Homefront: The Revolution è andato male perché è uscito troppo presto


Homefront: The Revolution non è andato proprio benissimo. Ad azzoppare il titolo sono state le recensioni negative dei giorni precedenti. Voti bassi dovuti al fatto che, tecnicamente, lasciava molto a desiderare.


homefront-the-revolution-e-andato-male-perche-e-uscito-troppo-presto

Frame rate traballante, freeze continui, dettaglio grafico con molti problemi, tutti questi ostacoli resero il gioco poco appetibile, tanto da portare la media voto di Metacritic ben al di sotto della sufficienza. Oggi, a distanza di sei mesi, Deep Silver compie un’esame di coscienza e pensa di aver capito dove ha sbagliato. L’errore, dicono dal quartier generale, è stato nei tempi. Il gioco semplicemente non era pronto per uscire.

Senza quei problemi tecnici, che si sarebbero potuti risolvere con un rinvio di pochi mesi, il gioco avrebbe ottenuto delle recensioni migliori, come dimostra anche il fatto che il feedback della community, in seguito alle numerose patch rilasciate in questi mesi, è molto positivo. Adesso il gioco gira bene ed è godibile, ma ormai la frittata è fatta. Per questo Deep Silver ammette di avere imparato molto da questo gioco ed è sicura di evitare gli stessi errori in futuro.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

The Walking Dead: Season Three – Episode One: Ecco la data di lancio

Pokemon Sole e Luna – Codici QR da scansionare