date di lancio di Thronebreaker: The Witcher Tales, una nuova avventura ambientata nell’universo di The Witcher, e GWENT: The Witcher Card Game.

CD Projekt RED: cosa ci attende in Thronebreaker: The Witcher Tales

[amazon_link asins=’B01KJZYXW6,1616597607,B01HZA54GM,B015CWNEUI,B01EXS3SE4′ template=’Carosello_prodotti’ store=’frezzanet04-21′ marketplace=’IT’ link_id=’81f0008a-bb44-11e8-8aa1-f125bab4463c’]

Thronebreaker: The Witcher Tales non è altro che una campagna single-player di GWENT: The Witcher Card Game, il card game di successo creato da CD Projekt Red. Con una fortissima attenzione sulle scelte fatte dal giocatore, e con un cast di personaggi di primissimo rilievo, Thronebreaker riporterà i gamer di tutto il mondo nelle lande infestate dai mostri del mondo di The Witcher che tutti ormai conosciamo benissimo. Il gioco è stato creato dalle menti degli stessi sviluppatori che hanno lavorato sui momenti più iconici di The Witcher 3: Wild Hunt. Il titolo ruoterà attorno alla storia regale di Meve, una veterana di guerra, nonché regina di due Regni Settentrionali: Lyria e Rivia. Trovandosi a fronteggiare l’imminente invasione di Nilfgaard, Meve è costretta ad imbracciare nuovamente le armi e ad incamminarsi in un percorso oscuro e pericoloso, dominato dalla distruzione e dalla vendetta.

Nel corso dell’avventura di Meve, i giocatori esploreranno nuove zone del mondo di The Witcher, fino ad ora inedite, e si avventureranno in moltissime ed avvincenti missioni in compagnia di personaggi dotati di personalità complesse e strutturate. In tutto questo, dovremo però raccogliere risorse per espandere il nostro esercito, ed affrontare numerose ed avvincenti battaglie, il tutto attraverso il sistema di combattimento basato sull’abilità di GWENT: The Witcher Card Game.

Thronebreaker: The Witcher Tales è in arrivo su PC il prossimo 23 ottobre attraverso la piattaforma GOG.com, ed il prossimo 4 dicembre su Xbox One e PlayStation 4. Maggiori dettagli riguardanti il prezzo di Thronebreaker: The Witcher Tales verranno rilasciati in futuro.

In arrivo un corposo aggiornamento per Gwent: The Witcher Card Game

Grosse novità in arrivo per il gioco di carte collezionabili.

CD Projekt Red, oltre all’uscita di Homecoming, il più grande aggiornamento mai rilasciato nella storia del gioco di carte collezionabili, ha dichiarato che GWENT: The Witcher Card Game uscirà dalla fase di beta su PC il 23 ottobre, venendo pubblicato su GOG.com. Il prossimo 4 dicembre, invece, il gioco approderà anche su Xbox One e PlayStation 4.

Annunciato nello scorso mesi di aprile, Homecoming introdurrà in GWENT: The Witcher Card Game dei cambiamenti significativi, riportando in auge alcuni elementi che hanno reso popolare l’originale gioco del Gwent nella community di giocatori di The Witcher 3: Wild Hunt. L’aggiornamento includerà i feedback ricevuti dagli utenti durante il periodo di beta pubblica.

Come se tutto questo non fosse ancora sufficiente, Homecoming includerà una completa rivisitazione del campo di gioco, che diventerà, in questo modo, un’arena tridimensionale con due file distinte. Ci sarà un miglioramento della grafica di gioco, andrà a rispecchiare l’oscurità e la crudezza che pervadono il mondo di The Witcher. Infine, saranno aggiunti un nuovo sistema di creazione dei mazzi e delle nuove meccaniche di gioco.

Restate sintonizzati per ulteriori news in merito.

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

Rockstar presenta alcune location di Red Dead Redemption 2

nintendo switch bundle fortnite

Nintendo Switch: in arrivo un bundle con Fortnite