Red Bull Factions: i finalisti del torneo nazionale


Il Red Bull Factions, torneo nazionale di League of Legends, volge al termine. Ecco i team finalisti e le altre informazioni riguardanti il torneo.


red-bull-factions

Milano, 27 Settembre 2016 – Oltre 7.600 appassionati hanno seguito ieri sera in diretta sul canale twitch.tv/redbullitalia gli avvincenti match dei quarti di finale di Red Bull Factions, torneo 3vs3 di League of Legends, il più celebre tra i videogiochi di genere MOBA.

Gli otto team vincitori dei quattro turni di qualificazione hanno dato spettacolo nel tabellone a eliminazione diretta, sfidandosi al meglio delle tre partite. Come sempre le gesta dei migliori giocatori italiani sono state accompagnate dalla effervescente telecronaca di Terenas e Sarengo. A conquistare il passaggio del turno e l’accesso all’evento finale del torneo in programma il 14 ottobre a Milano sono stati i team NextGaming (composto da Sketch, Brizz e Demon), iDomina (iDomina Counter, iDomina Vaniiali, RuinedGabbo), Sushi (Locke6, Tes Riccarlino, Tes Belze) e Team Forge 3v3 (4G vANEZ, 4G Jiizuké, TzeeD). A mettere a segno la best kill della serata è stato RuinedGabbo di iDomina, mentre ad aggiudicarsi il titolo di miglior giocatore dei quarti di finale è stato Daniele ‘Jiizuké’ Di Mauro di Team Forge, il più votato dal pubblico: “è sempre bello essere premiati per le proprie prestazioni, posso dire di essere abbastanza soddisfatto. Spero che la partite finali sino divertenti come quelle di ieri”.

I quarti di finale erano molto attesi dai fan e dai giocatori, perché per la prima volta è stata introdotta la modalità Factions, feature orginale creata ad hoc per questo torneo, con i team chiamati a scegliere campioni appartenenti a una delle cinque fazioni indicate in fase di iscrizione. La fazione preferita è stata Frejlord, gelida landa all’estremità settentrionale di Runeterra, e Olaf il Berserker è stato il campione più giocato e più letale.

“Il format ideato da Red Bull è innovativo e divertente – commenta Maurizio ‘Sebastian’ Ragno, veterano del gaming competitivo e manager di NextGaming -, soprattutto per l’idea delle fazioni, che narrate da Nerowolf assumono un aspetto ancora più appassionante. Personalmente avrei preferito una modalità 5vs5, lo standard competitivo più idoneo a League Of Legends, ma la scelta del 3vs3 può avvicinare un pubblico differente dal solito”.

“Red Bull Factions anche per noi è sicuramente una bella esperienza – aggiunge Alessandro ‘Sekuar’ Sesani, manager di Team Forge. Il formato è nuovo e intrigante, una piacevole parentesi durante la preparazione alle competizioni 5vs5”. Il successo del torneo Red Bull Factions conferma come il fenomeno e-Sports, che a livello mondiale ha totalizzato 134 milioni di spettatori nel 2015, sia in forte crescita anche in Italia. Il 14 ottobre, in occasione della Milano Games Week, si terrà l’evento conclusivo del torneo. I 4 team finalisti si affronteranno live al Teatro Principe, e anche il pubblico sarà protagonista: prima di ogni partita infatti sarà possibile votare attraverso twitch due fazioni da bannare. Ogni team potrà quindi scegliere i propri campioni da una delle sole 3 fazioni rimaste. Siete pronti a fare la differenza?

Red Bull Factions Quarti di finale 26 settembre 2016

1° Match: NextGaming 2-0 Asylum

2° Match: iDomina 2-0 Liquid Gaming Ita

3° Match: NextGaming T1 0-2 Sushi

4° Match: Team Forge 3v3 2-0 iDomina It

Champion più giocato: Olaf

Champion più letale: Olaf

Champion più vulnerabile: Wukong

Fazione più giocata: Freljord

Durata media partite: 19 minuti

Media uccisioni a partita: 25

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

LEGO Dimensions: in arrivo altre 4 espansioni

Playstation Store: l’aggiornamento del 27 settembre 2016