Capcom rivela nuove informazioni sul remake di Resident Evil 2 durante il San Diego Comic-Con 2018. Incluso l’annuncio della Collector’s Edition esclusiva di Gamestop negli Usa e la box art del gioco.

 

Il nuovo design dei personaggi

La casa giapponese spiega che il design dei personaggi è stato, in parte, rivisto per Resident Evil 2 Remake. In particolare quello di Leon e di Claire Redfield. Andiamo vedere insieme tutti i dettagli.

Il look del giovane Leon

In questo remake il look di Leon è più giovanile. L’obiettivo era quello di dargli un aspetto da principiante, novellino, in contrasto con l’eroe che diventerà più avanti nella serie. Leon è famoso per aver avuto uno dei peggiori primi giorni di lavoro nella storia (hanno cancellato la sua festa di benvenuto e tutto il resto). Si è pensato molto a come realizzare il nuovo look di Leon con la moderna grafica fotorealistica. Di conseguenza, il team ha creato una versione fisica del costume di Leon, utilizzando la tecnologia della fotogrammetria per eseguire la scansione dei suoi vestiti nel gioco e, di seguito, ha aggiunto piccoli dettagli e modifiche.

L’eroina Claire Redfield

Resident Evil 2 non è completo senza Claire, la nostra eroina che arriva a Raccoon City alla ricerca di suo fratello Chris. Il design aggiornato di Claire utilizza la stessa tecnologia, scansionando un costume del mondo reale per catturare ogni dettaglio del suo vestito. Il team ha avuto un bel po’ di discussioni su come progettare il suo nuovo look. In quale percentuale avrebbero dovuto mantenere l’aspetto originale e in quanta rinnovarlo. In definitiva, il team ha deciso un aspetto che si sarebbe allineato con la scena iconica di Claire che entra a Raccoon City con la sua motocicletta. Gli sviluppatori sono estremamente soddisfatti del loro progetto finale, e spero che piaccia anche a tutti voi!

Pronti a tornare a Raccoon City

Per la realizzazione della celebre città, la squadra ha focalizzato l’attenzione su due concetti che permeano tutto il gioco: la sensazione di umidità e la paura del buio. Utilizzando il potente motore grafico RE ENGINE, il team è stato in grado di raggiungere il suo obiettivo di creare un senso di terrore attraverso forti segnali visivi. Gli eventi di Resident Evil 2 si svolgono in una giornata di pioggia a Raccoon City, causando pozzanghere e allagamenti in alcune parti della città, mentre altre aree sono scoinvolte dalle grottesche conseguenze degli scontri con i non morti e altri terrori che si annidano nell’oscurità.

Non è Resident Evil 2 senza zombie

Hirabayashi e il team hanno discusso a lungo su come realizzare il flagello dei non morti nel remake. In poche parole, volevano creare qualcosa di mostruoso da cui il giocatore non vuole essere morso. A tal fine, gli zombi sono stati creati con gli stessi concetti delle ambientazioni: oscurità e sensazione di umidità, assicurando che ogni incontro sia teso e terrificante come quello precedente.

Boxart e Collector’s Edition

Di seguito riportiamo la box art ufficiale del gioco delle versioni PlayStation 4 e Xbox One.

Resident Evil 2

Contenuti della Collector’s Edition

Al prezzo di circa $200,00 potete portarvi a casa l’esclusiva collector edition che contiene:

  • Il gioco completo
  • La confezione speciale della deluxe
  • Una action figure di Leon S. Kennedy (Versione R.P.D.) da 12 pollici nel suo primo giorno nella sua nuova uniforme da polizia RPD, ricreata per rispecchiare il suo design nel gioco fin nei minimi dettagli. Un must-have per qualsiasi fan o collezionista di Resident Evil!
  • Art Book “Ben’s File”: un libro di 32 pagine lasciato da Ben Bertolucci, un giornalista freelance che fa la sua apparizione in Resident Evil 2. Questo art book contiene foto e notizie che documentano eventi dopo la tragedia di Raccoon City, ed è stato archiviato come documento altamente confidenziale dal governo degli Stati Uniti. Non è mai stato reso pubblico… fino ad ora.
  • Digital Soundtrack: un codice voucher per un album con 25 tracce di nuove canzoni del remake di Resident Evil 2, oltre a una selezione di arrangiamenti del gioco originale.
  • “R.P.D.” Renovation Design Poster: uno schema che ricorda i progetti, questo poster illustra come l’edificio è stato ristrutturato e trasformato da un museo in una struttura di polizia durante i lavori per la costruzione nel 1969.
  • Extra DLC Pack Card:

    – Costume di Leon: “Arklay Sheriff”
    – Costume di León: “Noir”
    – Costume di Claire: “Militare”
    – Costume di Claire: “Noir”
    – Costume di Claire: “Elza Walker”
    – Deluxe Weapon: “Samurai Edge – Albert Model”
    – Colonna sonora “Versione originale”

 

Resident Evil 2 Remake uscirà il prossimo 25 Gennaio per PlayStation 4, Xbox One e PC. Sapevate che il gioco avrà una difficoltà dinamica?

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!