Dead Alliance: parte oggi la beta


Maximum Games ha annunciato l’avvio del beta test gratuito di Dead Alliance. Si inizia oggi e si finisce il 31 luglio. Per i dettagli vi lasciamo al comunicato che segue.


dead-alliance-parte-oggi-la-beta

WALNUT CREEK, California27 luglio 2017 – Il famoso editore di videogiochi Maximum Games ha lanciato l’open beta gratuita* per la versione multigiocatore dell’imminente sparatutto a squadre Dead Alliance, su sistema d’intrattenimento PlayStation®4, Xbox One e PC Windows, dal 27 al 31 luglio. L’open beta invita i giocatori a trasformare i morti viventi in armi da usare contro i nemici, in tre intense modalità di gioco: Team Deathmatch, King of the Hill e Attrito, di ispirazione MOBA e su tre mappe infestate dagli zombi.

Per scaricare l’open beta di Dead Alliance, visita qui

Sviluppato da Psyop Games e IllFonic, Dead Alliance alza la posta in gioco degli sparatutto competitivi con l’avvento degli zMod, comandi per controllare gli zombi che possono essere usati per colpire, assalire, aggirare, bloccare, distrarre e sorprendere gli avversari nel culmine della battaglia. Il gioco è ambientato in un deserto post apocalittico, in cui squadre di giocatori in fazioni militari avversarie combattono per il controllo delle ultime risorse dell’umanità. Al momento del lancio, Dead Alliance presenterà una serie di modalità in giocatore singolo e in multigiocatore 4 contro 4, come Team Deathmatch, Attrito, King of the Hill, Capture and Hold, Free for All e Solo Survival.

Il lancio ufficiale di Dead Alliance è atteso su PlayStation®4, Xbox One e PC Windows il 29 agosto, ed è già disponibile in preordine a 39,99 € online e presso i principali rivenditori. 

Per gli ultimi aggiornamenti durante l’open beta e successivamente, visita www.DeadAlliance.com e segui il gioco su Facebook e @DeadAllianceMG su Twitter.

*Per giocare all’open beta su Xbox One è richiesto un abbonamento Xbox Live Gold.  Per giocare all’open beta su PS4 è richiesto un abbonamento PlayStation Plus.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

House Party: videogioco rimosso da Steam perché troppo ‘spinto’

Ubisoft ci parla del futuro di For Honor