Origin: EA banna un paese intero (Aggiornata)


Ea ha bannato per errore da Origin tutti gli abitanti di Myanmar, una nazione vicino alla Cina che ha recentemente avuto qualche problema diplomatico con gli Stati Uniti. La dinamica di questo “incidente” non è ben chiara, ma quello che è sicuro è che gli utenti che si trovano nel paese non riescono in nessun modo ad accedere al servizio. La compagnia ha dichiarato di essere consapevole della situazione e ha già inziato a lavorare per risolvere le cose nel minor tempo possibile, ma la rabbia dei giocatori che hanno effettuato il pre-order di Battlefield 1 o Titanfall 2 non passerà molto facilmente.


Aggiornamento: il ban è stato imposto nel rispetto delle direttive americane sulle sanzioni commerciali, ma verrà presto rimosso. 

highlights-of-myanmar-asia-5

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Giochi in uscita a novembre 2016

Final Fantasy XV: Un DLC dedicato a Luna?