Ecco Perchè Nintendo Switch farà pagare il servizio online


Nintendo Switch servizio online


Nel prossimo periodo autunnale arriverà il servizio online per la console Nintendo Switch, un altro passo avanti per avvicinarsi a Microsoft e Sony. Il servizio però non sarà gratuito, ma a pagamento esattamente come avviene per la concorrenza. E’ presto per sapere se sarà davvero conveniente e se sarà necessario abbonarsi per godere al massimo della Switch, ma intanto il General Manager della Nintendo Shinya Takahashi ha spiegato al sito MyNintendoNews il perchè dei costi:

“Abbiamo deciso di far pagare il servizio perché siamo preoccupati del livello di soddisfazione dei consumatori. Manterremo il servizio online e offriremo nuovi servizi che non sono stati disponibili finora e ci sono dei costi associati a essi. Ci piacerebbe anche mantenere un’esperienza di gioco stabile e garantire il supporto appropriato. Stiamo lavorando per preparare tutte le feature entro quando il servizio inizierà nell’autunno di quest’anno e ulteriori dettagli sul servizio saranno condivise successivamente”

 

 

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Playstation VR Showcase2017 – Reportage

The Binding of Isaac: Afterbirth+ in arrivo su Switch