HOME » news

Neil Druckmann sarà presente al DICE 2018

neil druckmann dice 2018

Tra le varie esclusive Playstation 4, The Last of Us: Part II occupa senz’altro un posto a sé stante. Il titolo Naughty Dog rappresenta l’attesissimo sequel di uno dei giochi più apprezzati della scorsa gen, che molti hanno definito “il canto del cigno di PS3“. Nonostante le notizie sul gioco siano decisamente scarse, i fan dell’esclusiva Sony possono nutrire una piccola speranza. Poche ore fa, infatti, Neil Druckmann, il Director del gioco, è stato annunciato come ospite del DICE. Ma Druckmann non si limiterà ad una semplice apparizione, ma terrà un piccolo discorso in merito alla creazione di giochi basati sulla storia dei propri personaggi. Chissà, allora, se la conferenza di Las Vegas non possa svelarci qualcosa sul sequel di The Last of Us.

Neil Druckmann ospite d’onore del DICE 2018

neil druckmann the last of us
Un ospite di caratura mondiale.

Tra i vari eventi di settore, il DICE ha saputo ritagliarsi, nel tempo, il proprio spazio, riuscendo a coinvolgere alcune delle personalità più importanti dell’industria di settore. Se l’E3, la Game Designer Conference e la PAX possono sicuramente vantare un bacino d’utenza più ampio, la fiera di Las Vegas si distingue per la totale assenza di frenesia, che contraddistingue gli altri eventi, e per la maggiore intimità delle varie conferenze che ospita. Nonostante tutto questo, il roster di ospiti del DICE 2018 è decisamente di altissimo livello. La sola presenza di un pezzo grosso del calibro di Phil Spencer fa capire quanto punti in alto l’evento organizzato dall’Academy of Interactive Arts and Sciences (AIAS).

A conferma delle “serie intenzioni” della fiera, poche ore fa è stato annunciata anche la presenza di Neil Druckmann al DICE 2018. La presenza del Director di The Last of Us, di Uncharted 4: Fine di un ladro, nonché di The Last of Us: Part II, andrà ad arricchire un roster già pieno di nomi di spessore. Druckmann raggiungerà sul palco Dan Trachtenberg, il regista di 10 Cloverfield Lane dell’episodio di Black Mirror “Playtest”, e si soffermerà a parlare del processo creativo in giochi che hanno una storia basata sui personaggi. Inutile sottolineare che la speranza dei fan sia proprio quella di avere qualche news su The Last of Us: Part II.

Un roster decisamente ricco di ospiti

neil druckmann tlou
Una vita sulle migliori esclusive Playstation.

Come era lecito attendersi, oltre a Neil Druckmann, saranno presenti diverse personalità dell’industria videoludica. Uno di questi è Maja Moldenhauer, produttore esecutivo nonché artista di Cuphead, uno dei giochi indie più celebrati degli ultimi mesi. Moldenhauer terrà un discorso sul processo che ha portato StudioMDHR a realizzare uno dei videogame più apprezzati e premiati degli ultimi tempi.

È previsto anche l’intervento di Maureen Fan, CEO di Baobab, uno studio di videogame VR, che parlerà dello storytelling nella realtà virtuale, nonché della sua personale missione di “creare esperienze con l’empatia del film, l’animazione dei giochi e la motivazione della vita reale“.

Tra i relatori precedentemente annunciati figurano Chet Faliszek  di Bossa Studios e Lidwine Sauer di Ubisoft. Il DICE si svolgerà a partire dal 20 Febbraio al 22 Febbraio a Las Vegas. Se volete approfondire l’argomento, cliccate la nostra news sui DICE Awards.

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

days gone 2018

Days Gone e Spider-Man usciranno entro il 2018

fox alien videogame

Fox sta lavorando su un nuovo gioco di Alien