Recensione Amazing Katamari Damacy

Amazing Katamari Damacy

Il Giappone nel corso della storia videoludica si è preoccupato sempre di produrre videogiochi di una stramberia senza paragoni diventati col tempo oggetto di culto.
Katamari Damacy ed i suoi seguiti sono chiarissimi esempi della cosa.

Amazing Katamari Damacy stage

La serie nata su Playstation 2 tratta di una palla adesiva chiamata Katamari in grado di accalappiare qualsiasi tipo di oggetto presente su schermo. Noi, nei panni del meraviglioso principe delle stelle, avremo il compito di controllare il suo tragitto facendole inglobare qualsiasi cosa nel tentativo di accontentare nostro padre, il Re dell’universo.
Il fine ultimo sarà quello di trasformare i katamari da noi raccolti in stelle, per ricostruire un universo sempre più danneggiato dalla sbadataggine di nostro padre.

Amazing Katamari Damacy ricomincia da qui con una premessa identica: durante un ballo sfrenato il re dell’ universo calcia un secchio contenente buchi neri (!!!) che iniziano a fagocitare tutto il resto.

Katamari on the… smartphone

Amazing Katamari Damacy stag

Tagliamo la testa al toro: Amazing Katamari Damacy non è uguale ai suoi predecessori, bensì è un endless runner che integra al suo interno, alcuni dei concept e pressoché tutto lo stile dei titoli originali. Tolta la delusione  che si può provare nel non trovare la libertà dei fratelli maggiori si resta piacevolmente stupiti dalla qualità del titolo.

La corsa infinita del nostro principe viene controllata attraverso il touch screen; è possibile muovere il nostro eroe a destra o sinistra o farlo saltare muovendo nella direzione desiderata il proprio dito.
Far saltare il principe è, per di più, di vitale importanza poiché il percorso è pieno di ostacoli e buchi neri in grado di portare il giocatore ad un game over istantaneo.

Like a Rolling Katamari

Rotolare ci porterà ad assorbire oggetti vari in grado di ingigantire il nostro Katamari. All’aumentare delle dimensioni aumenterà anche la varietà di oggetti che ci sarà possibile assorbire. Anche gli stage cambieranno per adattarsi alla nostre mole: un tavolo, una camera, una casa, una città e così via.

Tra gli oggetti saranno presenti anche dei particolari oggetti dorati in grado di donare al giocatore monete (la valuta in-game) o rubini (acquistabili altrimenti per sonanti € sullo store di gioco). Tornano anche i cugini del nostro principe in tutte le loro curiosissime forme. Essi sono catturabili durante la corsa e fanno le veci dei power-up aumentando, ad esempio, il nostro raggio di cattura o fornendoci un utilissimo scudo contro gli ostacoli.

Amazing Katamari Damacy Screen

Finita la nostra corsa spetterà al nostro magnifico padre giudicare l’operato e scegliere cosa fare del Katamari. Si guadagneranno quindi monete in base alla dimensione e frammenti stellari in grado di alimentare i razzi spaziali.

Questi ultimi corrispondono quasi alle tanto odiate lootbox e ricompensano il giocatore con monete e rubini. Mentre le prime possono essere utilizzate quasi unicamente per potenziare i nostri cugini ed i conseguenti power up, i secondi hanno numerose funzioni come ad esempio quella di farci continuare una corsa finita prematuramente.
In sostanza, le valute di gioco sono tutto meno che indispensabili ai fini di un gameplay divertente e ve le dimenticherete abbastanza velocemente.

Il principe più bello dell’universo è figlio del re più bello dell’universo.

Stilisticamente parlando il gioco continua a non avere eguali: Amazing Katamari Damacy è animato dalla stessa istrionica personalità dei suoi predecessori. Il 3D in Cell Shading del titolo è adorabilissimo grazie ai suoi colori piatti e cartoonosi e si stampa immediatamente nell’area del cervello dedita alla memoria a lungo termine.

Purtroppo al momento i percorsi presenti nel titolo sono limitati alla singola unità e di realmente randomico c’è davvero poco.
Senza un qualche aggiornamento l’interesse per il gioco rischia di morire rapidamente.
Il gioco inoltre, pur non mostrando una grafica esattamente “pesante” scatta leggermente su dispositivi di fascia media. Cattiva ottimizzazione?

Amazing Katamari Damacy è un titolo curioso, lontano dalle vette dei suoi genitori ma perfettamente in grado di resistere nel panorama mobile grazie ad uno stile artistico senza paragoni. Un gameplay bilanciato e non dipendente dalle microtransazioni contrastano una povertà di contenuti ed un’ ottimizzazione non perfetta.

Ciliegina sulla torta: il titolo è disponibile gratuitamente su Android ed iOS, non lasciatevelo scappare. Al prossimo giro vogliamo un capitolo simile a quelli per console.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

Copertina per Momenti BG 42

Momenti BG 42: Della natura e della memoria del divino

Square Enix, sono ora disponibili Romance SaGa 2 e una nuova patch per Final Fantasy XIV